venerdì 7 marzo 2008

MANAGER E/O DIRIGENTI AZIENDALI: LA COCAINA IMPERVERSA!




Di Marco Calì, consulente finanziario indipendente, nato a Zurigo il 22 settembre 1970.


Gentile lettrice e gentile lettore, ti voglio raccontare, come ho scritto nel libro RETROSCENA BANCARIO, Tutto quello che le banche non dicono!, che tanti manager e/o dirigenti aziendali guadagnano grazie al lavoro dei loro "diretti", incasando le cosidette "over", senza praticamente far nulla e cercano di dare, ai loro "diretti" dei consigli "spassionati", ma che di "spassionato" hanno ben poco.
La situazione nelle varie aziende si assomiglia tantissimo e nel settore bancario gli ordini di vendita di prodotti che fanno guadagnare "IL PADRONE", sono all'ordine del giorno.
Conosco personalmente più di qualche responsabile di azienda che mi ha confessato di dover assumere sostanze "stupefacenti" (e/o farmaci) per riuscire a TIRARE avanti. Continui spostamenti, riunioni a distanze notevoli, convention, etc. sono diventati dei veri e propri incubi per queste categorie di lavoratori. L'ordine del giorno (se c'é) può variare, ma il tema, alla fin fine, é sempre e solo il BUDGET.
Vengono stilate le classifiche dei più "buoni" (quelli che hanno venduto di più, non importa come, ma l'importante é avere fatto i numeri) e dei più "cattivi" (quelli che hanno venduto meno). Le minacce di spostamento (sia di ruolo che di posto fisico di lavoro) sono all'ordine del giorno, perché le aziende ( e le banche FANNO UTILI SPAVENTOSI) devono guadagnare e allora via a replicare il verbo del padrone.
Per lavorare, quindi, la maggior parte dei manager e/o dei dirigenti aziendali deve proliferare qualcosa che viene loro imposto. E i profitti, soprattutto per le onestissime banche, aumentano in maniera "illimitata".
Non mi meraviglierei se qualcuno in futuro pensasse di avviare una "comunità per manager e dirigenti aziendali"; anzi, consiglio ad avviarne qualcuna: i clienti, non mancano di certo. Dai dati in mio possesso, mi risulta che il 30% di queste categorie di lavoratori assume sostanze stupefacenti e/o farmaci! In molti casi, quindi, ma é solo una mia considerazione, per carità, mi sembra che predichino bene (questa % riguarda anche i politici, eh!), ma razzolino male!

Visita il mio blog su http://sapienza-finanziaria.blogspot.com/ .... é più facile trovare un ago in un pagliaio che sentire un politico parlare male di una banca!
P.S. Grazie a tutti i visitatori del mio blog (ho superato le 21.000 visite da quando ho creato questo blog, il 25 settembre 2007) e a tutte le persone che si sono scaricate (sono quasi 1.000!) l'ebook GRATUITO sulla leva finanziaria.

34 commenti:

Alessandro ha detto...

Ormai ci sono tante persone che si toccano il naso in continuazione e NON LO FANNO PERCHE' HANNO IL RAFFREDDORE!
Alessandro.

Tommaso ha detto...

I geni finanziari che attaccavano Calì, dove sono finiti? Veri conigli. Parlano, parlano, ma poi nessuno che ammette di avere sbagliato. Continui così, Marco.
Complimenti.
Tommaso.

Elisabetta ha detto...

Ho letto nel libro della faccenda My way/ 4 You della Monte dei Paschi di Siena.
Io sono una investitrice che ha sottoscritto quel prodotto e attualmente sono molto in difficoltà nel pagare le rate. Il promotore finanziario mi aveva detto che sarei potuta uscire in qualsiasi momento. Ma se esco adesso, devo persino dare dei soldi alla banca!!!! Oltre a quelli che ho versato!!!!
Cosa posso fare? C'é una soluzione?
Elisabetta.

Anonimo ha detto...

Caro Marco,

ho gia' provato quattro volte con email diverse a scaricare l'ebook ma niente da fare forse perche' ho un ip straniero? Non ricevo l'email,
potresti aiutarmi a scaricarlo in qualche modo.

Grazie

Lucky

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per Alessandro: é vero, ottima osservazione. Più di qualche persona ha questo problema e tanti cercano di non farlo notare.
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per Tommaso: grazie per i complimenti e mi chiedo spesso anch'io dove siano finite quelle persone che mi attaccavano. Tra l'altro su molti blog e siti, come finanzaonline.com non mi fanno pubblicare e/o commentare.
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per Elisabetta: la faccenda My Way/ 4YOU merita di essere attentamente approfondita, anche perché la banca MONTE DEI PASCHI DI SIENA si é comportata in modo diverso con i clienti. Ad alcuni sono stati restituiti tutti i soldi (é il caso, ad esempio, di un notissimo ex calciatore della nazionale italiana, che aveva minacciato la banca di un suo intervento alla trasmissione "Mi manda RaiTre"), ad altre persone é stata offerta una soluzione (tanto per accontentare qualcuno) mentre la maggior parte delle persone é INFOGNATA con questi prodotti, che hanno arricchito e che continuano a far arricchire la banca.
Quindi, non é stata usata la stessa legge per tutti!!!!
Segua questo blog e a breve avrà piacevoli sorprese al riguardo.
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per Lucky: ho provveduto ad avvisare del problema. Dovrebbe arrivarti per e-mail.
Marco calì, consulente finanziario indipendente.

Anonimo ha detto...

Ahhhh ecco perchè sulle banconote c'è traccia di cocaina.. per pippare usano quelle che hanno in cassa. renzo

Anonimo ha detto...

La situazione del consumo di droghe pesanti è una piaga che sta facendo marcire la società italiana, non solo in alcune categorie professionali. Ci sono ragazzini che tirano coca all'età di 14-15 anni.

Francesco

Simona ha detto...

Molti giovani sono inebetiti dalla cocaina: basta vedere un po' di personaggi televisivi .....
Simona

Anonimo ha detto...

Gira più coca in tv che nelle comunità!
Maurizio.

Anonimo ha detto...

Un consiglio.
Ho sottoscritto una pensione integrativa con San Paolo Integra durata 15 anni, rata 2500 euro annue con scadenza 2010. Mi sono ritrovata assicurata con la Milano assicurazioni. Pago la rata ogni 14 marzo, ma mi sento inquieta, vista la situazione economica, ed ho paura di perdere tutto prima della scadenza. Io vorrei ritirare i soldi versati, mio marito insiste che dobbiamo far scadere il contratto normalmente. Cosa faresti tu?
Spero di essere stata chiara
Anna M.

Anonimo ha detto...

Ciao Marco
Centro. Vera anche questa sulle pressioni che hanno per raggiungere il budget.
Aggiungerei anche che alle "alte sfere" dei clienti non importa niente se non spremerli e che la faccia la mettono i direttori di filiale ed i consulenti. A questo punto il quadro mi sembra completo. Renzo

Anonimo ha detto...

Ciao Marco.
E' un pò che seguo il tuo blog e devo dire che il messaggio che vuoi mandare è chiarissimo. Vorrei però esprimere un desiderio: potresti citare anche le fonti o i dati da te utilizzati per esprimere le tue idee?
Non dubito che la situazione italiana non sia quella che dici tu (guarda e guardate tutti questo articolo al seguente indirizzo "http://www.effedieffe.com/content/view/2377/179/" ma vorrei (e probabilmente vorrebbero anche i tuoi lettori) farsi un'idea completa e precisa della "situazione Italia" basandosi anche su dati di prima mano.
Ciao con rispetto.
Antonio da Monselice

Un investitore in panne ha detto...

Ti ricordi, Marco, quel promotore della Fideuram, che 6 mesi fa, ci aveva detto che gli Usa erano in una situazione economica eccellente (e gli ho dato retta) e quando tu gli avevi detto che erano in recessione si era messo a ridere a crepapelle?
E che ti aveva detto, quando tu ipotizzasti il cambio euro/dollaro a 1,50, di non voler continuare il discorso, perché era impossibile che ciò avvennisse (e gli ho creduto)?
E ti ricordi che sempre lo stesso promotore aveva detto che i mercati azionari sarebbero saliti (e mi ha fatto perdere tantissimi soldi)?
Un investitore di quel promotore della Fideuram.

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per Anna M.: lo scambio di prodotti e/o nomi é una tecnica usata dalle banche per nascondere le vere operazioni e che consente, in molti casi, di avere dei vantaggi fiscali (crediti d'imposta). In poche parole, queste operazioni di scambio consentono alle banche di mettere a bilancio delle operazioni fasulle ed avere dei vantaggi fiscali. E grazie allo scambio un investitore non può nemmeno lamentarsi, perché si trova un nuovo interlocutore.
Non entro nel merito del prodotto ma ti ricordo che con il fai-da-te (comprando, ad esempio, obbligazioni BEI), Rating AAA (il massimo) otterresti un risultato, probabilmente, maggiore. E SENZA ANSIE!
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per Renzo: il dipendente di banca é, nella stragrande maggioranza dei casi, QUALSIASI RUOLO RICOPRA, un pappagallo puro e DEVE REPLICARE COSTANTEMENTE IL VERBO DEL PADRONE! E le banche, grazie a questo, ingrossano i loro bilanci .....
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per Antonio da Monselice: non ho ben capito la domanda (sui dati di prima mano).
Se intedi dire su cosa baso le mie idee, ti dico che la realtà quotidiana é molto significativa: rapine in ogni momento, stipendi ridicoli, il petrolio a 100 dollari, l'oro ai massimi,etc.
Nell'ultimo anno ho fatto visita, improvvisandomi come cliente, a 100 filiali di banche italiane: IL SISTEMA BANCARIO E' PILOTATO!
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per l'investitore in panne: me lo ricordo quel promotore. Che altro aggiungere?
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

Anonimo ha detto...

X Marco
Secondo te l'argento può essere un'investimento alternativo all'oro o lo scarteresti? ciao

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per Marco: anche l'argento può essere una buona alternativa all'oro, ma non mi sbilancio. Di possibilità per investire ne esistono tantissime (rame, caffè, tabacco, mais, nichel, etc.): conoscerle tutte é impossibile. Io seguo l'oro, le valute (alcuni cambi) e il petrolio. Se vai sul sito www.clubcommodity.com puoi trovare magari informazioni più precise sull'argento.
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

Anonimo ha detto...

Gentile signor Calì, ma se un direttore non rispetta il budget, che cosa gli succede?
Leonardo.

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per Leonardo: un direttore é BOMBARDATO quotidianamente da uno o più superiori perché DEVE OTTENERE DETERMINATI RISULTATI: un tot di conti correnti, un tot di mutui, un tot di fidi, un tot, di fondi comuni di investimento e così via. Il direttore, CHE PERCEPISCE UNO STIPENDIO (e anche buono!), deve VENDERE, VENDERE, VENDERE, VENDERE. E non prodotti che abbiano bassi costi, perchè altrimenti il budget si allontana. E se i risultati non dovessero arrivare, arrivano le minacce di spostamento. E pur di mantenere il posto .....
Il direttore, a sua volta, BOMBARDA, con la stessa tecnica i DIPENDENTI BANCARI, costringendoli a vendere prodotti pieni di commissioni!
E di sicuro, il cliente é il mezzo che consente di fare utili alle banche!!!!
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

Anonimo ha detto...

L'altra settimana, dopo che aveva fatto il commento sulle Telecom, nell'articolo precedente, sono andato in banca ed ero preoccupato, avendole in portafoglio. Ma l'addetto al borsino mi aveva detto di stare tranquillo. Ora é in ferie.
Le ho in carico a 4 euro circa: mi può dare un consiglio?
Un azionista Telecom.

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per l'azionista Telecom: valgono le stesse risposte che ho scritto nell'articolo precedente.

Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

Anonimo ha detto...

Se puo' interessare, da domani saro' abilitato a tradare Cocoa, Cofee,cotton,sugar, mini corn e mini Soybeans. Questi "Softs" sono a mio modesto avviso i Softs e Grains con buone probabilita' se li si lascia sgonfiare un poco e si sale al prossimo swing. Con poco margine sul conto corrente si possono anche tradare il future sull'Euro e su altre monete come il Canadian dollar. Attualmente sono long di Euro ma e' ora tra un poco di mettere il fieno in Cascina. Riguardo l'oro e l'argento aveva ragione Marco Cali' quando diceva di comprarli ora per me e' impossibile entrare ma aveva ragione su tutto anche sul petrolio.

Lucky

Anonimo ha detto...

Per Marco Cali',
niente da fare non ho ricevuto nessuna mail e niente libro....
peccato. Volevo solo fartelo sapere

Grazie comunque.

Lucky

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Scusa Lucky. mi viene un dubbio. Parli dell'ebook della leva finanziaria? O del libro Retroscena Bancario?
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

Giovanni ha detto...

Ho visto i suoi filmati di Youtube: complimenti. Ma quando é che torna a Canale Italia?
Giovanni da Roma.

Anonimo ha detto...

Per Marco,

parlo di quello sulla leva finanziaria.
grazie
Lucky

Anonimo ha detto...

Marco Cali'
Ti chiedo scusa per il disguido.
Mi e' venuto un dubbio; sono andato a vedere e il mio Mailwasher aveva cancellato e messo nella blacklist la tua email. per via del titolo probabilmente.
Ora rifaccio la richiesta e tutto dovrebbe andare bene.

Fatto...scaricato !

Mi spiace veramente ma non credevo affatto fosse dovuto a una cosa del genere. Ho pensato, come spesso capita, fosse dovuto a problemi di IP address estero.

Ti chiedo scusa per il prolungato disguido.

a presto

Lucky

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per Giovanni: se mi dovessero invitare, a Canale Italia o in altre tv, lo farò sapere tramite il blog. Non sono io che decido, se mi invitano vado.
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

Anonimo ha detto...

la borsa e' soltanto una truffa, le aziende vendono aria in cambio dei soldi dei risparmiatori... l'economia reale non la trovi in borsa, e se questi rubano e' perche controllano tutto, anche la magistratura...