giovedì 17 giugno 2010

Vacanza in Sardegna

La scorsa settimana sono partito per una vacanza nella straordinaria e bellissima Sardegna, più precisamente a Stintino.


Ho passato 9 giorni di completo relax assieme alla mia splendida famiglia e dei miei parenti ed amici.

Abbiamo trovato un tempo splendido, abbiamo fatto bagni, tuffi, visto posti fantastici e soprattutto giocato con i bambini.

Ci voleva una sana terapia a base di mare, sole, buon cibo, relax e l'opportunità di conoscere persone.

Che bellissima regione che è la Sardegna, tra le varie cose ho scoperto che mio figlio è un ottimo comandante... 




A parte gli scherzi ho proprio passato dei giorni in cui il lavoro l'ho lasciato quasi da parte e ci voleva proprio.
Mi ero portato il computer portatile e in qualche momento (quando mia figlia era a letto) ne ho approfittato per curare gli investimenti, scrivere mail ai miei collaboratori e postare sul nostro Blog.

Approfittando del completo relax ho riflettuto sull'opportunità che avevo di poter seguire i miei affari da lontano, con poco tempo impiegato e pure in vacanza cosa che fino a qualche anno fa era impensabile per me.
Per di più mia moglie non si è neppure lamentata che ogni tanto ero davanti al PC!


3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ringrazio il sig. Fancesco per le informazioni.
Comunque da altre fonti ho avuto conferma della affidabilità del prodotto.
Grazie.
Giulio Magli

Anonimo ha detto...

Per chi vuole capire la natura della crisi europea veda il video in cui Nigel Farage spiega tante belle cose al parlamento europeo

http://www.youtube.com/watch?v=FNz79Yk0Bws&feature=player_embedded

Ci lamentiamo della legge elettorale in italia quando il problema drammatico è che il parlamento italiano non servirà più a niente e saremo in mano a una banda di tecnocrati e burocrati NON ELETTI ripeto NON ELETTI. Guardate che questa gente non si ferma da sola anzi peggiora col tempo dobbiamo fare qualcosa noi soprattutto noi italiani che credevamo che questa finta unione europea ci avrebbe salvati guardiamo in faccia alla realtà questa non è l'unione europea è l'unione delle banche private europee a danno dell'europa dei popoli a danno nostro.

Giuseppe

Gianclaudio ha detto...

Bentornato Signor Calì!
La ringrazio per l'assistenza che ho ricevuto anche quando era in ferie. I suoi segnali sui titoli azionari (articolo del 20 maggio) che mi ha inviato per e-mail sono stati straordinari. Le azioni che mi ha segnalato sono letteralmente schizzate e sto guadagnando molto bene. In banca mi avevano detto di non comprare azioni. Non ero abituato nemmeno all'inserimento degli stop loss: questo mi ha fatto stare, inoltre, molto tranquillo.
Complimenti.

Gianclaudio C.