mercoledì 24 settembre 2008

E' arrivata la NOVITA' PER I TUOI INVESTIMENTI: si tratta di "sapienza-forex"!

Di Marco Calì, consulente finanziario indipendente, nato a Zurigo il 22 settembre 1970.
Gentile lettrice e gentile lettore, come ti avevo annunciato nel post del 12 settembre 2008 c'é una grossa NOVITA' per i tuoi investimenti!
Si tratta di "sapienza-forex", il primo servizio dove paghi solo se hai un profitto. Di solito con i tuoi investimenti la tua banca e/o il tuo promotore finanziario guadagnano sempre, qualsiasi sia il risultato ottenuto. Ora hai un'alternativa!
"sapienza-forex" é un servizio con il quale tu mi puoi delegare per effettuare delle operazioni sul Forex, il mercato finanziario più grande al mondo.
Operazioni che seguirò avvalendomi della collaborazione di un giovanissimo trader, Giulio Pasquini, nato a Chieti il 20 settembre 1989.
CI TENGO A PRECISARE CHE NON POTREMO MAI ENTRARE IN POSSESSO DEI TUOI SOLDI.
"sapienza-forex" é un servizio che fa della TRASPARENZA la sua caratteristica primaria.
Per qualsiasi altra informazioni inerente a "sapienza-forex" ti invito a visitare il blog http://sapienza-forex.blogspot.com/
Ah, stavo dimenticando di dirti che ogni settimana terremo una teleconferenza, tramite skype, sul servizio "sapienza-forex".
L'e-mail di riferimento é: sapienzaforex@yahoo.it

20 commenti:

Anonimo ha detto...

ma signor Cali ha solo 19 anni come fà ad affidargli un incarico simile?
Per quanto bravo non può avere l'esperienza necessaria per operare con simili somme..

Anonimo ha detto...

X anonimo: Scusa ma il tuo è il tipico discorso itaGLiota...A 19 anni qua sembra che ancora devi nascere, in altre parti del mondo puoi gia lavorare in ogni settore senza essere considerato un bebè.Povera ItaGLia!

Anonimo ha detto...

invece tu non hai capito nulla xkè se non lo sai nel trading on line prima di guadagnare ci vuole tempo e te lo dico xesperienza dal momento ke a 19 anni operavo con strumenti finanziari xconto di un'altro.
Ma nessuno si sognava di delegarmi scelte di investimento!!
Questo volevo dire poi seguo sempre gli articoli del signor Cali perchè li trovo interessanti e mi sembra una persona molto competente ma mi sembrava avventata questa scelta tutto qui!
Poi mi sbaglierò..

Anonimo ha detto...

L'anonimo dell' itaGLiota a me sembra piuttosto i.iota.
Costui è stato capace di identificare una intera collettività ( che lui disprezza tanto, aggiungo io ) nel pensiero espresso da una persona che ha fatto semplicemente un'osservazione di buon senso.
Comunque l'eccezione di un capacissimo trader 19-enne conferma la regola che anche l'idiozia può non avere limiti di età.

Anonimo ha detto...

Beh, come si fa a non disprezzare gli italiani?

Anonimo ha detto...

Caisco la perplessita' di molti sul ragazzo.
Cmq e' innegabile che in ogni settore un pochino di esperienza nn fa male, c'e' sempre da imparare e magari cn l'esperienza e' piu facile riconoscere vere buone occasioni da quelle false, perche' hai gia visto situazioni simili.

Con questo nn significa mettere in discussione le capacita' del ragazzo, che avra' una buona base ma per eccllere serve esperienza e lavoro, e consapevolezza di dover migliorare sempre.

Anonimo ha detto...

si infatti era solo una mia perplessità ma sono sicuro che sarò smentito!

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per anonimo (ma signor Cali ha solo 19 anni come fà ad affidargli un incarico simile?
Per quanto bravo non può avere l'esperienza necessaria per operare con simili somme..): grazie dell'osservazione. Quando ho letto questo commento mi é venuto in mente subito Bill Gates, che non era proprio un anziano quando decise di fondare la Microsoft.
Capisco comunque lo scetticismo che ci può essere per questa scelta, ma ritengo di avere fatto un'ottima scelta.
Ricordo anche che chi volesse partecipare alla teleconferenza di sabato 27 settembre, tramite skype, sul servizio "sapienza-forex" può inoltrare un'e-mail a sapienzaforex@yahoo.it
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per tutti i commenti al riguardo: grazie delle osservazioni e vi ricordo che chi volesse partecipare alla teleconferenza di sabato 27 settembre, tramite skype, sul servizio "sapienza-forex" può inoltrare un'e-mail a sapienzaforex@yahoo.it
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

Anonimo ha detto...

Buonasera Dott. Calì, bella iniziativa: io purtroppo, non riesco a versare 3.000 euro, ma vedo di coinvolgere qualche altro amico, in modo da raggiungere la somma minima.
In bocca al lupo.

Anonimo ha detto...

Per l'anonimo che dice " non riesco a versare 3.000 euro, ma vedo di coinvolgere qualche altro amico ".
A te e ai tuoi amici di ventura per l'investimento che farete.
In bocca al lupo.

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per anonimo (Buonasera Dott. Calì, bella iniziativa: io purtroppo, non riesco a versare 3.000 euro, ma vedo di coinvolgere qualche altro amico, in modo da raggiungere la somma minima.
In bocca al lupo.): crepi il lupo.
In ogni caso, come ho già descritto nel blog http://sapienza-forex.blogspot.com il versamento dovrebbe essere condiderata una cifra che un investitore vuole rischiare, anche perché verrà usata la leva finanziaria, seppur in maniera ridotta.
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

Anonimo ha detto...

Per anonimo: sono quello che vuole coinvolgere qualche amico. Crepi il lupo.

Anonimo ha detto...

Buongiorno sig Calì,

per prima cosa mi complimento per la sua bravura e competenza che dimostra da quando leggo il suo blog.

1 sola domanda

su iforex si fa elevato uso della leva finanziaria.
in diversi suoi posts ho notato che ha spesso sottolineato come la crisi finanziaria attuale sia stata originata anche dalla leva finanziaria.
Come mai ha deciso di lavorare su tale mercato?

Marco G. Fossati

Anonimo ha detto...

Signor Calì, mi scusi se intervengo con un OT, ma saprebbe gentilmente spiegarmi la differenza tra un conto deposito e un normale c/c, nella fattispecie del conto deposito offerto dalle poste svizzere (postfinance.ch)?

Grazie mille.
Piero

Anonimo ha detto...

a quando la Banca Calì?

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per Marco G. Fossati: grazie per i complimenti e per la domanda.
Gli strumenti finanziari derivati e quindi l'uso della leva finanziaria sono nati con l'intento di difendere un portafoglio. Originariamente gli strumenti derivati venivano stipulati con questa finalità. Poi é intervenuta l'avidità, che ha fatto sì che le grosse istituzioni finanziarie hanno cominciato ad abusarne, stipulando contratti di natura molto, ma molto speculativa. Ma se usata in una determinata maniera la leva finanziaria potrebbe essere molto utile. E l'utilizzo della leva finanziaria per il "servizio "sapienza-forex" prevede questo tipo di approccio.
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per Piero: non é che ci sia tanta differenza, solo che il conto deposito non prevede il pagamento delle utenze, ad esempio, o la possibilità di effettuare altri investimenti, cosa che invece é possibile fare con un normale conto.
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per anonimo: (a quando la banca Calì?) : penso che questa domanda sia fatta in maniera un po' ironica, ma se mi dovessi sbagliare mi scuso.
Ho già risposto ad altri commenti dicendo che avrei avviato il progetto della Banca Calì, se fossero arrivate adesioni per 10.000.000 di euro. Queste adesioni non sono arrivate ancora. Le ricordo che la banca Calì prevederebbe la GARANZIA TOTALE DEL CAPITALE VERSATO, mentre le banche presenti nel territorio italiano offrono una garanzia limitata a 103.291 euro per correntista. E fra poco tempo la gente si accorgerà di questo limite, purtroppo, per loro.
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

Anonimo ha detto...

Lo chiedo sul serio.
Come è possibile dare la garanzia totale?

Se i soldi che raccolgo li tengo TUTTI in cassaforte per averli TUTTI disponibili, come è possibile ottenere una rendita?

Per ottenere una rendita, bisogna investirne, anche una parte minima...
E se una parte è investita, significa che potrebbe essere non disponibile...

Quindi la garanzia non può essere totale!
Qualcuno mi dica dove, ingenuamente sbaglio, per favore...

Ciao,
Alessio