mercoledì 22 settembre 2010

Rischio di default per l'Irlanda


Visto che la crisi sta passando...
 
I contratti su cui si scommette sull'insolvenza dell'Irlanda stanno salendo ad un nuovo record.

Insomma i PIIGS stanno sempre peggio.

Avviso i titolari di certe obbligazioni, tra i quali i titolari di Titoli di Stato italiani (Bot, Btp, Cct, Ctz, CctEu) di fare molta attenzione.

Ah, stavo dimenticando di dire che l'Italia ha attualmente un rating inferiore all'Irlanda.

Si deve agire finché si è in tempo, informarsi è gratis.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Piigs significa maiali e sapete che fine fanno i maiali in Dicembre?

Aldo G.

Giorgio ha detto...

Senza una riforma europea che si occupi:

1. delle banche

2. delle regole della finanza

possiamo solo agire nel nostro personale.

Sperare che la politica ci salvi è un illusione che è destinata ad infrangersi sugli scogli.

Anonimo ha detto...

Ma veramente l'Italia sta andando verso il default? Perche' nessuno dice niente, e perche' nessuno fa niente??

Anonimo ha detto...

Condivido pienamente il suo punto di vista. Ottima idea, condivido.
Assolutamente d'accordo con lei. In questo nulla in vi e credo che questa sia un'ottima idea.

Anonimo ha detto...

I titoli di stato italiani sono sicuri.
Lo stato patrimoniale dell'Italia garantisce il debito pubblico.