sabato 16 ottobre 2010

Distrazione di Massa

I MEDIA continuano ad imbambolare il gregge.

Ci si occupa di cavolate, sesso o certa cronaca, evitando altra cronaca.

E così via.
 
Ma mai una volta che i problemi vengano presi in considerazioni prima.

La stessa procedura si avrà anche con il Default dell'Italia.

In nessuna trasmissione viene trattato, OGGI, l'argomento del debito pubblico se non come giustificazioni addotte.

Ma il destino economico dell'Italia sarà...
quello che saremo in grado di stabilire noi tutti.
 
Sembra che ci siano argomenti ben più importanti da trattare, vero Signori Direttori di giornali e tv?

Fabrizio Corona e Lele Mora, ad esempio.
Oppure l'appartamento del cognato di Fini, va bene la notizia, ma se per 60 giorni me la metti in prima pagina allora vuoi nascondere altro.

Facci caso nei TG c'è sempre più gossip, sempre più sesso, sempre più opinioni o dichiarazioni, commenti alle notizie dei vari politici.

Aspetta un attimo, se tutto questo aumenta cosa diminuisce?

Questa è la domanda corretta! ora datti la risposta.

Fatto?
Bene, a mio avviso diminuisce la funzione dei MASS MEDIA, che in una democrazia dovrebbe essere quella di darci le notizie vere, in modo da permettere di farci ragionare e decidere con la nostra testa. 

Quando al TG1 come notizia principale mettono che George Clooney, non ha risposto alla solita domanda che gli chiede se si sposerà... allora mi cadono le braccia.

A parte che non c'è notizia, ma più importante è cosa eviti di pubblicare?

Perché devo leggere o ascoltare le opinioni di vecchi politici su campi in cui non ne sanno nulla, invece che sapere cosa è successo e poi magari l'opinione di provati esperti?

Ricordo che ci sono tantissimi giovani che potrebbero essere di aiuto per la crescita dell'Italia.
Io farei, ad esempio, il Ministro della Tecnologia. E chi metterei? Una ragazza od un ragazzo di un'età massima di 23 anni. Questo ministro potrebbe essere coadiuvato da un team di altri giovani.

Ma ti rendi conto che vengono a parlarci di informatica degli ultrasessantenni? 
Non sanno usare Skype, non usano internet, ma decidono del nostro futuro.
LARGO AI GIOVANI!

Per cambiare la situazione bisogna svegliare il GREGGE!

Invia questo post a 10 tuoi conoscenti e chiedi che facciano vedere ad altre persone.

 

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Al giorno d'oggi più uno è giovane e più ne sa di tecnologie.

Siamo un paese rimasto a contemplare la bellezza del nostro lontano passato ignorando il presente e bruciandoci il futuro.


Saluti a tutti
Lorenzo

Anonimo ha detto...

C'era una volta un tale Alessio che commentava in questo blog e diceva che l'Italia era un paese dove i problemi si sarebbero risolti, diceva che l'oro non sarebbe salito e tante altre belle cose.
Ha qualcosa altro da suggerire Alessio?
No, lei scompare come fa la maggior parte del gregge.
E qui di pecore ne sono passate. E nessuna che è ritornata. Una volta venivano definiti conigli.
Che sia meglio conigli o gregge?

Alessandro

Anonimo ha detto...

Vedo che si ricorda di Alessio e di quello che diceva riguardo all'oro..
Ma del prezzo del petrolio a 300 $ non ricorda niente caro Alessandro?


Mi manca tanto "il vecchio blog" pieno di conigli e sapientoni.

Un saluto a tutti!
Ma dubito che verro' pubblicato.

-Coniglio-

Anonimo ha detto...

Al Coniglio. Sono andato a rivedere e non ho letto da nessuna parte del petrolio a 300 $. Questo se lo sarà inventato lei, essendo un buon coniglio. Ho letto del petrolio a 250 $ entro il 2015. Così come l'oro a 1400 entro il 2012.
Questa è la realtà. Solo che i conigli interpretano le parole a seconda delle loro paranoie, così come i politici del resto.

Alessandro

Anonimo ha detto...

Gentile Alessandro,
sono andato a rivedere e non ho letto da nessuna parte del petrolio a 250 $ entro il 2015.
Questa data te la sei inventata tu oppure non sai leggere.

-Coniglio-