lunedì 1 giugno 2009

Trasparenza assoluta: con "sapienza-forex" puoi vedere tutte le operazioni eseguite sui cambi! Operazioni che avvengono automaticamente!


Di Marco Calì, consulente finanziario indipendente, nato a Zurigo (Svizzera) il 22 settembre 1970 e residente in provincia di Padova (Veneto, Italia).


Gentile lettrice e gentile lettore, ti comunico due assolute novità che riguardano il servizio "sapienza-forex".

Intanto ti ricordo cos'é "sapienza-forex":
"sapienza-forex" é un servizio dove tu mi puoi delegare per effettuare delle operazioni sul Forex, il mercato internazionale delle valute ovvero il MERCATO PIU' TRASPARENTE, EFFICIENTE E GRANDE del mondo.

Importo minimo sottoscrivibile: 5.000 euro.

Si tratta di un servizio dove paghi solo se dovessi avere un profitto.
Le operazioni vengono effettuate con la collaborazione del "trader" Giulio Pasquini, 19 anni, di Lanciano (Chieti).

La prima novità é che io e Giulio Pasquini abbiamo deciso di pubblicare tutte le operazioni che effettuiamo per conto dei nostri clienti. Pubblicheremo le operazioni chiuse, ovviamente.

Nel blog http://sapienza-forex.blogspot.com/ puoi trovare il dettaglio di tutte le operazioni, settimana per settimana.
I clienti che hanno già aderito vedono, ovviamente, tutte le operazioni in diretta, 24 ore su 24 ore, avendo a disposizione una password che consente loro, appunto, di visualizzare la situazione.

Chi non é ancora cliente potrà venire a conoscenza delle nostre scelte sui cambi: ma come già detto, non in diretta. Le operazioni sono inserite con cadenza settimanale.

Ogni settimana, quindi, potrai vedere le operazioni nel blog http://sapienza-forex.blogspot.com/ con tutti i dettagli (prezzo di acquisto, prezzo di vendita, stop loss, stop profit).

La trasparenza di "sapienza-forex" é assoluta.

La seconda novità é che le operazioni effettuate avvengono automaticamente tramite il sistema SAPIENZA-FOREX EA.
SAPIENZA-FOREX EA è sul mercato 24 ore su 24, aprendo ordini quando riceve segnali dai suoi indicatori, in ogni momento, anche di notte, in modo da non perdere nessuna occasione...e soprattutto utilizza SEMPRE uno Stop-Loss a protezione del capitale. Il tutto in maniera automatica, appunto!

TI RICORDO CHE CON "sapienza-forex" NON POSSIAMO MAI ENTRARE IN POSSESSO DEI TUOI SOLDI. I SOLDI SONO TUOI E PUOI TOGLIERE LA DELEGA IN OGNI MOMENTO.

"Sapienza-Forex" non ha nessun costo!

ZERO COSTI DI ENTRATA, ZERO COSTI DI USCITA, ZERO COMMISSIONE DI GESTIONE: é tutto assolutamente GRATUITO! E il nostro guadagno esisterebbe solamente nel caso in cui dovessero esserci dei profitti.
Sì, hai letto bene: guadagneremo solo ed esclusivamente se lo dovessi fare anche Tu!

Fino a 30.000 euro di versamento il nostro guadagno sarebbe del 50% sul profitto; l'altro 50% del profitto sarebbe quindi Tuo;

da 30.001 euro a 70.000 euro = 45% a noi, 55% a Te;

da 70.001 euro a 160.000 euro = 40% a noi, 60% a Te;

da 160.001 euro a 380.000 euro = 35% a noi, 65% a Te;

da 380.001 a 1.000.000 euro = 30% a noi, 70% a Te;

da 1.000.001 euro a 2.000.000 euro = 25% a noi, 75% a Te;

oltre 2.000.001 euro = 20% a noi, 80% a Te.

TI RICORDO, ANCORA UNA VOLTA, che i soldi derivanti dal disinvestimento (TOTALE E/O PARZIALE), tranne la % di profitto che spetterebbe a noi, DEVONO AVERE COME BENEFICIARIO LO STESSO NOME DI CHI HA VERSATO, CIOE' TU STESSA O TU STESSO (nel caso di cointestazione, ovviamente, di entrambi e/o più persone).
Ripeto: qualsiasi profitto e/o capitale iniziale rimanente che Tu sia intenzionato a riprendere dovrà tornare esattamente allo stesso n° di conto e specialmente allo stesso beneficiario, vale a dire nuovamente: Te stessa o Te stesso.

Per qualsiasi informazione e per prendere visione dei contratti puoi inviare un'e-mail a sapienzaforex@yahoo.it

http://sapienza-forex.blogspot.com/ ........... chi pecora si fa, il lupo se lo mangia!

24 commenti:

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Mi sono dimenticato di scrivere che possiamo inviare a chi lo volesse, PER UN PERIODO DI PROVA, le operazioni che effettuiamo in diretta. Per massimo due settimane di tempo.
Ripeto: qualora volessi avere il dettaglio delle operazioni, in diretta, lo possiamo fare. Ma per un periodo limitato a massimo due settimane.
Se sei interessato puoi scrivere a sapienzaforex@yahoo.it

Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

Anonimo ha detto...

Sig. Calì riprendo questa sua frase :

" TI RICORDO CHE CON "sapienza-forex" NON POSSIAMO MAI ENTRARE IN POSSESSO DEI TUOI SOLDI. I SOLDI SONO TUOI E PUOI TOGLIERE LA DELEGA IN OGNI MOMENTO. "

Ed a proposito le chiedo :
1. ma i soldi come fa ad investirli se lei non ne ha il possesso ?
2. c'è una delega che le consente di " manovrare " i soldi ?
3. se c'è una delega, come mi pare di capire, allora lei in effetti entra in " possesso " dei soldi, anche se non ne ha la " proprietà ".

Grazie Antonio

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per Antonio.
Il conto é intestato ad Antonio: il versamento lo fa Antonio ed il ritiro dei soldi lo può fare solo Antonio. I soldi (il totale versato e/o il totale accumulato e/o un disivestimento parziale) devono ritornare sempre e solo ad Antonio: questi soldi non possono mai arrivare a nessuna altra persona che non sia Antonio.
Il servizio "sapienza-forex" consiste, molto semplicemente, in una delega che Antonio mi da per eseguire le operazioni. Operazioni che possono essere positive o negative, questo sì, é ovvio. Ma il possesso dei soldi rimane sempre e solo di Antonio, che infatti può togliere la delega in qualsiasi momento. Una volta ritirata la delega sarà poi Antonio a decidere se operare direttamente oppure se disinvestire. E i soldi devono, ripeto per l'ennesima volta, arrivare solo ed esclusivamente ad Antonio.
Antonio ha una sua password per controllare 24 ore su 24 ore la propria posizione.
Il servizio é di una trasparenza assoluta.
A disposizione per qualsiasi chiarimento ulteriore.
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

Anonimo ha detto...

Mi scusi sig. Calì, ma voglio fare l'avvocato del diavolo.
Voglio fare delle ipotesi, tanto per sgombrarmi qualsiasi dubbio.
Lei comprende che prima di affidare soldi a qualcuno è d'obbligo " pensare male "; poi si fa sempre in tempo a " pensare bene ".

Lei scrive :
" Il servizio "sapienza-forex" consiste, molto semplicemente, in una delega che Antonio mi da per eseguire le operazioni. Operazioni che possono essere positive o negative, questo sì, é ovvio. "

Io le chiedo :
ma una volta che una persona è in possesso di una delega per fare operazioni positive e negative, può questa persona disporre un addebito del conto sul quale ha la delega e, anzichè destinare i fondi all'operazione per la quale i fondi sono stati precostituiti, dirottare questi fondi su un suo c/ c ?
Grazie Antonio

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Per Antonio.
Rispondere a delle domande gentili come le sue é un piacere.
Fa benissimo a pensare male, ci mancherebbe. Sono il primo a suggerirle di fare molta attenzione alla sottoscrizione di qualsiasi prodotto.
Per rispondere alla sua domanda le dico che su tale conto non é possibile fare nessun tipo di bonifico e/o qulasiasi altra operazione bancaria. E' un conto che serve solo ed esclusivamente per eseguire delle operazioni in cambi. Con la caratteristica FONDAMENTALE che i soldi devono sempre e solo ritornare ad Antonio. Qualora io volessi dirottare i soldi su un mio c/c questo non può mai avvenire.
RIBADISCO, ANCORA UNA VOLTA, CHE "SAPIENZA-FOREX" E' UN SERVIZIO DOVE LA TRASPARENZA E' ASSOLUTA.
Non é possibile, quindi, che io trasferisca i soldi di Antonio sul mio c/c. E non é possibile nemmeno che i soldi di Antonio arrivino a qualche altra persona. I soldi possono arrivare solo ed esclusivamente ad Antonio.
Lo ripeto: i soldi sono di Antonio e possono arrivare solo ad Antonio.

Grazie ancora per le sue ottime e gentili domande.
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

Anonimo ha detto...

Banche, Berlusconi: credito a tassi molto favorevoli
lunedì 1 giugno 2009 13:53

ROMA (Reuters) - Le banche non hanno interesse a ridurre il credito alle imprese, che viene concesso a tassi "molto favorevoli".
Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, usando toni più morbidi verso gli istituti di credito, accusati invece il 5 maggio di fare utili "forse eccessivi".
"Le banche non hanno assolutamente né interesse né intenzione di restringere il credito. Ed anzi il credito che viene concesso è concesso ad interessi molto favorevoli per le imprese", ha detto Berlusconi, intervenendo a Radio 2.
"Le banche hanno come imperativo categorico quello di fare buon credito, cioè un credito dato a qualcuno per cui si abbia la ragionevole certezza che possa restituirlo", ha aggiunto Berlusconi, spiegando che la crisi economica peggiora la qualità degli affidamenti.
………………..omissis………………..
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
© Thomson Reuters 2009 Tutti i diritti assegna a Reuters.

Anonimo ha detto...

OGGI MR. HYDE SCRIVE :
Intanto ti ricordo cos'é "sapienza-forex":
"sapienza-forex" é un servizio dove tu mi puoi delegare per effettuare delle operazioni sul Forex, il mercato internazionale delle valute ovvero il MERCATO PIU' TRASPARENTE, EFFICIENTE E GRANDE del mondo.

Importo minimo sottoscrivibile: 5.000 euro.


IERI DR. JEKYLL SCIVEVA :
" Se i soldi rimanessero alle persone queste persone potrebbero comprare della carne, della frutta, dei vestiti, delle biciclette, dell'affettato, etc.; e chi ha venduto questi beni avrebbe a sua volta un guadagno e potrebbe, quindi, di nuovo spendere verso altre attività commerciali. "

ESSERE O NON ESSERE ?

I SOLDI DEVONO O NON DEVONO RIMANERE ALLE PERSONE ?

QUESTO E’ IL PROBLEMA !

Anonimo ha detto...

all'ultimo anonimo:

la differenza dovrebbe essere che affidandoti alla banca i tuoi 5.000 euro verrano decurtate di commissioni e spese, a prescindere dal risultato, che rimarranno alla banca mentre con sapienza-forex le uniche commissioni sono sugli utili.

In entrambi i casi però i 5.000 euro, a mio avviso, non alimentano l'economia reale ma solo il guadagno di Investitore, Banca e Consulente Finanziario Indipendente.

MGF

Anonimo ha detto...

x MGF

E' vero che affidandoti alla banca i 5000 euro vengono decurtati di commissioni e spese, ma in quale misura ? Non di certo nelle percentuale del 50 % previsto dal servizio sapienza-forex.
E poi c'è da tener presente il rischio di insolvenza di una banca ed il rischio di insolvenza del mandatario del servizio sapienza-forex.
In questo blog si parla spesso del rischio banche e del rischio Italia, ma il rischio Calì è inferiore a quello delle banche e dell'Italia ?

Anonimo ha detto...

Ma state confrontando un investimento in banca e un investimento in Sapienza Forex???
Sapienza Forex non ha insolvenza, c'è semplicemente il rischio di perdere il capitale, o parte di esso, essendo investito in trading in cambi...e si sa che il Forex è un mercato altamente rischioso.
Ma a paragone di rischio, possiamo portare un investimento in fondi o titoli azionari fatto in banca...lì se perdi oltre a perdere i tuoi soldi devi pure pagarci le commissioni ( E CHE COMMISSIONI)...in Sapienza Forex le commissioni non sono del 50% sul capitale!! Sono del 50% (o % inferiore) sugli EVENTUALI utili!!!
I soldi dell'investitore NON VENGONO DECURTATI IN ALCUN MODO!!!

Se perde soldi sul mercato Calì non guadagna NULLAAAAA!!!
Andate a proporre alla vostra banca se vi fa investire così...e scrivete su questo blog la risposta che vi darà........

Per quanto riguarda l'insolvenza delle Banche....questa crisi l'ha messa sotto gli occhi di tutti...
Ancora...è ovvio che investire in Sapienza Forex non giova all'economia in generale ma solo all'investitore (se guadagna) e a Calì...ma quello è un altro discorso, si parlava delle commissioni...soldi sottratti senza alcun motivo logico al cliente...che piuttosto con quei soldi potrebbe comprare carne ecc ecc ecc......
In ultimo...cosa detta migliaia di volte ma qui c'è gente che davvero non riesce a comprendere...Calì e Pasquini lavorano incessantemente per ottenere delle buone performance sul Forex (io lo so perchè sono in contatto con loro quotidianamente)......volete che non siano retribuiti SE E SOLO SE riescono a far guadagnare il cliente??? SE E SOLO SE!!!!
Roba da matti....contestate anche questo...

Un soddisfatto cliente di Sapienza Forex

Anonimo ha detto...

Al soddisfatto cliente di Sapienza Forex.

Non ho null'altro da dirti e da spiegarti se pensi che esiste un rischio di insolvenza delle banche e del paese italia e non esiste un rischio di insolvenza del sig. Calì che deleghi ad operare con i tuoi soldi.
Beata ignoranza !

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Vedo che c'é l'ultimo commento in cui una gentile anonima o un gentile anonimo dice che c'é un rischio insolvenza di Calì. Lo ripeto ancora una volta: i soldi sono del cliente; i soldi sono del cliente; i soldi sono del cliente; i soldi sono del cliente.
Mi piacerebbe capire come fa a dire che c'é un rischio insolvenza di Calì. Questo glielo ripeto: non può avvenire. I soldi sono esclusivamente del cliente e il sottoscritto Calì non può mai entrare in possesso dei soldi.
Mi faccia sapere se mi sono spiegato.
Ma un conto é discutere, un altro é dire cose non vere.
Le ribadisco che sono a disposizione per qualsiasi chiarimento. Il servizio "sapienza-forex" é di un'assoluta trasparenza.
Anzi la invito ad inviare un'e-mail a sapienza-forex@yahoo.it così le posso inviare i contratti e potrà constatare che quello che lei ha affermato é completamente falso.
Buona giornata.
Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

Anonimo ha detto...

Per il Sig. Calì.
I contratti li ha preparati lei o un suo legale, perciò lasciamo stare.

Mi facca capire una cosa.
Come le devono essere inviati i soldi ?
Con assegno circolare, in contanti o con bonifico su un c/c ?
In quest'ultimo caso il c/c a chi è intestato ?
Grazie

Anonimo ha detto...

Mi facca capire una cosa.
Come le devono essere inviati i soldi ?
Con assegno circolare, in contanti o con bonifico su un c/c ?
In quest'ultimo caso il c/c a chi è intestato ?
Grazie

Anonimo ha detto...

mercoledì 27 maggio 2009
Statistiche “agiate” o “vulnerabili”?

Lo stato italiano attraverso le sue propaggini menzognere sforna dati sempre di più inattendibili e bizzarri.
Leggo in quest’articolo sulle famiglie (1): “Il 6,3% addirittura non riesce ad arrivare a fine mese. Secondo l'Istituto di statistica, il 22% circa delle famiglie italiane e' vulnerabile mentre il 41,5% si può definire "agiato". Circa metà delle famiglie vulnerabili, 2 milioni e mezzo, segnalano difficoltà economiche soprattutto a causa di forti vincoli di bilancio”.

Quindi secondo questa indagine Istat, probabilmente ispirata da qualche “letteronza” laureata alla “Bocchini”, solo circa il 28% delle famiglie sarebbe in difficoltà. Inoltre ben il 41,5 per cento risulterebbe “agiato”.
Il sottoscritto vive in una delle province ritenute più ricche della penisola e gli “agiati” sono forse il 25% della popolazione includendo imprenditori, grossi commercianti, dentisti e allevatori di suini.
Se voi abitate nell’entroterra sardo o siciliano, oppure nelle vaste aree montuose della penisola con un’economia di sussistenza, vi sembra che oltre il 41% dei vostri concittadini sia agiato?
Le famiglie “normali” in crisi vera o incipiente, soprattutto per il micidiale connubio precariato-cassa integrazione da un lato e affitto-mutuo dall’altro, sono almeno il 50%, altro che 28%. In particolare tra coloro che si arrabattano nel “privato”.

Nel pezzo si parla di “famiglie italiane” quindi desumo siano escluse le famiglie straniere.
Qual è la percentuale di poveri tra i cittadini immigrati?
Statistiche ufficiali non ne esistono ma per quanto è conosciuto il reddito medio dichiarato dai neoitaliani è un 40% inferiore a quello degli autoctoni (11.000 euro contro 18.300, 2)
Allorai possiamo suppore che le famiglie extracomunitarie “vulnerabili” siano in proporzione assai di più delle italiote. Cioè un 65-70% del totale dei “migranti”.
Si evince, ancora una volta, come l’immigrazione non risulti essere una “ricchezza per il paese” bensì un “drammatico impoverimento”. Ecco perchè da questi dati gli immigrati vengono usualmente “espulsi”.

Tenendo quindi conto dei 5 milioni di stranieri nello stivale, le famiglie senza veri problemi economici sono probabilmente non più del 20% del totale. La qual cosa, comunque occorre dirlo, è una percentuale decorosa rispetto, ad esempio, al Regno Unito in cui, tolti gli aristocratici parenti della famiglia reale, gli abbienti sono direi il 10% della popolazione residente.
Sempre calcolando i forestieri, le famiglie che non arrivano alla “quarta settimana”, che esperimentano l’onta del bisogno e della vergogna, non sono SOLO il 6,3% come suggerisce l’Istat ma attorno al 15%, e questa una percentuale che ci avvicina preoccupantemente al Sudamerica.

E che dire delle famiglie etichettate come “vulnerabili”?
Di recente ho avuto occasione di fare i complimenti a un conoscente pugliese, impiegato all’agenzia delle entrate nel Nord, per la sua nuova automobile.
Mi ha confessato che l’auto non è per niente nuova, anzi che, essendo scaduta la garanzia, non sapeva come risolvere un certo “problemino” mancandogli i soldi per rivolgersi ad un autoriparatore. Il “problemino” consiste nel climatizzatore elettronico della vettura rimasto bloccato su “acceso” e su “riscaldamento” lo scorso inverno. Non vi è modo di fermare il flusso di aria calda se non togliendo la chiave dal quadro ossia a motore spento.
Secondo voi, uno che ha un buon stipendio da statale ma si cucca una sauna doppia, nella calura di questi giorni, per andare al lavoro è un “agiato” o un “vulnerabile”?
E con l’ingresso di altri milioni di disperati e la crisi globale irreversibile, altro che “ripresa”, la situazione delle famiglie è destinata a peggiorare senza speranza. Sicché il sempre più esiguo “stato sociale” dovrà essere “diluito” su un numero crescente di infelici.



da
falsoblondet.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

Per il Sig. Calì.

Mi facca capire una cosa.
Come le devono essere inviati i soldi ?
Con assegno circolare, in contanti o con bonifico su un c/c ?
In quest'ultimo caso il c/c a chi è intestato ?
Grazie

SIG. CALI' RISPONDA A QUESTA DOMANDA.
GRAZIE

Anonimo ha detto...

Sono sempre il soddisfatto cliente di Sapienza Forex.....

Prima di tutto le faccio io una domanda. Lei ha mai fatto trading on line? ..... a me pare di no, se pensa che i contratti li prepari Calì (o un suo legale)....I CONTRATTI SONO DEL BROKER!!!!
E' TUTTO DEL BROKER il modulo per aprire un conto trading (INTESTATO A LEI) e il modulo di delega in cui dichiara (Io sottoscritto DELEGO Marco Calì ad eseguire operazioni sul forex sul MIO conto trading.....) IL CONTO E' SUO I SOLDI SONO SUOIIIIIII se per qualsiasi motivo vuole smettere basta che invii una rischiesta AL BROKER (E NON AI LEGALI DI MARCO CALI') in cui dice "Io sottoscritto non voglio più che Marco Calì esegui operazioni sul MIO conto trading) ed è tutto finito.
Ora mi dica dov'è il rischio di insolvenza. ME LO DICA AVANTI!
Per quanto riguarda la sua ultima domanda la invito, come ha detto Calì, a visitare il blog(cosa che non credo che avrà fatto) http://www.sapienza-forex.blogspot.com/ e di scrivere una email a sapienzaforex@yahoo.it per chiedere informazioni invece di denigrare Calì per ogni cosa che dice e che fa. Che poi non ho capito il motivo, se vuole spiegarmi anche questo.....
Ad ogni modo, I SOLDI NON SONO INVIATI A CALI'. SONO INVIATI AL BROKER PER DEPOSITARLI SUL SUO (SUO SUO SUO SUO) CONTO TRADING, e vanno inviati tramite bonifico bancario sul c/c del BROKER (SVIZZERO tra l'altro....si figuri se si possono fare magagne).
Ed ho risposto anche alla sua ultima domanda.

E' andato a chiedere in banca se le fanno investire in questo modo?? CI VADA!

La saluto.

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Rispondo alle domande dei gentili anonimi.

Non ho capito cosa si intende dire quando si parla che i "contratti li ha preparati lei o un suo legale, perciò lasciamo stare."
COSA VUOL DIRE? MI PUO' SPIEGARE A COSA SI RIFERISCE?
I CONTRATTI SONO CONTRATTI DI UN NORMALISSIMO C/C. LO RIPETO: IL CONTRATTO E' UN SEMPLICE CONTRATTO DI C/C.
I SOLDI DEVONO POI ESSERE INVIATI, NON A ME, NON A ME, NON A ME, NON A ME, MA DEVONO ESSERE VERSATI SU UN CONTO INTESTATO A NOME DEL CLIENTE.
I VERSAMENTI POSSONO ESSERE EFFETTUATI SIA TRAMITE BONIFICO BANCARIO CHE CARTA DI CREDITO.

LO RIPETO: IL C/C E' INTESTATO AL CLIENTE.
LO RIPETO: IL C/C E' INTESTATO AL CLIENTE.
LO RIPETO: IL C/C E' INTESTATO AL CLIENTE.
LO RIPETO: IL C/C E' INTESTATO AL CLIENTE.

RIBADISCO CHE I SOLDI DERIVANTI DA UN DISINVESTIMENTO TOTALE E/O PARZIALE DEVONO RITORNARE SOLO ED ESCLUSIVAMENTE SU UN C/C INTESTATO AL CLIENTE STESSO.
QUESTO VUOL DIRE CHE I SOLDI POSSONO ARRIVARE SOLO AL CLIENTE E A NESSUN ALTRO. TRA L'ALTRO I SOLDI ARRIVANO ENTRO 2- 3 GIORNI AL MASSIMO (IL TEMPO DI UN BONIFICO).

RIBADISCO: QUESTO VUOL DIRE CHE I SOLDI POSSONO ARRIVARE SOLO AL CLIENTE E A NESSUN ALTRO.

A DISPOSIZIONE PER QUALSIASI CHIARIMENTO SU "SAPIENZA-FOREX" CHE E' UN SERVIZIO DI ASSOLUTA TRASPARENZA.
TRASPARENTISSIMO.
TRASPARENTISSIMO.
TRASPARENTISSIMO.
TRASPARENTISSIMO.
SONO DISPONIBILE A CHIARIMENTI, NON A RISPONDERE A IPOTESI IRREALI MESSE IN GIRO CHISSA' DA CHI. E MESSE IN GIRO SENZA NEMMENO SAPERE DI COSA SI STA PARLANDO.

VI INVITO A PRENDERE VISIONE DEI CONTRATTI PRIMA DI IPOTIZZARE CHISSA' COSA.

LO RIPETO: "SAPIENZA-FOREX" E' UN SERVIZIO TRASPARENTISSIMO.
LO RIPETO: "SAPIENZA-FOREX" E' UN SERVIZIO TRASPARENTISSIMO.
LO RIPETO: "SAPIENZA-FOREX" E' UN SERVIZIO TRASPARENTISSIMO.LO RIPETO: "SAPIENZA-FOREX" E' UN SERVIZIO TRASPARENTISSIMO.


e-mail: sapienzaforex@yahoo.it
skype: marco.cali19
cell.3339181454



Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

Anonimo ha detto...

Un anonimo scrive : “....I CONTRATTI SONO DEL BROKER!!!! “

Il sig. Calì invece scrive :” I CONTRATTI SONO CONTRATTI DI UN NORMALISSIMO C/C. LO RIPETO: IL CONTRATTO E' UN SEMPLICE CONTRATTO DI C/C. “

Allora per prima cosa mettetevi d’accordo di quali contratti state parlando.

Io preciso che mi riferivo al contratto con il quale si delega il sig. Calì ad effettuare operazioni sul forex e non già al contratto di deposito del denaro.

In altri termini cerco di capire i vari passaggi dell’operazione, che il sig. Calì vorrà precisare o rettificare senza strillare istericamente con le maiuscole e con la ripetizione di frasi.

Ecco i passaggi come mi è dato di capire :
1. Io decido di investire E. 5000 sul mercato internazionale delle valute ( forex ) avvalendomi del servizio Sapienza-forex
2. Questa somma viene da me versata su un c/c intestato a me. ( Qui faccio le prime domande : c/c tenuto da chi ? e regolato da quali norme ? )
3. Il sig. Calì viene da me delegato ad effettuare operazioni sul Forex. ( Altre domande : con delega predisposta da chi ? con quali poteri ? )
4. Sulla base della mia delega il Sig. Calì opera, ossia cosa fa ? Addebita una certa somma sul c/c a me intestato e accredita chi ? ( Domanda : questa fase di addebito sul mio conto e accredito a qualcuno per l’acquisto di valute non comporta qualche rischio per l’investitore ? )

Per il resto nessuno mette in dubbio la trasparenza del mercato forex e il fatto che i disinvestimenti tornino sul conto intestato a me ( tenuto da chi ? ).
Anzi a quest’ultimo proposito mi viene un altro dubbio per cui formulo un’altra domanda : questo ritorno con accredito sul mio conto da chi viene disposto ? Non c’è in questo passaggio un ulteriore rischio per l’investitore per cui chi opera il disinvestimento dirotti altrove i fondi disinvestiti ?

Grazie
Giuseppe

Anonimo ha detto...

Calì scrive

"I CONTRATTI SONO CONTRATTI DI UN NORMALISSIMO C/C. LO RIPETO: IL CONTRATTO E' UN SEMPLICE CONTRATTO DI C/C. "

ma qualche mese fa non era stato fatto un post

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com/2009/03/il-cc-bancario-e-un-contratto-regolato.html

nel quale si diceva "attento il c/c non è un contratto previsto dalla legge?

MGF

Anonimo ha detto...

Sig. Calì, mi interesserebbe conoscere la sua risposta alla seguente domanda formulata dal sig. Giuseppe :

"............... 2. Questa somma viene da me versata su un c/c intestato a me. ( Qui faccio le prime domande : c/c tenuto da chi ? e regolato da quali norme ? )............... "

Grazie

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

Rispondo ai gentilissimi commentatori: potete prendere visione dei contratti;in questa maniera avrete a disposizione tutti i chiarimenti possibili. L'e-mail é: sapienza-forex@yahoo.it
Prendere visione dei contratti potrebbe risolvere qualche vostro dubbio.
In ogni caso é posso fornirvi i segnali di acquisto e vendita sui cambi che voi potete eseguire presso una qualsiasi banca: io vi do i segnali e voi provvedete a farli eseguire dal vostro istituto.
Con "sapienza-forex" abbiamo scelto uno dei broker più grossi al mondo. E questo broker consente di eseguire le operazioni con molta sicurezza e in maniera automatica. Con una trasparenza assoluta.
Ma se dovesse persistere il problema della sicurezza o chissà quale altro problema potrei sempre, ripeto, fornirvi una consulenza "ad personam" e potreste eseguire le operazioni presso la vostra banca. Cosa vi pare?
Io vi do i segnali e voi li eseguite con chi volete: e paghereste solo sul guadagno. Fatemi sapere.

Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

Giulio Pasquini ha detto...

Salve a tutti, rispondo alla domanda
"............... 2. Questa somma viene da me versata su un c/c intestato a me. ( Qui faccio le prime domande : c/c tenuto da chi ? e regolato da quali norme ? )............... "

Il c/c, che è un conto abilitato esclusivamente all'attività di compravendita sul mercato valutario, è tenuto dal broker. Il broker ha sede in Svizzera, ed è quindi regolato dal Dipartimento delle Finanze Svizzero...

I contratti sono ovviamente stilati dal broker stesso, non è certo Marco che li fa stilare dai suoi avvocati...per rispondere alla buffa critica di qualcuno tempo fa...

Buona serata a tutti

Giulio Pasquini

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com ha detto...

L'e-mail corretta é sapienzaforex@yahoo.it

Marco Calì, consulente finanziario indipendente.