giovedì 24 dicembre 2009

Per non dimenticare ti ricordo che Mauro Moretti, amministratore delegato delle Ferrovie, ex sindacalista percepisce 2.600.000 euro all'anno ....


Di Marco Calì, consulente finanziario indipendente, nato a Zurigo (Svizzera) il 22 settembre 1970 e residente in provincia di Padova (Veneto, Italia).

Gentile lettrice e gentile lettore,
ho saputo che in questi giorni qulache persona ha avuto dei problemi con i treni.

Ti ricordo che l'ex sindacalista e attuale amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, il Signor Mauro Moretti percepisce uno stipendio di 2.600.000 euro (DUEMILIONISEICENTOMILA EURO) all'anno, che sono pari a 7.123 euro al giorno, che equivalgono a 296,80 euro all'ora.
Qualora non ti fosse chiaro, ti ripeto che il Signor Mauro Moretti, percepisce per ogni ora che vive (NON PER OGNI ORA DI LAVORO, EH) 296,80 euro.

Non dico che sia giusto o sbagliato, eh, che questo signore venga retribuito con una cifra così. Dico, semplicemente, che non condivido ciò.

Ribadisco il mio concetto sul fatto che per chi ricopre ruoli pubblici (e questo vale anche per i banchieri, visto che le banche dovrebbero avere una funzione sociale, non una funzione di avidità) ci deve essere un tetto massimo agli stipendi.....

Stipendi che potrebbero essere anche di 10.000 euro al mese, per i più bravi. Ripeto, ciò vale per chi ricopre ruoli pubblici. Se questi stipendi non dovessero loro andare bene, questi manager potrebbero sempre licenziarsi ed andare a cercare retribuzioni da milonate di euro, altrove.
Ci sono tante brave persone che possono ricoprire il ruolo di amministratore delegato delle Ferrovie, ad esempio. Non é che é un ruolo che necessita di chissà che competenze, eh. C'é da mettere un po' di ordine sulla circolazione dei treni, non servono mica delle capacità "astrofisiche", eh. E ripeto, persone che potrebbero ricoprire tale ruolo, ce ne sono, eccome se ce ne sono in Italia.
Persone, magari più brave e che si acconterebbero di uno stipendio un po' inferiore, magari nell'ordine di qualche migliaia di euro........

Visita il mio blog su http://sapienza-finanziaria.blogspot.com/ ..... é più facile trovare un ago in un pagliaio che sentire un politico parlare male di una banca!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Chiisà se i CONIGLI hanno da ridire anche su questo. Il vero problema sono i CONIGLI che come su questo blog rompono ma si rendono schiavi del sistema!
GRANDISSIMO CALI!!!!!!!!!!!!

Roberto

Anonimo ha detto...

Gentilissimo Marco Cali le auguro con tutto il cuore uno SPLENDIDO NATALE,a lei e tutta la sua bellissima famiglia.
Un augurio speciale anche a tutti i lettori e lettrici di questo blog.
E' sempre un piace per me leggere i vari commenti sia negativi che positivi.

BUON NATALE A TUTTI !!!!!!!!

-Anonimo-

Anonimo ha detto...

I CONIGLI hanno da dire anche la loro in proposito.
Io parlo per me ma penso di interpretare il pensiero di molti.

Hanno da dire che questa maggioranza che governa il Paese è tanto forte e tanto efficentista .......con i deboli, che non riesce però a scalfire il potere dei potenti.
Io suggerirei che il Sig. Calì scrivesse al Governo per le elevate retribuzioni che prendono Moretti e altri alti Dirigenti statali e non statali, proponendo di ridurre drasticamente i loro stipendi e tutti gli altri benefits.
Questa è una campagna da fare e non China ecc. ecc. che mi sembra campata in aria.
Sig. Calì scriva a Governo, Ministri e altre autorità competenti proponendo di ridurre le retribuzioni dei manager di stato e di quelli privati e si faccia forte del suo blog e del numero di lettori che le esprimeranno solidarietà in questa iniziativa.
Grazie
L.L.

P.S.
Per Roberto non ho da aggiungere alcunchè per lei, il suo post ripropone tiritere miserevoli che non meritano attenzione.