lunedì 14 febbraio 2011

Analisi settimanale euro/dollaro. La nostra analisi tecnica.

Pubblico l'analisi sul cross euro/dollaro, redatta dal nostro Ufficio Sapienza-Analisi Tecnica.

Dalle prossime settimane queste analisi verranno fornite solo a chi ne farà richiesta.
Ci sarà un costo, che dipenderà da quante analisi vorrai avere: una tantum, 4 analisi al mese, 12 analisi trimestrali, etc. Sarà possibile personalizzare le richieste.

Ah, queste analisi possono servirti sia come investitore privato ma anche se avessi un'azienda e, quindi, rapporti con l'estero.
Ricordo, appunto, che qualora avessi delle preferenze, possiamo svilupparti un'analisi proprio sul cambio che vorrai tu, ad esempio, su GBP/USD, su USD/JPY, su EUR/CHF, etc.


Ma ecco l'analisi sul cambio euro/dollaro direttamente dall'Ufficio Sapienza-Analisi Tecnica.




…eccolo qua il “podio” sul quale ha trovato posto anche la 3° settimana di quotazioni della coppia eurodollaro .

Una settimana che ha visto i prezzi muoversi al rialzo fino a tutta la giornata di mercoledì  per poi impiegare le successive due giornate a fare dietrofront in un’ottica di piena lateralità : una fase che la settimana scorsa avevamo ritenuto tra le più probabili.

A questo punto mi viene da pensare che “se tre indizi fanno una prova” , le tre settimane “doji” non sono lì per caso ma potrebbero essere l’indicazione del tempo che la “mano primaria” si è concessa  per prendere posizioni le cui conseguenze credo scopriremo ben presto.

Crediamo che a fornirci delle ottime indicazioni in merito ai prossimi potenziali scenari potrebbero essere i grafici giornaliero e quello sul 4 ore.






Dal grafico giornaliero ricaviamo infatti l’immagine di un trend che da rialzista ( lo era da diversi giorni  ) è davvero ad un passo dall’invertirsi e passare ribassista.

Di fatto sono ben evidenti il massimo e minimo inferiori ai precedenti, e ci sono altissime probabilità che il pivot che si verrà a generare tra domenica e lunedì sarà quello che confermerà la piena inversione del trend.

Non ultima, la configurazione grafica “testa spalle” la cui formazione avevamo pronosticato la settimana scorsa, ha avuto modo di svilupparsi nella sua interezza confermando potenziali future aspettative ribassiste.

La lente di ingrandimento del grafico a 4h ( qui sopra ) ci offre una visuale ancora migliore dei potenziali scenari per la settimana che arriva.

I prezzi – dopo la potenziale rottura e ritest del livello 1.35000 – potrebbero certamente penetrare il primo ostacolo posto a 1.34000 per poi puntare dritti a 1.32500 e più giù fino a 1.30000 posto a ben 5 figure più in basso.

La successione delle tre settimane “doji” sul settimanale, il trend giornaliero prossimo ad invertirsi al ribasso e la configurazione grafica “testa spalle ribassista” ben visibile sul 4h,  ci inducono a ritenere la coppia in cima ad una specie di baratro… 

A tal proposito, il nostro prof. delle faccende legate al trading, ama ricordarci quanto non sia in realtà necessario – e men che meno utile – tentare di “prevedere il futuro” ( cosa peraltro umanamente impossibile…) ma sia invece un’ottima cosa cercare di attribuire ai potenziali scenari una serie di probabilità che potrebbero avverarsi (…una cosa del tipo : “ Se rompe qua…potrebbe arrivare fino là…per poi puntare a…” ) riservandoci il tempo di valutare “ intraday”  la loro corrispondenza con la realtà.

Beh…ci piace.

Per informazioni invia una richiesta a sapienzaforex@yahoo.it

Nessun commento: