martedì 13 gennaio 2009

Minusvalenze e plusvalenze: le tue azioni come si trovano? E forse qualcosa bolle sulla pentola di Unicredit: Profumo, se ne va o no?



Di Marco Calì, consulente finanziario indipendente, nato a Zurigo (Svizzera) il 22 settembre 1970 e residente in provincia di Padova.


Gentile lettrice e gentile lettore, forse (?) qualcosa bolle in pentola ai vertici di Unicredit.

Che sia arrivato il momento della sostituzione dell'attuale amministratore delegato il Signor Alessandro Profumo?

Ti ricordo che il titolo azionario Unicredit nell'aprile 2007, nell'aprile 2007, valeva 7,595 euro.

Oggi il titolo azionario Unicredit vale 1,74 euro.

Da 7,595 a 1,74 la differenza in % é del - 77,09%! Sì, hai letto bene: la differenza é del - 77,09%!

Quindi un investitore che avesse avuto azioni Unicredit per 10.000 euro, nel 2007, si ritroverebbe oggi con 2.291 euro; chi avesse avuto azioni Unicredit per 100.000 euro, nel 2007, si ritroverebbe oggi con 22.291 euro e così via.

L'unico vantaggio, se così si può chiamare é che questo investitore ha accumulato una minusvalenza. E le minusvalenze si possono compensare con delle plusvalenze, cioé questo investitore potrebbe non pagare il 12,5% di tassazione sui prossimi guadagni. Guadagni che può ottenere anche investendo in obbligazioni, ad esempio.

Ma tanti investitori questo non lo sanno! Lo stesso discorso vale anche per tutti gli altri titoli azionari. E di titoli azionari che sono in perdita mi sembra ce ne siano più di uno: Intesa SanPaolo, Eni, A2A, Fiat, Telecom, Stm, Seat, Mediaset, Generali, Fastweb, Pirelli & C, Tiscali, Terna, Mediobanca, Autogrill, Mediolanum, Finmeccanica, Mps, Enel, Alleanza, Bulgari, etc., etc., etc., etc.

Se tu dovessi avere dei titoli azionari in perdita, ti invito a farti fare dalla tua banca una rendicontazione della tua attuale posizione fiscale e a verificarla. Ti può essere di aiuto per compensare le prossime plusvalenze e non pagare, come già detto, il 12,5%!

Ti ricordo che é attivissimo il blog http://consulenza-finanziaria.blogspot.com/ ......... il buon vino si vende senza frasca!

25 commenti:

Anonimo ha detto...

La solita tecnica : parlar dei difetti altrui per evitare di mostrare i propri.

Anonimo ha detto...

Cosa intende dire ultimo anonimo? Cosa c'entano le minusvalenze e le plusvalenze con i difetti. Dai ci illumini. Proponga lei qualcosa visto che sarà una persona senza difetti.
ALESSANDRO.

Anonimo ha detto...

Italia: per Standard & Poor's consistente livello debito pubblico frena manovra Governo



Standard & Poor's si attende nel 2009 che il debito pubblico in Italia raggiunga il 109% del prodotto interno lordo, pari a 4 volte il valore medio della categoria di rating “A”. Secondo S&P, questo consistente livello del debito frena la possibilità per il Governo di fornire supporto all'economia italiana nell'attuale periodo di recessione. La limitata flessibilità fiscale del Governo è dimostrata dalla crescente spesa per interessi, che S&P si attende possa raggiungere nel 2009 circa il 12% delle entrate dello Stato.

Anonimo ha detto...

GRazie dell'informazione gratuita sig. Calì...
Anche se io, per averla l'ho pagata.
Eppure il primo anonimo non riece ad apprezzarla. Probabilmente non riesce a capire cosa c'è scritto.
Oppure è vittima della sua psiche... proietta sugli altri i propri difetti.
Daniele

Bepi68 ha detto...

1.700.000.000.000 x 1936,27 = 3.291.659.000.000.000 delle vecchie lire (TREMILIONISEICENTOCINQUANTANOVEMILIARDI DI LIRE!). Sì, hai letto bene: il debito pubblico ammonta a circa (TREMILIONISEICENTOCINQUANTAMILIARDI DI LIRE!).

Non é che, anonimo tal dei tali, é contento di ciò.
Che sia colpa di Calì anche il debito pubblico dell'Italia. Dai ci illumini anonimo. O magari può rispondere qualche altro brillante contestatore.
Giuseppe.

Anonimo ha detto...

Azimut: Giuliani, nel 2009 ci aspettiamo raccolta asset management positiva

QUELLI DI AZIMUT, CON I FONDI, GUADAGNANO INCREDIBILMENTE. TANTO CHI PAGA E' SEMPRE IL CLIENTE!
Alessandro.

Anonimo ha detto...

Io non propongo nulla perchè io non vendo nulla.
Già l'ho detto altre volte ma lei non ha capito un bel niente.

Io vorrei leggere costi, performances, bilanci, ecc. delle offerte e della gestione del Sig. Calì.

Vorrei trasparenza sui prodotti/servizi/gestione del consulente indipendente che propone la propria consulenza.
Poi potremo anche parlare di debito pubblico, di Alitalia, di Malasanità, di fallimenti bancari, ecc.

Non ho capito perchè mi risponde lei Alessandro.
Lei non c'entra un tubo con quanto io chiedo, o c'entra perchè ha un qualche interesse ?

Anonimo ha detto...

Daniele scrive :
" GRazie dell'informazione gratuita sig. Calì...
Anche se io, per averla l'ho pagata.
Eppure il primo anonimo non riece ad apprezzarla. Probabilmente non riesce a capire cosa c'è scritto.
Oppure è vittima della sua psiche... proietta sugli altri i propri difetti. "

Sig. Daniele dal suo post non si capisce :
1. a quale informazione fa riferimento
2. se tale informazione è stata gratuita oppure a pagamento
3. se il primo anonimo non riesce ad apprezzare l'informazione alla quale lei fa riferimento oppure il sig. Calì.

Certo che non riesco a " capire cosa c'è scritto " ( come lei dice ).
Ma di che sta parlando ? c'è scritto dove? da chi?
Certo che se chi scrive esprime in maniera " bestia " il proprio pensiero come si fa a capirlo ?

Ma dopo tutte queste cose che non ho capito, una cosa ho capito bene : lei è un ferrato ed affermato psicologo.

Saluti

Anonimo ha detto...

S&P conferma rating Italia,
ma prevede debito/Pil al 109%

Ricordiamoci che il governo argentino quando fece perdere i denari al suo popolo aveva il debito/pil al 140%.
Ricordiamoci che il mortadella lo consegno' al cavaliere al 103%.
Iniziamo a intonare in italiano le canzoni e le grida del popolo argentino....RICORDI COSA CANTAVANO?...EL PUEBLO NON SE VA....meditate gente meditate...

Anonimo ha detto...

Be' il petrolio ha nettamente battuto unicredit nella gara all'investimento peggiore...

Unicredit ha fatto -77% in poco meno di due anni...

Il petrolio ha fatto -72%, ma in meno di 6 mesi!!!!! (in $, quindi, forse, in € ha fatto un po' meglio)

Morale: chi ha investito in Unicredit, probabilmente ha perso di meno di chi ha investito in petrolio...

Che strano, no?

Anonimo ha detto...

Rispondo al sig. "Saluti"
rispondo in maiuscolo solo per distinguere il suo scritto dal mie. Non intendo gridare.
_________________________

Sig. Daniele dal suo post non si capisce :
1. a quale informazione fa riferimento
FACCIO RIFERIMENTO ALL'ARTICOLO DEL SIG. CALI', VISTO CHE QUESTI SONO COMMENTI ALL'ARTICOLO.
2. se tale informazione è stata gratuita oppure a pagamento
L'ARTICOLO DA UN'INFORMAZIONE IN MODO GRATUITO. LA STESSA INFORMAZIONE LA SI PUO' OTTENERE A PAGAMENTO. IO PER AVERLA L'HO PAGATA.
3. se il primo anonimo non riesce ad apprezzare l'informazione alla quale lei fa riferimento oppure il sig. Calì.
SICCOME L'ARTICOLO DA UN'INFORMAZIONE SI PARLA DELL'INFORMAZIONE E BASTA.
Certo che non riesco a " capire cosa c'è scritto " ( come lei dice ).
Ma di che sta parlando ? c'è scritto dove? da chi?
Certo che se chi scrive esprime in maniera " bestia " il proprio pensiero come si fa a capirlo ?

Ma dopo tutte queste cose che non ho capito, una cosa ho capito bene : lei è un ferrato ed affermato psicologo.

Saluti

SIG."SALUTI" SE LEGGENDO CI SI RICORDA COS'E' IL TOPIC, SI CAPISCONO I COMMENTI. VERO CHE MOLTI COMMENTI SONO OT.

IO DELL'ESISTENZA DELLE MINUSVALENZE NON NE ERO A CONOSCENZA. PER ANNI IN BANCA NON MI HANNO DETTO NIENTE. POI, DA QUANDO HO FATTO DOMANDE PRECISE (SUGGERITEMI DA UN CONSULENTE INDIPENDENTE DI NOME MARCO), PERIODICAMENTE MI VIENE MANDATO IL RENDICONTO DELLA POSIZIONE FISCALE.
HANNO ANCHE SMESSO DI PROPORMI FONDI D'INVESTIMENTO, FONDI PENSIONE O PRODOTTI STRUTTURATI.
Daniele

Anonimo ha detto...

Unicredit: Exane BNP Paribas abbassa rating da neutral ad underperform con tp a 1,44 euro

e vaiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Bepi68 ha detto...

Che sia colpa di Calì, contestatori del blog? Dai, illuminateci. Giuseppe.

profit warning di Deutsche Bank (Xetra: 514000 - notizie) affossa il comparto bancario europeo che nell'ultima mezz'ora ha accelerato al ribasso. Il colosso bancario tedesco ha reso noto che prevede di chiudere l'ultimo trimestre del 2008 con una perdita di 4,8 miliardi di euro a causa delle condizioni eccezionalmente negative del mercato. A Piazza Affari viaggiano sui minimi di giornata Unicredit (Milano:


UCG.MI - notizie) (-3,52% a 1,673 euro), Intesa Sanpaolo (Milano: ISP.MI - notizie) (-2,75%) e Banco Popolare (Milano: BP.MI - notizie) (-3,32%). Bancari deboli in tutta Europa complice anche il fattore Hsbc (Londra: HSBA.L - notizie) (-8,32% a Londra). Secondo Morgan Stanley la prima banca britannica non distribuirà il dividendo e il possibile ricorso a un maxi-aumento di capitale da 30 miliardi di dollari

Anonimo ha detto...

A Daniele che scrive :
" ...........................IO DELL'ESISTENZA DELLE MINUSVALENZE NON NE ERO A CONOSCENZA. PER ANNI IN BANCA NON MI HANNO DETTO NIENTE. POI, DA QUANDO HO FATTO DOMANDE PRECISE (SUGGERITEMI DA UN CONSULENTE INDIPENDENTE DI NOME MARCO), PERIODICAMENTE MI VIENE MANDATO IL RENDICONTO DELLA POSIZIONE FISCALE. ..............".

Il rendiconto fiscale da anni viene inviato dalle banche obbligatoriamente per legge.
Probabilmente la sua banca glielo inviava ma Lei lo cestinava senza sapere di che si trattava.
Tutte le persone che conosco e che lavorano con banche differenti ricevono il rendiconto fiscale ( alcune banche addirittura lo inviano regolarmente ogni mese ).
Se lei poi fa parte della categoria delle persone che si tiene informata unicamente con i blog è possibile che non era a conoscenza della cosa finchè non l'ha letto sul blog.
Per lei, limitato così nell'informazione, è giocoforza pagare il consulente che l'ha illuminata su una cosa di normale conoscenza comune, a suo tempo diffusa largamente dalla stampa e che gli impiegati bancari o gliene avevano parlato ( ma lei non ricorda ) oppure se non gliene avevano parlato non hanno commesso alcuna omissione perchè il rendiconto fiscale le veniva comunque inviato.

Sii più attento a quello che viene divulgato sulla stampa ( quella buona ovviamente ) ed a quello che le comunica la sua banca, così potrà meglio tutelare i suoi interessi senza dover pagare una lira di consulenza inutile.
Poi per passatempo consulti anche il blog, ma non creda che il blog sia la panacea alla sua disattenzione.

Saluti

Bepi68 ha detto...

Qiundi, ultimo anonimo, le banche offrono un servizio ottimo, giusto? E fanno anche consulenza, giusto? Per caso lei lavora in banca?
Giuseppe.

Anonimo ha detto...

Per Giuseppe.

Persona più stupida e ottusa di te non l'ho mai conosciuta.

Non è la prima volta che te lo dico. Ed è l'ultima perchè mi rifiuto di colloquiare con chi è ottuso.

Rileggi quello che ho scritto a qualche tuo conoscente e fatti spiegare il senso.
Poi se tu capisci tutt'altro io non posso farci niente.
E' la natura che ti ha fatto così con la testa.
Forse, e spero per te, che almeno ti abbia compensato in qualche altra maniera.
Saluti

Anonimo ha detto...

signor Giuseppe,

se legge il post, l'ultimo anonimo non dice che le banche offrano un servizio ottimo.
Dice semplicemente che l'informazione fornitaLe dal consulente finanziario, dietro pagamento, non sarebbe stato così difficile reperirla da solo.
Ho notato che in questo blog spesso vengono distorti alcuni commenti che possono far vedere, per chi è d'accordo ovviamente, sotto una luce leggermente diversa i post del Sig. Calì (aluni dei quali molto ben fatti in realtà) o i commenti che concordano con i detti post.

MGF

Bepi68 ha detto...

Sono l'ottuso signor anonimo.
Ma che strano: si mette ad offendere.
Lei, invece, che sarà una persona cui la natura l'ha dotato di straordinarie capacità intelletive, mi sa dire se ha qualche rapporto con le banche? Per caso lei lavora in banca?
Giuseppe.

Anonimo ha detto...

Wall Street apre il 2009 sotto il segno dei “toro”, con l’indice Dow Jones (notizie) che guadagna il 2,94%, l’S&P500 a +3,16%, il Nasdaq (NASDAQ: notizie) +3,50% (semiconduttori: +4,57%) e le small cap del Russell 2.000 in crescita dell’1,28%.

Ha visto Calì come sono partite le borse con il nuovo anno?

Ha visto Sig. anonimo come continuano ad andare bene le borse con il nuovo anno???

Anonimo ha detto...

Signor "saluti". Lei è uno SCIOCCO!
Fa un sacco di supposizioni e offende senza sapere come mi informo, su cosa sono esperto e chi sono. Non sa per quanti anni mi tengo in archivio la documentazione che le banche mi inviano. Non sa un bel niente di me.
Lei è offensivo. Darle dell'imbecille è il minimo. Ha capito bene lei è un imbecille oltre che SCIOCCO. E' anche un cretino, poverino.
Naturalmente lei offende perchè non ha argomentazioni con valido sostegno e allora offende me, il sig. Giuseppe e chiunque altro, supponendo di avere a che fare con pari suoi. Degli imbecilli. Insulta per far arrabbiare e, alla fine ottenere ragione.
Beh, c'è riuscito. Ora sono arrabiato. Saranno tutti arrabbiati. Per favore ci lasci nei nostri sogni da ignoranti e torni a giocare a fare il "bancario".
Mi scuso con i bancari seri. Esistono. Anche io ne conosco.

per il sig. MGF
l'anonimo "saluti" non dice semplicemente niente. Con facili battute e offese cerca di avere ragione e basta. Prima mi dava dell'ignorante perchè non avevo scritto con la corretta grammatica. Ho rispiegato quello che volevo dire e....suppone subito che sia un povero cretino ignorante.
Non sapendo se sono persona informata o meno, sottintende di avere a che fare con un idioti. Per inciso, ho tutta la documentazione che le varie banche mi hanno inviato da 15 anni e non ho mai ricevuto rendiconti di minusvalenze.
Se fosse una persona semplice, si sarebbe informato su che tipologia di persona sono. Invece, siccome non tollera chi lo contraddice nelle sue tesi, offende sconosciuti supponendo di avere a che fare con se stesso. Da dell'ottuso al signor Giuseppe ma è la sua di risposta che è ottusa. Da del disnformato a me (Daniele) ma non cerca minimamente di informarsi su di me. Il signor Saluti è un poverino e come tale va trattato.
Ha smesso di offendere Calì solo perchè è un pusillanime ed ha paura di essere denunciato per diffamazione. E allora se la prende con coloro che lui suppone siano sostenitori di Calì.
Il sig. Saluti vede il mondo con o contro di lui stesso. Non riesce nemmeno a pensare che esistano altre migliaia di posizioni.
Le sembra un attegiamento maturo?.
Auguro al sig. Saluti di tenere questo atteggiamento in modo consapevole. Così può smettere. Perchè se così non fosse... cioè se ci è.... poverino!
Daniele

Anonimo ha detto...

sig Daniele,
allargo il Suo concetto "Il sig. Saluti vede il mondo con o contro di lui stesso. Non riesce nemmeno a pensare che esistano altre migliaia di posizioni."
questo blog sembra proprio fatto di persone pro o contro Calì che si insultano a loro volta senza pensare che esistano migliaia di altre posizioni.
Per rispondere alla Sua domanda non credo sia un atteggiamento maturo.

MGF

Anonimo ha detto...

Sig. Daniele :
1. Lei può anche conservare per secoli la corrispondenza che le invia la banca, ma se non capisce cosa c'è scritto è fatica sprecata.

2. Io con il sig. Calì non ho colloquio perché il sig. Calì non ha mai risposto ai miei quesiti.
Dopo quello che il sig. Calì ha scritto ( e scrive ) di Profumo e di altri personaggi del mondo
economico e finanziario italiano dovrei temere denunce solo perché faccio contraddittorio ?

Saluti

Anonimo ha detto...

Il signor Saluti é una persona che ha sottoscritto fondi per tutta la vita INGRASSANDO I BILANCI DELLE BANCHE. Lo si deduce da quanto scrive.
Saluti 2

Anonimo ha detto...

Guardate un po' che notiziola. Bravo Calì, continui così.

Fino alle elezioni europee, UniCredit-Mediobanca è un'ipotesi sul tappeto e le spinte post-crisi metteranno a dura prova la volontà degli azionisti tedeschi di supportare Profumo

Anonimo ha detto...

Chi invece di investire in azioni unicredit avesse investito in petrolio, oggi si troverebbe grossomodo con la stessa perdita percentuale, ma accumulata in soli 6 mesi!!!!

Molto meglio perdere il 77% in 6 mesi che non in un anno e mezzo... perdere soldi più rapidamente fa soffrire di meno!!!