giovedì 1 ottobre 2009

sapienza forex: nuova conferenza, mercoledì 7 ottobre 2009, ore 21, su skype! Prenotati ........


Di Marco Calì, consulente finanziario indipendente, nato a Zurigo (Svizzera) il 22 settembre 1970 e residente in provincia di Padova (Veneto, Italia).


Gentile lettrice e gentile lettore,

ti comunico che mercoledì 7 ottobre 2009, dalle ore 21.00 alle ore 22.00, io ed il BRAVISSIMO trader Giulio Pasquini, nato a Chieti il 20 settembre 1989, terremo, su skype, la conferenza di presentazione del più TRASPARENTE ED INNOVATIVO servizio d'Italia, "sapienza forex".


Ah, ti ricordo che Giulio Pasquini é iscritto all'Elenco degli Agenti in Attività Finanziaria tenuto dalla Banca d'Italia. Numero iscrizione : A77400

Puoi prenotarti inviando un'email a sapienzaforex@yahoo.it indicando il tuo nome Skype, oppure cliccando qui e riempiendo il form.



Per tutte le informazioni su SAPIENZA FOREX visita il blog http://sapienza-forex.blogspot.com/ ....... chi pecora si fa il lupo se lo mangia!

40 commenti:

Anonimo ha detto...

Faccio alcune brevi considerazioni sull’intervento del Sig. Politi, per sintetizzare i caratteri di fondo che connotano, a mio avviso, l’ articolato scritto del medesimo e che ritengo utili per eventuali ulteriori elaborazioni sui temi svolti.

Tali caratteri sono essenzialmente riconducibili a :

1. un pensiero economico che mi sembra possa definirsi da moderno fisiocratico. I fisiocratici del 18° sec. sostenevano che solo l’agricoltura potesse produrre ricchezza, il Sig. Politi del 21° sec. sostiene che tale produzione è sostenuta solo dal lavoro manuale.
La condivide questa definizione di moderno fisiocratico Sig. Politi ?
Questa mia domanda è propedeutica ad eventuali sviluppi futuri sul suo ragionamento.

2. uno scetticismo nei confronti delle funzioni svolte da moneta e credito nella produzione della ricchezza, alla stregua dello scetticismo che i fisiocratici esprimevano per la teoria dello scambio delle merci propugnata dai mercantilisti.
Ho colto bene questo suo concetto di ricchezza legato esclusivamente all’economia reale ? Disconoscendo la funzione di “ fluidificazione “ di moneta e credito nel trasferire nello spazio e nel tempo la ricchezza già accumulata o quella non ancora prodotta, così da favorire la crescita dell’economia reale ? ( beninteso a patto che le funzioni monetaria e creditizia siano esercitate correttamente e coerentemente ).

3. una valutazione totalmente negativa per l’ingresso dell’Italia nella UE, e forse anche per l’intera costruzione dell’Unione Europea o addirittura di qualsiasi altra forma di cooperazione europea, con o senza la partecipazione dell’Italia.

Sono questi i caratteri di fondo del suo scritto ?
Me ne è sfuggito qualcun altro pregnante ai fini del suo ragionamento ?

F.to
Il bancario. Che paga le tasse. Tutte

P.S.
Questo modo di firmarmi non è rivolto a lei sig. Politi, perché penso che lei, pensionato, viva lo stesso disagio del mio.

Anonimo ha detto...

Caro bancario,

mi sa che sta sprecando parole al vento... nel deserto totale dei tifosi, nessuno dei quali è in grado di articolare un discorso fuori dai soliti insulti pappagallo/coniglio/frustrato...

La sua sintesi mi riesce molto più comprensibile della lunga lettera del sig. Politi, la ringrazio per questo.

Debbo ammettere, tuttavia, che è colpa mia, in quanto ho una cultura economica ancora più piccola dell'esile cultura finanziaria che mi sono fatto solo nell'ultimo annetto.

Alessio

Anonimo ha detto...

Venendo all'argomento sull'anonimato che è stato oggetto di un post di questo blog devo dire (molto in sintesi che ho poco tempo) che:

1) io non ho mai scritto solo per scrivere, ma ho sempre criticato i contenuti del blog

2) non ho mai criticato la persona Calì, ma solo quello che ha scritto

3) Io giudico calì solo da quello che scrive. Quindi, potete giudicare me solo per quello che scrivo. Chi io in realà sia è del tutto indifferente
Non rende vere o false le mie argomentazioni...

4) tra gli anonimi da censurare, non ci dovrebbbero essere solo i critici del blog, ma anche quelli che insultano, rivolgendosi al bancario, ad esempio, con "di uccelli ne parli a sua moglie"..

5) se già ricevo insulti così, provate a immaginare cosa accadrebbe se svelassi la mia mail!!!!

Saluti
Alessio

Anonimo ha detto...

Ho pensato molto se fosse giusto scrivere questo messaggio, perchè non mi pare del tutto corretto mettersi a criticare chi sta lavorando.

Però vedendo la continua pubblicità alla trasparenza e alla gratuicità del servizio sapienza-forex, credo che la seguente domanda sia legittima:

Il servizio sapienza-forex ha una commissione sul guadagno (del 50% per importi inferiori ad una certa soglia).

Per la TRASPARENZA sarebbe necessario sapere ogni quanto tempo viene applicata questa commissione.

Perchè su questo punto si addensano dei problemi.

Esempio:
Dai dati che sono sul sito sapienza-forex, nelle ultime settimane l'andamento è stato questo:

1-6 sett 207 pips
6-13 sett -502 pips


Se il pagamento fosse settimanale, allora la prima settimana dovrei pagare il 50% a chi ha lavorato per farmi fare questo gain.

Quindi pagherei 103.5 pips, il 50% dei 207 pips che ho guadagnato, facile no?

Quindi, mi rimarrebbe un guadagno di 103.5 pips (suppongo di aver investito meno di 30000 che è il caso più costoso).

Arriva la seconda settimana, dove invece perdo 502 pips.

In totale nel mio portafogli:
1 settimana +103.5
2 settimana -502
totale = -398.5

Ho perso 398.5 pips, semplice no?

Quindi, come scritto sul sito non dovrei nulla a sapienza-forex... loro guadagnano solo se ci dovessero essere dei profitti!

E invece, nel totale delle due settimane, avrei perso denaro (-398.5 pips) e avrei pagato 103.5 pips a sapienza-forex!

Sinceramente: alla faccia della trasparenza e della gratuità del servizio!

O sapienza-forex, mi ridà i 103.5 pips della settimana precedente?

Ripeto che trovo giusto che non sia gratis, ci mancherebbe altro!

Quindi ribadisco la domanda: ogni quanto tempo mi vengono addebitati i costi per gli eventuali guadagni?

Ringrazio chi vorrà rispondere, credo che sia un informazione necessaria per la trasparenza del servizio.


Cordiali saluti
Alessio

Anonimo ha detto...

Ad Alessio che scrive : “ Debbo ammettere, tuttavia, che è colpa mia, in quanto ho una cultura economica ancora più piccola dell'esile cultura finanziaria che mi sono fatto solo nell'ultimo annetto. “

Caro amico di merenda Alessio, come qualcuno ci ha definito, lei nel riconoscere di avere una piccola cultura economica dimostra di avere già una cultura economica.

Quanto più si amplia la conoscenza, tanto più ci si rende conto della propria ignoranza.
Sapesse quanto è grande la mia !

Purtroppo è pure vero che quanto più è grande l’ignoranza, tanto più è sconfinata la presunzione di sapere.

F.to
Il bancario……………. Tutte.

Anonimo ha detto...

Perché i pensionati non evadono qualcosa di tasse come i bancari e tutti quanti ?
Chi lo dice che sono stati sempre tutti correttissimi, onestissimi, fino all’ultima lira o euro ?
Ma chi si credono di essere ?

Anonimo ha detto...

Al pensionato Politi volevo chiedere visto lei c’era nel 1971 quando la bolla gonfiava l’aveva capito subito ? Ha scritto qualcosa ? Lei ha detto che scriveva per una associazione. Quale associazione ? E’ documentato se l’aveva scritto prima e non adesso che tutti la vedono la bolla ?
Grazie
Antonio

Giulio Pasquini ha detto...

Signor Alessio,
come detto già molte volte, io e Marco Calì siamo a disposizione in ogni momento della giornata per chiarire ogni dubbio.
Perchè non ci contatta per avere informazioni?

Ponendo una domanda nella sezione Commenti, Lei palesa il Suo intento di accendere una polemica.

Per farLe dimostrare il contrario La invito a scriverci un'email, chiamarci al telefono, o ancora meglio, a partecipare alla conferenza di mercoledì 7 ottobre.

Saremo ben lieti di risponderLe e di chiarire il funzionamento del servizio, laddove non Le fosse chiaro.

Anzi, a tutti i lettori dico questo:
Le dò tempo fino a giovedì 8 ottobre per contattarci, avrà così tempo per fare una telefonata, scrivere un'email oppure partecipare alla conferenza.

Se non mi contatta entro quella data, lo comunicherò qui, nella sezione Commenti, e questo vorrà dire che Lei conosce già il funzionamento del servizio, e la Sua domanda(in quanto posta sul sito) aveva un puro fine provocatorio.

Se invece mi contatterà prima di quella data, anche in questo caso lo scriverò qui, e anzi, scriverò anche la risposta alla Sua questione.
E sarei felice se la verità fosse in questa seconda opzione.

Augurando un buon fine settimana a tutti i lettori del Blog (approfitto per ringraziare e fare i complimenti al Sig.Politi),

appuntamento a giovedì 8 ottobre.

Saluti,
Giulio Pasquini
E-mail: sapienzaforex@yahoo.it
Cell: 3929038120

Anonimo ha detto...

Per i bancari: visionatevi questo filmato e poi fateci sapere se non siete PAPPAGALLI.
Si aspettano le risposte ............ soprattutto dal bancario che paga le tasse.

http://www.youtube.com/watch?v=Xdp7L_en1JE

Anonimo ha detto...

Bancari, una volta visionato il filmato potete sempre scrivere a quel PM e dire la vostra opinione. Avete il coraggio di farlo?

Anonimo ha detto...

Si attendono, con spasmodica frenesia, gli interventi dei bancari sul filmato.

L'invasato Antonio.

Anonimo ha detto...

Ha ripreso fiato il popolo dei deficienti !
E che più deficienti non si può !
Il filmato fatelo vedere a chi ha voluto, sostenuto e approvato lo scudo fiscale.
Non riuscite a distinguere “ una minghia da una bottiglia di olio “.
E parlate !

Firmato
Il bancario. Quello che paga le tasse. Tutte. Anche per chi non le paga. E per chi usufruirà dello scudo fiscale grazie ai governanti. E per chi oltre a non pagare le tasse con una mano appoggia i fautori dello scudo fiscale e con l’altra viene qui a proporre il filmato.

Anonimo ha detto...

Io sono un deficiente. Va bene. Grazie.
Ma lei é un PAPPAGALLO. E' inutile che cerchi giustificazioni. Lei é un PAPPAGALLO. Che dal lunedì al venerdì serve il padrone. Ma non ha il coraggio di ribellarsi. E' inutile che si arrabbi, é solo la semplice realtà. Le fa difficoltà ammetterlo?

Antonio, l'invasato.\

Anonimo ha detto...

POVERINO !!!!!!!

Anonimo ha detto...

Più che poverino è un poveraccio.
Ma anche lui ha diritto a campà.

Firmato
Il bancario. Quello che paga le tasse. Tutte. Anche per chi non le paga. E per chi usufruirà dello scudo fiscale grazie ai governanti. E per chi oltre a non pagare le tasse con una mano appoggia i fautori dello scudo fiscale e con l’altra viene qui a proporre il filmato.

Anonimo ha detto...

Il bancario, oramai, é in trance. E' tipo l'eroinomane. Non comprende più nulla.

L'invasato, Antonio

Anonimo ha detto...

Guara che il poverino era rivolto a te, bancario, servo, pappagallo.

Anonimo ha detto...

Rispondi a questa domanda e basta, PAPPAGALLO bancario.
Altrimenti non commentare più, tanto si é capito di che pasta sei fatto.
Rispondi sì o no, sì o no, come fai quandio vai a votare i tuoi rappresentanti di partito. Non é che quando vai a votare fai tante considerazioni. O voti sì o voti no.
Ora rispondi se hai il coraggio.
Tu, se viene un cliente lunedì nella tua filiale che ha evaso x (ics) euro e li vuole far rientrare in Italia, prepari i moduli per far rientrare questi soldi di questo evasore oppure ti rifiuti?
La risposta é molto semplice.
Dai PAPPAGALLO, rispondi.
Ma non fare mille storie. La risposta é molto semplice. Dai PAPPAGALLO.
Ora, qui fai il bulletto, ma se il tuo padrone (banca) ti ordina qualcosa tu obbedisci. Ora rispondi.

Jo ha detto...

Io sono un deficiente. Va bene. Grazie.
Ma lei é un PAPPAGALLO. E' inutile che cerchi giustificazioni. Lei é un PAPPAGALLO. Che dal lunedì al venerdì serve il padrone. Ma non ha il coraggio di ribellarsi. E' inutile che si arrabbi, é solo la semplice realtà. Le fa difficoltà ammetterlo?

Antonio, l'invasato.

___________________________________


Tu a che ti sei ribellato, Antonio?

Mi fai un esempio del tuo coraggio?

Anonimo ha detto...

Per Jo,un altro che deve essere un leader, al bar dello sport.

Mi sono licenziato per non ripetere il verbo del padrone.
Ecco un esempio.
Tu, invece, che padrone servi?
Sei un altro bancario, Jo?
Jo? Forse é meglio che ti firmi Yo, anzi yo-yo. Andrai su e giù come uno yo-yo per servire il tuo padrone.
Anche i bancari sono come degli yo-yo. GRAZIE PER I COMMENTI A QUESTI FENOMENI: DATE SEMPRE L'ISPIRAZIONE PER FORMULARE NUOVE PARABOLE.
Bancari non vi sentite degli yo-yo?

Antonio, l'invasato, nonché deficiente

Anonimo ha detto...

A Antonio, l'invasato, nonché deficiente.

TU NON TI SEI LICENZIATO.
TI HANNO LICENZIATO O TI HANNO MESSO IN CONDIZIONE DI LICENZIARTI.
PERCHE' GENTE COME TE NON SERVE A NESSUNO.

E visto che ti piace la parabola dell’eroinomane ora te ne racconto una simile.

IL CICLO
L'eroinomane: una persona ha un disagio e comincia a preoccuparsi.
Il consulente finanziario indipendente: ha un disagio (non sa più cosa dire) e comincia a preoccuparsi.

I PROBLEMI
L'eroinomane: comincia a provare l'eroina, che gli dà l'illusione l' illusione di risolvere questo problema. Si sente meglio e affronta con più coraggio la vita. L'eroina, a questo punto, é diventata preziosa per l'eroinomane.
Il consulente finanziario indipendente: comincia a scrivere parossisticamente sempre le stesse cose che gli danno l'illusione di risolvere il problema. Si sente meglio e affronta con più coraggio la sua platea di invasati che, a questo punto, diventano preziosi per il consulente finanziario indipendente.

COME SI SVILUPPA
L'eroinomane: chi ha cominciato a prendere eroina, ne aumenta gradualmente la quantità. Ora é in trappola. A questo punto, tutto ciò a cui riesce a pensare é a come procurasela. Perde la capacità di controllarne l'uso e semplicemente si rifiuta di prendere in considerazione le tragiche conseguenze delle sue azioni.
Il consulente finanziario indipendente : chi ha cominciato a scrivere baggianate, ne aumenta gradualmente la quantità. Ora é in trappola. A questo punto, tutto ciò a cui riesce a pensare sono il guadagno della maestra della figlia, la fondazione di una banca, a scrivere alle autorità per sottoporre problematiche che fanno ridere i polli, a prevedere il default dello stato italiano, ecc. ecc. e a come proporre queste cose ai suoi polli. Perde la capacità di controllarne l'uso e semplicemente si rifiuta di prendere in considerazione le tragiche conseguenze delle sue illazioni. Le cazzate che scrive aumentano l’audience dei suoi supporters, DI QUALSIASI SCHIERAMENTO SIANO, DI QUALSIASI SCHIERAMENTO SIANO, quindi, SIA DI CENTRO DESTRA CHE DI CENTRO SINISTRA, CHE PADANI,e rassicurano il popolo dei lettori sul fatto che non ci sono problemi circa la veridicità e la bontà delle cazzate.

Segue

Anonimo ha detto...

Continuazione

COME VIENE EVIDENZIATO IL COMPORTAMENTO DALL'USO
L'eroinomane: ora dipende dall'eroina, cercherà di nascondere questo fatto ai suoi amici e ai suoi familiari. Potrebbe isolarsi e potrebbe diventare difficile ragionare con lui. Potrebbe iniziare a comportarsi in modo strano. Sacrificherà la sua integrità personale e magari comincerà a rubare per potersi pagare l'eroina.
Il consulente finanziario indipendente : chi dipende dalle cazzate che dice e che predica, cercherà di nascondere questo fatto ai lettori. Potrebbe isolarsi e potrebbe diventare difficile ragionare con lui (ti ricordo che in Italia la libertà di stampa é un'utopia). Potrebbe iniziare a comportarsi in modo strano ( non rispondere ai quesiti che gli vengono posti, ad esempio). Quesiti che magari lo imbarazzano; ma nella fase di "astinenza" BISOGNA FARE TUTTO CIO' CHE SI PUO'; NON IMPORTA SE QUESTI QUESITI PROVENGONO DA PERSONE SERIE E DI BUON SENSO O, FATTO ANCORA PIU' GRAVE, DA PERSONE TECNICAMENTE PREPARATE, TIPO CONSULENTI O DOCENTI; L'IMPORTANTE E' RACCONTARE CAZZATE, RACCONTARE CAZZATE, RACCONTARE CAZZATE, RACCONTARE CAZZATE. Sacrificherà la sua integrità personale (CON DICHIARAZIONI DI CIRCOSTANZA AVALLATE DAI SUPPORTERS) e comincerà ad emettere nuovi editti pubblicitari per riuscire a coprire quelli andati a vuoto.

TOLLERANZA
L'eroinomane: adesso l'eroina é diventata la cosa più importante della sua vita: ne deve assumere sempre di più ed ora la deve prendere solo per "tirare avanti". Sarà, quindi, disposto a fare qualsiasi cosa per procurarsela.
Il consulente finanziario indipendente: adesso le sparate pubblicitarie sono diventate la cosa più importante della sua vita; ne deve sparare sempre di più ed ora le deve sparare solo per poter "tirare avanti". Sarà, quindi, disposto a fare qualsiasi cosa per inventarsene di nuove.

A QUESTO PUNTO, HA ATTRAVERSATO UNA LINEA INVISIBILE ED IMPERCETTIBILE
L'eroinomane: é diventato eroinomane a tutti gli effetti.
Il consulente finanziario indipendente: é nel baratro. Il pubblico dei suoi supporters è disorientato, il suo verbo comincia a vacillare, deve coprire una VALANGA di cazzate accumulate.

Scusa, mi sono sbagliato: non é che é il consulente finanziario indipendente deve pagare per le baggianate sparate.

Sei tu, gentile lettrice e gentile lettore, che attraverso la sua lettura le stai pagando. Ti sei rincretinito !

Anonimo ha detto...

IL PAPPAGALLO E' DAVVERO IN FORMA STREPITOSA!
Se c'é da ripetere, IL PAPPAGALLO non teme confronti.
Ha ragione. Certo, ha ragione, complimenti.


Il rincrenito, invasato e deficiente, Antonio

Anonimo ha detto...

Sempre per il PAPPAGALLO.

Pe chi commenta in maniera anonima, ripeto. Ma fallo, per favore. Se hai del coraggio, fallo. Altrimenti continua così.



Di a qualche tuo familiare che commenti senza far sapere chi sei. Prova a chiederlo ad un tuo familiare. Gli dici che commenti in maniera anonima. La risposta sul tuo comportamento te la darà lui stesso. Magari, se hai il coraggio, CONIGLIO E/O PAPPAGALLO prova a chiederlo anche ad un bambino.
Fammi sapere.

Per i conigli e/o pappagalli

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com/2009/09/un-commento-ai-commenti-e-se-vuoi.html

Anonimo ha detto...

Non ho capito una cosa.

Il sig. Politi fa un ampio intervento che è un condensato di economia politica ( micro e macro ), politica economica, politica monetaria, storia economica e storia sociale, specialmente con riferimento al nostro Paese.

Io rispondo con un post interlocutorio.

Si stanno creando, forse, le premesse per uno scambio di vedute su temi abbozzati ma da sviluppare.

Sembra che al confronto vogliano partecipare persone serie e di buon senso come MGF e Alessio.

A questo punto si rifanno vivi i cretini, con la loro valanga di stupidità e di frasi fatte e rifatte ( da pappagalli oserei dire, ma non voglio scendere sullo stesso piano ).
Evidentemente costoro, non essendo all’altezza di civili e qualificati confronti, preferiscono ricondurre il tutto su un piano a loro congeniale : quello della bagarre da bettola e da avvinazzati.

Se così è, allora una cosa ora l’ho capita : sono entrato per errore in un’osteria da basso fondo anziché, come credevo, in un bar da cordiale discussione tra persone di normale cultura.

Beh, saluto e me ne vado.

P.S.
Mi dispiace per il Sig. Politi con il quale, unitamente a MGF ad Alessio e qualcun altro, avrei potuto avere uno scambio di idee costruttivo. Ma ho dei dubbi che costoro permarranno ancora per molto nella bettola.

Anonimo ha detto...

Ho dimenticato di firmare il post.

Ovviamente firmato
Il bancario. Quello che paga le tasse. Tutte.

Anonimo ha detto...

Ok, grazie, bancario. Non intervenire più, per favore. Grazie. Ma, non intervenire più. Vai al bar dello sport, lì forse ti ascoltano-

Anonimo ha detto...

A me sembra che ci sia un disegno per far allontanare certi frequentatori da questo blog.

E' una cosa architettata e realizzata ad arte per mettere a tacere chi pensa e ragiona con il proprio cervello.
Oltre ad essere una bettola questo blog è anche un luogo con i buttafuori.
Io sono un infiltrato e ci resto.
Per osservare.

Il Lupo

Anonimo ha detto...

Ha ragione il Lupo. Ha ragione, Certo, ha ragione. Lei, poi, ha un cervello sopraffino. Complimenti. Ha rgione Lupo.

Anonimo ha detto...

Uno, dico uno, che avesse il coraggio di far vedere chi é. Uno.
Tutti pronti a criticare ma senza farsi vedere............. Bravi, avete ragione. Bravi.

Anonimo ha detto...

Per l'infiltrato, il Lupo: certo, hai ragione. C'é un disegno. Certo. Hai ragione. Ossserva, intanto. Ma non dire chi sei, altrimenti rischi il linciaggio. Stai attento, che se qualcuno ti dovesse scoprire, sarebbe gravissimo per te. Saresti in pericolo. Osserva, hai ragione, ma non farti scoprire. Qualcuno potrebbe assalirti. Qui c'é gente pericolosa. Hai ragione. Certo, hai ragione.

Anonimo ha detto...

Ora abbiamo i veri intenditori che, ovviamente, considerano una bettola questo blog. Questi intenditori, ovviamente, frequenteranno i salotti buoni della finanza. Ma non si fanno vedere. Che bravi. Di loro non si può sapere nulla, tranne gli interventi anonimi che fanno qui. Sapete cosa vi dico: bravi, avete ragione. Avete ragione. Bravi, certo, avete ragione.

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
Uno, dico uno, che avesse il coraggio di far vedere chi é. Uno.
Tutti pronti a criticare ma senza farsi vedere............. Bravi, avete ragione. Bravi.
Io rispondo……..
MA TU KI KAZZO SEI ?


Anonimo ha detto...
Per l'infiltrato, il Lupo: certo, hai ragione. C'é un disegno. Certo. Hai ragione. Ossserva, intanto. Ma non dire chi sei, altrimenti rischi il linciaggio. Stai attento, che se qualcuno ti dovesse scoprire, sarebbe gravissimo per te. Saresti in pericolo. Osserva, hai ragione, ma non farti scoprire. Qualcuno potrebbe assalirti. Qui c'é gente pericolosa. Hai ragione. Certo, hai ragione.
Io rispondo……..
PURE TU KI KAZZO SEI ?

Anonimo ha detto...
Ora abbiamo i veri intenditori che, ovviamente, considerano una bettola questo blog. Questi intenditori, ovviamente, frequenteranno i salotti buoni della finanza. Ma non si fanno vedere. Che bravi. Di loro non si può sapere nulla, tranne gli interventi anonimi che fanno qui. Sapete cosa vi dico: bravi, avete ragione. Avete ragione. Bravi, certo, avete ragione.
Io rispondo……..
ANCHE TU KI KAZZO SEI ?

AOH TUTTI ANONIMI STI COMMENTATORI !
Il Lupo

Anonimo ha detto...

Vedo che i vari guru argomentano sempre con termini sempre più offensivi.
Bravi, avete ragione. Certo, avete ragione.
Volete un suggerimento: offendete un po' di più. Così il vostro stile si qualifica maggiormente.
In ogni caso, avete ragione. Certo, avete ragione.

Anonimo ha detto...

x il bancario che paga tutte le tasse.

Mi dispiacerebbe se abbandonasse il blog

MGF

Anonimo ha detto...

Vedo che i vari guru argomentano sempre con termini sempre più offensivi.
Bravi, avete ragione. Certo, avete ragione.
Volete un suggerimento: offendete un po' di più. Così il vostro stile si qualifica maggiormente.
In ogni caso, avete ragione. Certo, avete ragione.


MA TU CHI SEI ?
QUALIFICATI ?

Il Lupo

Anonimo ha detto...

Per il Lupo: io sono la Tigre.
Ecco, mi sono identificato. Va bene? Volevo dirti che hai ragione. Hai ragione. Complimenti. Hai ragione.

Anonimo ha detto...

Vedo che i vari guru argomentano sempre con termini sempre più offensivi.
Bravi, avete ragione. Certo, avete ragione.
Volete un suggerimento: offendete un po' di più. Così il vostro stile si qualifica maggiormente.
In ogni caso, avete ragione. Certo, avete ragione.

HA’ CAPITO ?
COME DECLAMA DE’ FIORETTO COSTUI !
VA A FINI’ CH’E’ ER BETTOLARO DE’ PERSONA.

Er lupo

Anonimo ha detto...

Per il Lupo: io sono la Tigre.
Ecco, mi sono identificato. Va bene? Volevo dirti che hai ragione. Hai ragione. Complimenti. Hai ragione.

AN VEDI PURE A TIGRE !
MO ME TOCCA DE K.K.MME ADDOSSO P’A PAURA.

Er lupo

Anonimo ha detto...

Per il lupo: certo, ha ragione. Ha ragione. Certo, ha ragione.