martedì 28 giugno 2011

Quanto serve per recuperare una perdita?

REPETITA IUVANT!

Ho già scritto dei post al riguardo, ma penso sia utile ricordarti questa tabella.
Ricevo moltissime email di persone che mi chiedono come sia possibile recuperare le perdite.

Ribadisco il fatto che è importantissimo, quando si investe, definire la perdita massima sopportabile.
E' straimportante usare lo stop loss.

Il 97% degli investitori non utilizza lo stop loss:
questo è pazzesco.


Ecco la tabella.

Perdita: - 10% = % necessaria per recuperare: + 11,11%;


Perdita: - 20% = % necessaria per recuperare: + 25%;


Perdita: - 30% = % necessaria per recuperare: + 42,86%;


Perdita: - 40% = % necessaria per recuperare: + 66,67%;


Perdita: - 50% = % necessaria per recuperare: + 100%;


Perdita: - 60% = % necessaria per recuperare: + 150%;


Perdita: - 70% = % necessaria per recuperare: + 233,33%;


Perdita: - 80% = % necessaria per recuperare: + 400%;


Perdita: - 90% = % necessaria per recuperare: + 900%.
Ah, su Sapienza Forex, il servizio migliore del mondo l'inserimento dello stop loss è la prima regola che adottiamo!

13 commenti:

Anonimo ha detto...

SPAAAAAM, SPAAAAAM, SPAAAAAM INUTILI!
I GRILLINI SONO COSI' GIOVANI CHE NON SI SONO ANCORA GUADAGNATI L'ACQUA PER LAVARSI LE NATICHE!
LE FANNO GUADAGNARE QUALCOSA?
O GLI EURINI CHE RISPARMIANO LI SPUTTANANO IN DVD DI BEPPE E TRAVAGLIO?

Anonimo ha detto...

Supponiamo che io acquisti un titolo azionario al prezzo di 5 euro e che dopo un po’ di tempo questo titolo sia quotato 0,5 euro.
Ciò vuol dire che sto perdendo il 90 %.
Supponiamo che in un periodo successivo il titolo risalga la china e, partendo dalla quotazione di 0,5 euro, torni al valore di 5 euro secondo la seguente ipotetica progressione :
- 0,7 euro ( aumento del 40 % )
- 1 euro ( aumento del 42,85 % )
- 2 euro ( aumento del 100 % )
- 2,5 euro ( aumento del 25 % )
- 3,5 euro ( aumento del 40 % )
- 4,0 euro ( aumento del 14,28 % )
- 4,4 euro ( aumento del 10 % )
- 4,7 euro ( aumento del 6,8 % )
- 5 euro ( aumento del 6,3 % )
Come si vede, la somma degli incrementi percentuali che il titolo deve recuperare per risalire da 0,5 euro a 5 euro è di 285,23 % ( 40 + 42,85 + 100 + 25 + 40 + 14,28 + 10 + 6,8 + 6,3 = 285,23 ) e non 900 %.
Come mai, sig. Calì. ?
Grazie
Adolfo ( Roma )

Anonimo ha detto...

SE DA 10 EURO INVESTITI PERDO L'80%, MI RITROVO INVESTITO UN CAPITALE DECURTATO DI 8 EURO E QUINDI 2 EURO!
PER RECUPERARE GLI 8 EURO PERSI CON IL CAPITALE RESIDUO DI 2 EURO DEVO GUADAGNARE ANCORA GLI 8 EURO E QUINDI IL 400%!
LA SUA TABALLA NON FA UNA PIEGA, ANONIMO 2!

Loris ha detto...

Vedo che abbiamo dei filosofi della matematica in questo blog. Ora capisco come riescano certi procacciatori a piazzare i loro prodotti!!

Anonimo ha detto...

C'e' questo debito pubblico che ci tormenta...
Molta gente e' indebitata con le banche con mutui,finanziamenti etc...
Proviamo ad estinguerli e liberarci tutti dai debiti?...(proviamo con la fantasia almeno).
Cosa succederebbe se domani mattina alle 10.00 TUTTI QUANTI STATO COMPRESO decidessero di estinguere tutti i debiti e rendersi liberi?

Marco ci aiuti a trovare la risposta ed eventualmente la soluzione al problema?

C'e' qualche filosofo o ingegnere matematico che sappia dare una risposta in merito?

Grazie.

http://sapienza-finanziaria.com ha detto...

Per il Signor Adolfo:
il calcolo corretto va fatto non sommando ma moltiplicando, secondo questa formula:
(1+40%)*(1+42.85%)*(1+100%)*(1+25%)*(1+40%)*(1+14.28%)*(1+10%)*(1+6.8%)*(1+6.3%)-1=9, cioè 900%
Del resto se il prezzo iniziale è 0.5 e quello finale è 5, la rivalutazione è data dalla formula (5-0.5)/0.5=9, cioè sempre 900%

U. Marco Calì

http://sapienza-finanziaria.com ha detto...

Per l'anonimo che ha il tormento:
la soluzione per liberarsi dai debiti c'è, ma non avviene grazie al cielo.
Ci vuole impegno per crearsi delle abitudini sul tema del denaro che non sono sintetizzabili in poche parole.
La cosa certa è che la massa ovvero il gregge sarà sempre più pieno di debiti perchè non fa nulla perchè ciò non avvenga.
Ora, aprire una discussione su questo tema qui sui commenti non mi sembra il caso anche perchè non mi sembra corretto nei confronti delle persone che si avvalgono della mia consulenza.
Ma la soluzione c'è, eccome se c'è.

U. Marco Calì

http://sapienza-finanziaria.com ha detto...

Sempre per l'anonimo del tormento: anche lo Stato potrebbe avvalersi della mia consulenza, eh. Solo che probabilmente si fanno fare la consulenza da persone che ritengono essere più brave di me.
Io la soluzione per risollevare le sorti dell'Italia ce l'ho. Eccome se ce l'ho.

U. Marco Calì

Anonimo ha detto...

Anch'io ne avrei più di una ma nessun politico l'ha ancora attuata. In Italia siamo tutti allenatori di calcio e tutti economisti-politici. L'unica vera soluzione sarebbe una "bella" guerra civile che rimettesse tutti i cittadini allo stesso livello (stessi diritti e doveri)! E da lì si potrebbe ripartire.
Claudio-Mestre

Anonimo ha detto...

QUANTO SERVE PER RECUPERARE UNA PERDITA ?

Lei sig. Calì ha compreso l'inghippo che sta nel mio esempio, e va bene.

Allora perchè non spiega l'inghippo che sta nel suo esempio del recupero del 900% a fronte di una perdita del 90 % ?
( o non l'ha compreso ? )
Saluti Adolfo

P.S. x Loris
Da quel che scrive, penso che lei non si intenda nè di filosofia nè di matematica.
Si metta a studiuare qualche minuto al giorno e ne capirà di più.
Qualche minuto eh, e non di più, mi raccomando. Dovesse diventare troppo istruita !!!

http://sapienza-finanziaria.com ha detto...

Per il Signor Adolfo:
a quale inghippo fa specificamente riferimento a proposito del suo esempio? Io non ne vedo.
Ribadisco che su 100 monete iniziali, perse le prime 90 monete, rimangono soltanto 10 monete con cui risalire la china.

Quante volte 10 monete stanno su 90 monete (le novanta che mancano per tornare a 100 monete)? La risposta, banalmente è: 9 volte, il capitale di 10 monete deve fruttare altre (10 monete * 9) = 90 monete. Deve perciò fruttare il 900%.

Resto a disposizione per una consulenza.

U. Marco Calì

Anonimo ha detto...

Perchè la perdita del 90% la si calcola su una cifra X che è 10 volte superiore alla cifra che con un guadagno del 900% diventa X stessa.
Stefano

Anonimo ha detto...

Ripeto nel nostro paese c'e' un grosso problema che si chiama debito pubblico,oltre a questo ci sono altri problemi che si chiamano debiti,lo hai sritto tu stesso decine di volte Marco.

Ho solo fatto una semplice domanda,ho chiesto solo un parere non mi sembra di mancare di rispetto a chi si avvale della tua consulenza (permettimi questo tono confidenziale anche se non ci conosciamo)

Cosa succederebbe se domani mattina alle 10.00 TUTTI QUANTI STATO COMPRESO decidessero di estinguere tutti i debiti e rendersi liberi?

Perche' non affrontare questo tema visto che sicuramente riguarda tutti?
Invito tutti a lasciare un commento in merito.
Il governo sta' per varare una manovrina da 45 MLD di euro,a cosa servira'?Per diminuire o contenere il debito pubblico?
O semplicemente per renderci sempre piu' poveri?

Mi scuso se sono fuori tema e se mi sono permesso di disturbare.

Con stima

-Coniglio-