lunedì 14 settembre 2009

Mediobanca che giudica Mediolanum: e il conflitto di interessi?


Di Marco Calì, consulente finanziario indipendente, nato a Zurigo (Svizzera) il 22 settembre 1970 e residente in provincia di Padova (Veneto, Italia).


Gentile lettrice e gentile lettore, ho appena letto questa notizia:

"Mediolanum tenta di opporsi alle vendite. Mediobanca alza il tp a 5 euro" : questa notizia la puoi trovare al link



Qulaora non ne fossi a conoscenza ti ricordo che, come si evince dal sito della Consob, fra gli azionisti rilevanti di MEDIOBANCA SPA c'é un'azionista che si chiama MEDIOLANUM SPA con una quota del 3,83%


Che fatalità!

Secondo te, gentile lettrice e gentile lettore, é un consiglio spassionato o c'é un pochino di conflitto di interessi?

Ma sarà sicuramente un consiglio spassionato, figurati. Tanto le banche sono sottoposte a dei controlli rigidissimi. No, si tratterà, quindi, di un consiglio spassionato, eh.


Visita il mio blog su http://sapienza-finanziaria.blogspot.com/ ........ é più facile trovare un ago in un pagliaio che sentire un politico parlare male di una banca!

68 commenti:

Anonimo ha detto...

Ci penserà Tremonti a risolvere il conflitto di interessi Mediobanca-Mediolanum ?

Non è costui accanito fautore della finanza etica ?

E a chi spetta se non a lui risolvere queste questioni etiche in economia ?

Anonimo ha detto...

Risparmio gestito - Azimut sceglie il conto Che Banca!

Se fino a ieri andavi da un promotore Azimut e dicevi di voler aprire un conto Che Banca! ti avrebbe detto che quel conto era un prodotto non molto interessante. Da domani, visto che ci sarà un guadagno per il promotore, lo stesso promotore, da pappagallo ti dirà che il conto Che Banca! é un ottimo conto!
Come cambiano i consigli in nemmeno 24 ore!!!!


Antonio

Anonimo ha detto...

Tutte frasi al condizionale o affermative dubitative quelle scritte da Mr. Antonio.
Tutte supposte ( come avrebbe detto Totò ).

P.S.
Non so se Totò ha detto così.
L'ha detto o non l'ha detto ?
Che importa !
Tanto ho usato il condizionale come fa Mr. Antonio.

Anonimo ha detto...

Ci penserà Tremonti a risolvere il conflitto di interessi Mediobanca-Mediolanum ?


SIG. ANONIMO SI LEGGA QUESTA :

Il sig.Tremonti , ridicolo ministro dell'Economia , gode di buona stampa e non si capisce xchè.
Questo "grande" economista giunto in auge grazie a Craxi , divenne col governo Berlusconi 2001 (insieme al prode Brunetta autocandidato la Nobel x l'economia)il profeta della finanza creativa quando sponsorizzava i mutui subprime salvo poi rimangiarsi tutto e scoprire l'etica della finanza dopo la mostruosa crisi provocata proprio dalla stessa finanza creativa.
In Italia qualcuno non si ricorda + questo , nemmeno ci ricordiamo di quando Fini in CDM lo fece cacciare da ministro accusandolo di aver truccato i conti.
Quello che non possiamo dimenticare è che Tremonti ha sempre fatto cassa con condoni , cartolralizzazioni e scudi vari a favore dei garndi evasori
Ecco l'ultima porcata , impenditori evasori e mafiosi vari ringraziano:

By dagospia

Firmato
Un bancario ( il solito, quello che paga le tasse. Tutte ! )

Anonimo ha detto...

Provi a contattare un promotore azimut e vedrà se sono al condizionale le affermazioni oppure dubitative. Si accorgerà che sono certezze.

Anonimo ha detto...

Il bancario: può usare delle sue affermazioni?
Le banche sono oneste?
Le banche lavorano con trasparenza?
Se sì, va bene anche non rispondere.
Se no, lei non si sente complice?

Anonimo ha detto...

Sempre per il bancario.
Come giudica il guadagno della sua banca in questo caso: un cliente deve comprare una somma di Btp. La banca, per questa operazione ha un costo di o,45 euro (meno delle vecchie mille lire), cioé il costo di un caffè della macchinetta.
Le ripeto che la banca ha un costo fisso.
La banca però applica una commissione in %, ma le ripeto il costo per la banca é sempre di 0,45 euro.
La banca in genere fa pagare lo 0,5%. Quindi se un cliente compra 50.000 euro di Btp paga 250 euro (0,5% di 50.000). La banca ha un guadagno di 250-0,45, cioé 249,5 euro. Il tutto per stampare un foglio.
Questo secondo la sua etica é giusto?
Ma mettiamo anche il caso che lei non ne fosse a conoscenza. Ora non può però più dire che non lo sapeva.
Mettiamo che domani arriva un cliente in filiale. Lei glielo dice al cliente che potrebbe spendere, ad esempio, 10 euro tramite un conto online?
Si ricordi che il cliente può trasferire il titolo, a zero costi, presso il dossier della sua filiale se lo ha comprato da un'altra banca. E in due giorni il titolo viene trasferito. E' come fare un bonifico.
Lei cosa direbbe a questo cliente?
Lei non dirà niente e farà guadagnare avidamente la banca. Questa é la realtà.
E da pappagallo ripete ciò che é imposto dal datore di lavoro, o no?
Alla prossima pappagallata.

Antonio

Anonimo ha detto...

RISPONDO AD ANONIMO CHE DOMANDA ( LE RISPOSTE SONO IN MAIUSCOLO ) :

Il bancario: può usare delle sue affermazioni?
( NONOSTANTE ABBIA FATTO INGENTI SFORZI DI INTERPRETAZIONE, NON SONO RIUSCITO A CAPIRE IL SIGNIFICATO DI QUESTA DOMANDA )

Le banche sono oneste?
( MEDIAMENTE SONO ONESTE COME TUTTE LE ALTRE IMPRESE E IMPRENDITORI, AD ES. FIAT, ENEL, CONSULENTI FINANZIARI DIPENDENTI E INDIPENDENTI, LAVORATORI AUTONOMI, AVVOCATI, COMMERCIALISTI, ECC. ECC. )

Le banche lavorano con trasparenza?
( ASSOLUTAMENTE NO. NON LAVORANO CON TRASPARENZA.
HANNO LO STESSO DIFETTO DI OPACITA’ DI IDRAULICI, MECCANICI, ECC. TUTTA GENTE CHE NON TI FA CAPIRE ESATTAMENTE COSA SI E’ ROTTO E TI CHIEDE UN SACCO DI SOLDI PER CAMBIARE PEZZI E FARE RIPARAZIONI INCOMPRENSIBILI. INCOMPRENSIBILI ALMENO PER I NON ADDETTI. COME PURE NON SONO TRASPARENTI QUEI RISTORATORI, COMMERCIANTI, ECC. CHE NON TI FANNO CAPIRE CORRETTAMENTE LA BONTA’, LA QUALITA’ E LA QUANTITA’ DI QUELLO CHE TI VENDONO )

Se sì, va bene anche non rispondere.
( AFFERMAZIONE TIPICA DA FURBASTRO – EVASORE CON PARTITA IVA.
SE IO NON AVESSI LETTO QUESTO SUO POST LEI MI AVREBBE ESTORTO UNA RISPOSTA AFFERMATIVA )

Se no, lei non si sente complice?
( CERTO CHE MI SENTO COMPLICE,
MI SENTO COMPLICE COME IL RAGAZZO DI BOTTEGA SI SENTE COMPLICE DEL SUO DATORE DI LAVORO IDRAULICO O MECCANICO, RISTORATORE O COMMERCIANTE ECC. ECC. DI CUI HO FATTO L’ESEMPIO IN PRECEDENZA ).

f.TO
UN BANCARIO CHE PAGA LE TASSE. TUTTE !

Anonimo ha detto...

Per Antonio, che fa una lunga disquisizione da addetto ai lavori !
I concetti che lei esprime ( pappagallescamente ? ) li ho letti e riletti in passato su questo blog.
Non mi dilungo a replicare a quello che scrive perché francamente non ne vale la pena e sarebbe tempo sprecato.

P.S.
La sua affermazione, sua per modo di dire perché lei l’ha ripresa ( pappagallescamente ? ) dal sig. Calì, secondo la quale
“ La banca però applica una commissione in %, ma le ripeto il costo per la banca é sempre di 0,45 euro.”
è una affermazione che non ha alcun significato se :
1. non cita la fonte, che ovviamente deve essere attendibile per le modalità di rilevazione dei dati
2. non precisa se si tratta solo di costi diretti, o anche di costi indiretti
3. non precisa esattamente a quale parte o fase del processo di produzione del servizio si riferisce quel costo.

Firmato
I.S.B.C.P.L.T.T.A D.S.

Anonimo ha detto...

Ah, dimenticavo,
I.S.B.C.P.L.T.T.A D.S.
sta per :

Il Solito Bancario Che Paga Le Tasse Tutte A Differenza Sua

Anonimo ha detto...

Ha ragione bancario. Ha ragione.
Complimenti. Ha ragione. Ha ragione.

Anonimo ha detto...

Bancario: lei lavora per la banca x. Domani le arriva un'offerta della banca y, ovviamnte con una retribuzione maggiore e sempre con il contratto a tempo indeterminato.
Cosa fa? Va a ripetere gli ordini dalla banca y?
N.B. In che banca lavora?

Anonimo ha detto...

Bancario: lei lavora per la banca x. Domani le arriva un'offerta della banca y, ovviamnte con una retribuzione maggiore e sempre con il contratto a tempo indeterminato.
Cosa fa? Va a ripetere gli ordini dalla banca y?
N.B. In che banca lavora?

PERCHE' MAI DOVREI RISPONDERE A QUESTE SUE DOMANDE ?
LEI CHI E' ?
CHE FA ?
QUANTO EVADE ?

Vedo che suscito l'invidia e la curiosità della maggior parte dei frequentatori di questo blog.
Tutti mi pongono domande.

Atteniamoci ai temi proposti ed a trattarli con cognizione di causa, ed ognuno si tenga la sua vita privata.
O non ci sono altri argomenti per confutare quello che ho scritto nei miei precedenti post ?

Il bancario
( Ovviamente che paga le tasse. Tutte )

Anonimo ha detto...

Lei risponde alle domande?
Guardi bene, deve risponderne a diverse. Sembra che chi non voglia rispondere sia proprio lei.

Anonimo ha detto...

Bancario, quante polizze ha venduto oggi? Quanti fondi ha venduto oggi?
Ed il budget. Ok, parliamo del budget a cui siete vincolati. O scappa anche a questa domanda?
Può elencarcene le caratteristiche, per favore?

Anonimo ha detto...

Caro bancario,

come avra' capito questo e' un blog frequentato soprattutto da persone che mediamente sono ignoranti in finanza (ignoranti nel senso che ignorano) e che mediamente hanno poche idee, ma molto confuse (alcuni fanno confusione tra bancario e banchiere, come è accaduto qualche giorno fa).
E più sono confuse più le esprimono ad alta voce, nella convinzione di essere furbi e di dire qualcosa di intelliggente!

Esilarante il ristoratore che se la prende con i clienti bancari che stanno attenti ai centesimi!!!!


Per farle un esempio io ho impiegato un anno su questo blog a far capire che l'italia non aveva il peggior rating dell'europa a 27, come aveva sbandierato, più volte e ad alta voce, l'autore di questo blog.

Era una cosa semplicissima da fare: si doveva vedere quali erano gli stati dell'europa a 27 e quali erano i loro rating.
Avevo messo anche i link a pagine ufficiali affinchè si potessero verificare i dati...

NESSUNO è andato a verificarli!!!!

Dicevano tutti che ero un bancario/coniglio/represso/pappagallo. I meno ostili affermavano che queste erano valutazioni difficili da fare!!!!

Ma nessuno, è andato a vedere i siti che avevo messo!

Fino a quando Cali' (dopo circa un anno che insistevo su questa banalità!!!!) fu costretto ad ammettere l'errore.
DOPO QUASI UN ANNO!

Ovviamente ho dovuto rinunciare a tentare di far capire tante altre bestialità che erano state scritte su questo blog.

Si immagini come lei, che in quanto bancario è il nemico n 1 di questo blog, possa dire qualcosa di vagamente accettabile da costoro.
Mission impossible.

Eppure molti qui credono di essere i soli a capire qualcosa di come va il mondo...

Misteri della mente umana!

In bocca al lupo per la sua permanenza in questa gabbia di matti...

Alessio

Anonimo ha detto...

Un anonimo mi chiede quante polizze ho venduto e altre menate del genere.

Posso solo dire che oggi, come ieri e come domani, non ho evaso il fisco.
NON HO RUBATO NULLA AL POPOLO ITALIANO.

ALLA PADANIA INDIPENDENTE !

Anonimo ha detto...

Ottimo: é tornato il commento di Alessio, uno che da del matto alla gente. E addirittura si autoelogia!
Bene, Alessio. Prendo atto che lei é bravo. Ma questo se lo dice da solo, giusto?
Posso avere qualche prova che lei non é un matto?
Possiamo avere qualche opinione di qualche suo conoscente?
Ora non risponda che c'é la privacy o cose del genere.
C'é qualche persona che può parlarci di lei?
Non con le solite autostime fatte da lei, però. Ho capito che lei é bravo, ma se lo dice da solo. Non metto in dubbio le sue qualità ma vorrei avere dei pareri esterni sulla sua persona, visto che lei da del matto agli altri. Ora non si scusi perché non voleva dare del matto con frasi di circostanza. Risponda semplicemente alle domande.
C'é qualcuno che può parlarci di lei?

Antonio

Anonimo ha detto...

Da buon pappagallo il bancario non risponde. Ora ha trovato anche il compagno di merende, Alessio.
Di loro non si sa nulla, ma si autoelogiano, come dice Antonio.
Sono bravi, corretti, limpidi: che bello avere persone così.
Non capisco, visto che siete bravi, corretti, limpidi quale sia il problema di presentarvi adeguatamente e magari sentire il parere, come dice Antonio, di qualche persona su di voi.

Alessandro

Anonimo ha detto...

Ora Alessio dirà che, tanto tempo fa, ha fatto delle battaglie sindacali. Un fenomeno!

Anonimo ha detto...

Io sono quello che scrivo.

Se c'è qualcosa di errato in quello che scrivo sono matto/stupido/ignorante.

Se scrivo cose giuste non lo sono.

Non capisco perchè di volta in volta vi appelliate a cose esterne: mi avete chiesto se ho votato, per chi ho votato, che lavoro faccio, se ho mai scritto a qualcuno di potente, se ho qualche referenza di qualche amico etc. etc.

Mai una volta che si parli di QUELLO CHE SCRIVO.

Siete sempre più simpatici.

Alessio

Anonimo ha detto...

L'unico che finora ha dato del matto agli altri é stato lei. Nessuno le ha mai dato dello stupido. Questi sono termini che usa ed ha usato, in passato, lei, signor Alessio.

Antonio

Anonimo ha detto...

Lei dice, bancario, che non evade, giusto? E come lo può dimostrare? Magari lei ha un secondo lavoro: oppure un suo familiare. E' ovvio che lei si darà ragione, tanto la controprova non c'é, perché di lei non si sa nulla.
Ma sono proprio quelli come lei i primi evasori, magari non direttamente, ma tramite altre persone.

Antonio

Anonimo ha detto...

L'unico che finora ha dato del matto agli altri é stato lei. Nessuno le ha mai dato dello stupido. Questi sono termini che usa ed ha usato, in passato, lei, signor Alessio.

Antonio


Mi scusi, ma non è assolutamente vero che non sono stato insultato!!!!!!

Vado a memoria, quindi ne dimenticherò molti di epiteti offensivi, ma mi è stato detto che che sono:
coniglio, frustrato, esaurito, depresso, maniacale, perseguitato, frustrato, pappagallo, paranoico, imbecille, bancario (con un palese intento offensivo, anche questa è un offesa) :) etc. etc.

Faccia una ricerca nei messaggi precedenti e ne troverà senz'altro degli altri...

Anzi.
La grande maggioranza dei messaggi rivolti verso di me erano solo di insulti diretti verso di me, non verso quello che scrivevo!

Quindi, se lei segue da un po' questo blog, avrebbe fatto meglio a non scrivere per nulla il suo commento...

Alessio

Anonimo ha detto...

L'unico che finora ha dato del matto agli altri é stato lei. Nessuno le ha mai dato dello stupido. Questi sono termini che usa ed ha usato, in passato, lei, signor Alessio.

Antonio


Mi scusi, ma non è assolutamente vero che non sono stato insultato!!!!!!

Vado a memoria, quindi ne dimenticherò molti di epiteti offensivi, ma mi è stato detto che che sono:
coniglio, frustrato, esaurito, depresso, maniacale, perseguitato, frustrato, pappagallo, paranoico, imbecille, bancario (con un palese intento offensivo, anche questa è un offesa) :) etc. etc.

Faccia una ricerca nei messaggi precedenti e ne troverà senz'altro degli altri...

Anzi.
La grande maggioranza dei messaggi rivolti verso di me erano solo di insulti diretti verso di me, non verso quello che scrivevo!

Quindi, se lei segue da un po' questo blog, avrebbe fatto meglio a non scrivere per nulla il suo commento...

Alessio

Anonimo ha detto...

E' tornato Alessio! Bentornato a quello delle zero proposte. Provate a rileggere i suoi commenti e cercate una frase dove Alessio esprime un concetto di finanza. Che ne so, magari di comprare un'azione ad un determinato prezzo; oppure di leva finanziaria; in generale di finanza.
ZERO ASSOLUTO.

Anonimo ha detto...

Questa é un'offesa signor Alessio?

Anonimo ha detto...

Il bancario che ha i parenti evasori: anch'io ho fatto lo stesso pensiero.

Anonimo ha detto...

E' tornato Alessio! Bentornato a quello delle zero proposte. Provate a rileggere i suoi commenti e cercate una frase dove Alessio esprime un concetto di finanza. Che ne so, magari di comprare un'azione ad un determinato prezzo; oppure di leva finanziaria; in generale di finanza.
ZERO ASSOLUTO.


Se vai a leggere nei miei messaggi passati ne trovi tantissimi di messaggi di finanza.

Credo che siano molto più costruttivi e propositivi di questo tuo messaggio.

Anzi, mi fai leggere qualcosa di costruttivo, propositivo, di finanza, scritto da te?

Grazie.

Alessio

Anonimo ha detto...

Bene, alessio. Ci dica, per favore, come vede la situazione attuale. Dove investirebbe?

Anonimo ha detto...

Ora vedrete il tono, sul piano finanziario, delle risposte di Alessio.

Anonimo ha detto...

Il bancario, sul piano finanziario, non da risposte, ovviamente.

Anonimo ha detto...

Azz quanti post contro il bancario !
( Non è che sia una novità )
Sono scese in campo le truppe cammellate del popolo della partita IVA in difesa degli evasori.

Firmato
Il Bancario ( Il solito, quello che paga le tasse. Tutte. )

Anonimo ha detto...

Il bancario, sul piano finanziario, non da risposte, ovviamente.
E proposte, come si può vedere, zero. Parole che non c'entrano con il suo lavoro tante.

Anonimo ha detto...

Risposte a che cosa ?
Che cosa è sato chiesto ?
Quali sono le domande ?
Me le riepiloghi queste domande.
Sono forse domande quelle che riguardano questioni mie personali ?
Se andassi dalla banca x alla banca y oppure quanto guadagno ?
Quante polizze ho vendute e se ho un budget ?
Queste sono domande ?
Ma mi faccia il piacere !!!!!!

Quel tizio che tira in ballo ( pappagallescamente, ovviamente ) la questione del costo di E. 0,45 per l'acquisto di BPT perchè non risponde alle mie obiezioni ?
Serie, ovviamente, e che ripropongo :
1. non cita la fonte, che ovviamente deve essere attendibile per le modalità di rilevazione dei dati
2. non precisa se si tratta solo di costi diretti, o anche di costi indiretti
3. non precisa esattamente a quale parte o fase del processo di produzione del servizio si riferisce quel costo.

Firmato
Il bancario
( rigorosamente pagatore di tasse, a differenza dell'IVA people che " chiagne e fotte " )

Anonimo ha detto...

Ha ragione. Ha ragione. Bancario, ha ragione. Bancario ha ragione. Questo blog non é adatto a lei. Ha ragione. Ha ragione. Vada a visitare altri blog.
Questo blog non é alla sua altezza.

Anonimo ha detto...

L'oro brilla più che mai. Questa mattina il metallo giallo ha registrato a Londra un fixing pari a 1.017 dollari all'oncia, contro i 996 dollari di ieri pomeriggio, superando in modo deciso la soglia dei 1.000 dollari. Si tratta del massimo dell'anno e del secondo massimo di tutta la storia del mercato londinese dei metalli preziosi. Il record assoluto si era registrato lo scorso 17 marzo 2008 quando l'oro toccò i 1.023,50 dollari. A spingere al rialzo le quotazioni del metallo contribuisce la debolezza del dollaro nei confronti dell'euro. Questa mattina il cambio euro/dollaro ha superato quota 1,47

Anonimo ha detto...

Stiamo aspettando le proposte sia di Alessio che del bancario, per quanto riguarda i mercati.

Anonimo ha detto...

Io sto aspettando che mi facciate vedere VOI che cosa avete scritto di utile, su questo blog.

Sono in attesa...
Non spingete, mi raccomando!

Alessio

Anonimo ha detto...

Grande Alessio! Complimenti, i suoi interventi, sulla finanza, sono sempre graditi. Grazie. grazie. Ha ragione.
Lei é veramente bravo. Grazie a lei ho sto investendo in Bot. Grazie. Mi dia ancora qualche ottimo consiglio. Grazie.

Anonimo ha detto...

Stiamo aspettando le proposte sia di Alessio che del bancario, per quanto riguarda i mercati.

Le proposte si chiedono ai consulenti e si pagano.

Ecco intanto una proposta fatta da un consulente ( mi limito a riportarlo, non si tratta di farina del mio sacco ) :
"
Qulaora non ne fossi a conoscenza ti ricordo che, come si evince dal sito della Consob, fra gli azionisti rilevanti di MEDIOBANCA SPA c'é un'azionista che si chiama MEDIOLANUM SPA con una quota del 3,83%

Che fatalità!

Secondo te, gentile lettrice e gentile lettore, é un consiglio spassionato o c'é un pochino di conflitto di interessi?

Ma sarà sicuramente un consiglio spassionato, figurati. Tanto le banche sono sottoposte a dei controlli rigidissimi. No, si tratterà, quindi, di un consiglio spassionato, eh.
"

Firmato
Il Bancario ( Il solito. Che paga le tasse. Tutte. E non è protestato )

Anonimo ha detto...

Marco, te l'ho già detto: si possono vedere gli "arrivi" di questi commenti. Locazione, server, ..... Se hai bisogno fammi uno squillo.
Poi magari ci si potrebbe informare su questi fenomeni....
visto che non si sa chi sono.

Anonimo ha detto...

Secondo me è la lobby delle banche che si sta muovendo.

Giovanna ha detto...

Come vedete il mercato azionario?
C'é qualche titolo in particolare da seguire?
Sia al rialzo che al ribasso.
Grazie a chi mi vorrà rispondere.
Saluti.
Giovanna

Anonimo ha detto...

Per Giovanna: il mercato azionario potrebbe avere ancora spazio per dei rialzi.

Antonio

Anonimo ha detto...

Sig.ra Giovanna, ha visto che deserto ?
Deserto di risposte alla sua domanda, intendo.
In un blog di informazione finanziaria, lei fa una domanda pertinente e che succede ?
Deserto, ovvero Silenzio !
Non è strano ?
O qualcosa non va nella comunicazione del blog ?

Anonimo ha detto...

(ANSA) - BRUXELLES, 17 SET - Banche italiane nel mirino della Commissione Ue assieme a quelle di Francia, Spagna e Austria. Martedi' la commissaria ai Consumatori, Meglena Kuneva, presentera' un rapporto che punta il dito contro la poca trasparenza e i costi piu' alti d'Europa degli istituti di credito dei quattro Paesi. Secondo gli esperti della Commissione, le banche tendono a nascondere i costi.

Anonimo ha detto...

DA L’ESPRESSO N. 37 DEL 17.9.09

Le mani sulle banche
di Massimo Riva
Le insistenti polemiche del ministro Giulio Tremonti contro banche e banchieri stanno ormai assumendo toni e modi da sindrome compulsiva


Le insistenti polemiche del ministro Giulio Tremonti contro banche e banchieri stanno ormai assumendo toni e modi da sindrome compulsiva. Da tempo non passa settimana - e talvolta neppure giorno - senza che il titolare del Tesoro pronunci parole di fuoco contro gli istituti di credito e i loro amministratori. Poiché la crisi che ha sconvolto l'economia mondiale nasce da errori - in qualche caso perfino nefandezze - riconducibili proprio alle banche, forse Tremonti ritiene che questa sua campagna possa garantirgli un facile consenso popolare.

Infatti, la parte in commedia che il ministro dell'Economia ama recitare è proprio quella del difensore degli oppressi: in particolare, di quella vasta platea di piccoli o medi imprenditori che da sempre ha avuto difficili rapporti con il credito e ora lamenta di essere discriminata dalle banche o comunque non aiutata a superare la fase acuta della crisi. Ma come, protesta il ministro, il governo ha messo a disposizione una gran quantità di soldi, attraverso i cosiddetti Tremonti-bond, e le banche si rifiutano di prenderli per fare da ponte verso una clientela così assetata di finanziamenti? Chi agisce così - sentenzia lapidario lo stesso ministro - si muove "contro l'interesse del Paese". Un'accusa pesante.

A prima vista, l'argomentazione sembra stringente. Peccato che essa non tenga conto di un paio di elementi di fatto non trascurabili. Il primo è che oggi le banche non si trovano dinanzi a un problema di casse vuote o comunque insufficienti a coprire le richieste di finanziamento della clientela. L'ostacolo all'incontro tra domanda e offerta di credito è semmai su un altro piano: quello dell'occhiuta prudenza con cui i banchieri, alla luce della malcerta congiuntura, soppesano l'affidabilità dei loro debitori. Eccesso che il buon Tremonti ha creduto di superare con la balzana impennata dirigista di sottoporre le istruttorie creditizie al vaglio delle prefetture. Risultati? Zero.

Il secondo, determinante, dato di fatto è che le condizioni del mercato finanziario sono mutate rispetto a pochi mesi fa. Oggi i celebrati Tremonti-bond incontrano la temibile concorrenza di altri strumenti ben più appetibili. In altre parole, le banche in cerca di liquidità sono in grado di raccogliere, per esempio, prestiti obbligazionari a tassi significativamente inferiori a quelli dei titoli offerti dal Tesoro. Perché non dovrebbero preferire questa via a quella proposta da Tremonti, che non solo costa di più in termini di stretta contabilità ma rischia pure di portare loro in casa un coinquilino scomodo e impiccione come il potere politico?

Ci sarebbero tante cose utili da fare per un ministro che volesse mettere un po' d'ordine nel nostro sistema creditizio. A cominciare, per esempio, da una decente disciplina dell'intreccio banca-industria, nel quale proliferano scandalosi conflitti d'interesse. Tutta questa insistenza sui Tremonti-bond legittima perciò più di un dubbio sgradevole. In particolare, che essa nasconda l'inconfessato desiderio di questo governo di allungare mani e piedi sulle banche. Prospettiva ben peggiore del male che si dice di voler curare.
(11 settembre 2009)

Anonimo ha detto...

http://www.signoraggio.it/signoraggio_AINTERO.pdf

leggi da pagina 74

sono giuseppe.....

Anonimo ha detto...

E allora ?
Come si sta muovendo Tremonti sul fronte del signoraggio?
Cosa sta facendo ? Concretamente !
Lasciando stare le intenzioni.

Anonimo ha detto...

Il signoraggio è un ineludibile fenomeno virtuale di contabilità.
E’ come parlare del sesso degli angeli.
Non c’è da farsi illusioni, non cambierà nulla.
Tutt’al più con la padania indipendente un giorno ci sarà anche il signoraggio della Banca Centrale della Padania, oltre alla Banca d’Italia.

Ciò premesso, auspicherei di tornare a cose di più immediato interesse.

La sig.a Giovanna ha posto una domanda, alla quale ha ricevuto una mezza risposticchia.
Possibile che in mezzo a tanti soloni di questo blog non è riuscita ad avere una risposta decente ?

Anonimo ha detto...

Evidentemente la Sig.ra giovanna ha sbagliato Blog.
Se fa una ricerca ne trovera' certamente di piu' utili al caso suo.

Anonimo ha detto...

L'ultimo commento, di questo grandissimo anonimo, é l'essenza dell'Italia. Il tipo anonimo che critica senza costrutto. E senza nome....... Bene, visto che ne trova di meglio vada pure a visitare altri blog. Tu sei uno dei tanti che parla a vanvera, poi avrai il conto con Unicredit o intesasanpaolo......con un po' di fondi....

Antonio

Anonimo ha detto...

Per Antonio.

Eccoti un commento con costrutto, che risponde anche alla richiesta di Giovanna.
Gentile lettrice Giovanna,
ti comunico che il prezzo di ANSALDO-STS é vicino ai massimi storici.
Ti consiglio di fare molta attenzione: ci potrebbe essere un movimento al r.........
rialzo o ribasso?
Chissà .................
Vuoi saperne di più?
Contattami e vediamo se ti posso essere utile. Questo non costa nulla, eh.

Un bancario

Anonimo ha detto...

Grazie, signor bancario. Dove posso contattarla?

Giovanna

Anonimo ha detto...

Per la sig.a Giovanna.

Dove può contattarmi ?
In banca, ovviamente.
In una qualsiasi agenzia di una qualsiasi banca.
Io sono un bancario qualsiasi.
Perciò lei può recarsi presso la SUA banca e chiedere all’operatore in titoli di voler fare un’operazione con le ANSALDO-STS, e precisi che solo con questo titolo intende operare.
Se l’operatore non conosce il titolo o non sa consigliarla se fare l’operazione al ribasso o al rialzo, lei insista affinchè chieda l’assistenza di un settorista della Filiale capogruppo perché lei è intenzionata ad operare solo con questo titolo.
Vedrà che con la determinazione riuscirà a farsi valere ed otterrà l’assistenza che vorrà sul titolo Ansaldo.
Grazie per l’attenzione.

Un bancario

Anonimo ha detto...

Questo é un bancario (o almeno dice di esserlo)!!!!!!!!!!!!!!
Bisogna ammettere che é un fenomeno. Complimenti. Ha ragione. Grazie per l'idea. Ha ragione. Grazie. Complimenti ancora.
E' veramente fenomenale la sua idea.
Grazie.

Anonimo ha detto...

L'ultimo commento, di questo grandissimo anonimo, é l'essenza dell'Italia. Il tipo anonimo che critica senza costrutto. E senza nome....... Bene, visto che ne trova di meglio vada pure a visitare altri blog. Tu sei uno dei tanti che parla a vanvera, poi avrai il conto con Unicredit o intesasanpaolo......con un po' di fondi....

Antonio

Certo che vado a visitare altri blog ci mancherebbe altro.
Ne conosco alcuni molto educativi senza offesa per questo del Sig. Cali'.Ogni tanto vengo qui solo per farmi due risate con persone come lei.

Sig. Antonio voglia scusare le mie critiche senza costrutto sintattico ma invece di studiare ho preferito il mondo del lavoro non sono laureato e nemmeno diplomato ma un umile operaio responsabile di reparto con uno stipendio veramente invidiabile!

Avevo solo scritto che la Sig. Giovanna ha sbagliato blog in quanto qui non trovera' mai delle indicazioni operative sui singoli titoli o indici attendibili.

Buona giornata.

Marco operaio.

Anonimo ha detto...

All'operaio Marco: Ci indica, per favore, i siti più attendibili per trovare delle indicazioni sui titoli? Ovviamente scroccando come dovete essere abiutuati voi.

Anonimo ha detto...

C'e' qualcosa di male se un proffessionista da delle indicazioni operative sui singoli titoli con relativo SL e SP a titolo gratuito?

C'e' qualcosa di male se centinaia di persone sono in fila per aderire al suo straordinario servizio unico in tutta italia in quanto completamente gratuito?


Mi risponda onestamente vediamo se e' cosi' gentile ed educato da rispondere.Cosa ne pensa Lei?

Molti lettori sanno a chi mi riferisco ma per rispetto del Sig. Cali' e del suo blog non saro' di certo io a rivelare di chi si tratta.

Cordialmente Marco operaio.

Anonimo ha detto...

RISPONDO ALL’AUTORE DEL SEGUENTE POST :
“ All'operaio Marco: Ci indica, per favore, i siti più attendibili per trovare delle indicazioni sui titoli? Ovviamente scroccando come dovete essere abituati voi. “
AUTORE CHE E’ BEN CHIARO DI CHI SI TRATTA, PERCHE’ ………. … …
…………………PERCHE’ SE LEGGETE ATTENTAMENTE IL TESTO, SI CAPISCE CHI L’HA SCRITTO .

ECCO ALCUNI ( SOLO ALCUNI ) SITI ATTENDIBILI PER TROVARE INDICAZIONI SUI TITOLI, OVVIAMENTE SCROCCANDO COME SIAMO ABITUATI NOI ( NOI, EH ! )


www.kwfinanza.it
www.morningstar.it
www.borsanalisi.com
http://it.finance.yahoo.com
www.milanofinanza.it
www.borsaitalia.it
www.tradinglab.com
www.mffamily.milanofinanza.it
www.soldionline.it
www.bluerating.com
www.borsaitalia.it
www.bluinvest.com
http://finanzaonline.it
http://miaeconomia.leonardo.it/
www.spystock.it
www.laborsadeipiccoli.it
www.anasf.it

Anonimo ha detto...

Grande anonimo vedo che lei ha capito a chi mi riferisco vero?O sbaglio?

In quei siti si puo' trovare il meglio dell' informazione finanziaria e si possono aggiungere pure i girnali di carta stampata quali il sole 24 ore,plus 24,milano finanza,etc.

DAVVERO UNA STREPITOSA INFORMAZIONE!

Marco operaio.

Scusatemi se manca il costrutto.

Anonimo ha detto...

Francamente non ho capito a chi si riferisce.
Comunque lei sig. Marco operaio mi sembra una persona di buon senso.

Anonimo ha detto...

http://www.ticinonews.ch/articolo.aspx?id=169534&rubrica=65

Per gli appasionati di informazione finanziaria questo a mio avviso e' un esempio di ottima informazione.

Oro: r...... rialzo o ribasso?
dollaro: r...... rialzo o ribasso?

Se qualcuno ne ha da aggiungere puo' essere utile a tutti.

Marco operaio.

Anonimo ha detto...

ma come mai continuate a visitare questo blog? fate a meno di visitarlo........ anonimi.........conigli..........pappagalli......

Anonimo ha detto...

Se non le dispiace, gentile signore dal vocabolario limitato a 3 o 4 vocaboli, io leggo di tutto e in tutta libertà.
Se non altro per rendermi conto di quello che c’è in giro per il mondo, stupidità compresa.
Sente il bisogno di limitarmi nelle mie libertà ?
Ha qualcosa di cui vergognarsi ?

Anonimo ha detto...

ma come mai continuate a visitare questo blog? fate a meno di visitarlo........ anonimi.........conigli..........pappagalli......

A quale fiera degli uccelli sei stato adottato?

Anonimo ha detto...

Di uccelli forse sarebbe meglio parlarne con sua ...........