sabato 27 agosto 2011

Immobili a 10.000 euro, a 20.000 euro. E risultati sul sondaggio sul valore della casa

Nei giorni scorsi si è concluso il sondaggio che avevo inserito nel blog e che si intitolava:


 Il valore della tua casa dal 2007?

 Le risposte sono state:
 è aumentato 15%: (23 persone);
 è rimasto uguale: 17% (26 persone);
 è sceso: 44%: (65 persone); 
non so 21%: (31 persone). 


 Hanno votato 145 persone, che ringrazio. 


 Ah, volevo dirti che ci sono immobili a 10.000 euro, a 20.000 euro, 30.000 euro, ecc.


 Il mio staff, straordinariamente sempre al lavoro, ha individuato alcune occasioni.... 


 Occasioni nazionali ed internazionali. 


 Ora, non mi scrivere all'email "Buongiorno Marco, ho visto l'articolo in cui parli di immobili e sarei interessato a conoscerne di più".


 Mi puoi, invece, scrivere: "Ciao Marco, ho visto l'articolo in cui parli di immobili; la mia situazione lavorativa è ...., il mio patrimonio finanziario è ...., la mia esperienza in termini di immobili è...., i miei investimenti attualmente sono ...., la mia meta di guadagno annuo è....., abito a ....., le mie esigenze future sono ...., la mia posizione fiscale è,  ecc.".


 E' evidente che per entrare in sintonia con me dobbiamo sintonizzarci entrambi sulle stesse onde. 
 Ah, ah, un'ultima cosa: non pensare che per comprare un'immobile devi andare chissà dove, puoi utilizzare la tua banca, che i soldi li presta, eccome se li presta.


Un solo consiglio: l'immobile, se lo vuoi comprare, lo puoi mettere fra gli attivi, cioè questo bene può darti una rendita;  altrimenti rischi di fare la fine di chi ora si trova a venderti quell'immobile a 10.000 euro, 20.000 euro o anche 300.000 euro (ad esempio, quando quest'ultimo valeva 1.000.000 di euro).


E l'immobile "attivo" ha anche dei vantaggi fiscali...., per una consulenza io sono disponibile, non a disposizione.





 

2 commenti:

http://sapienza-finanziaria.com ha detto...

Per tutte le persone che vogliono commentare in maniera anonima, che sono piene di paura e che magari insultano. Non mettete il commento, non serve.
Vi do già la risposta: avete ragione, si avete ragione.
Sì, è vero. Andate anche al bar a dire ciò che volete, questo blog non è alla vostra altezza. Sì, avete ragione.

U. Marco Calì

Anonimo ha detto...

Ciao Marco,
ti leggo tutti i giorni e apprezzo molto i tuoi articoli e gli sforzi per aiutare o instradare le persone che vogliono salvare i propri risparmi da questa masnada di politicanti da 4 soldi buffoni e buffaroli parassiti di merda che stanno devastando l'italia portandola nell'abisso più profondo....Dico sul serio. Tuttavia sono anche uno degli anonimi stupidini che in questi ultimi giorni ha lasciato commenti stupidissimi sui tuoi articoli. (vedere la trasformazione della tessera lapponia calcio in partita iva).
Ti chiedo scusa l'ho fatto solo perchè mi fanno troppo ridere le risposte che lasci poi dopo. Davvero non l'ho fatto per schernire il tuo lavoro ma perchè secondo me, hai un grande senso dell'umorismo e non ti lasci minimamente scalfire dalle prese in giro. Sei una persona in gamba.

Ciao

Mirco da Bologna