martedì 23 agosto 2011

Ma ti serve? ANALISI TECNICA EURODOLLARO SETTIMANA 22 – 26 AGOSTO 2011




Ogni settimana pubblico un'analisi sul cross euro/dollaro. Questa settimana pubblico con un po' di ritardo.

Ho notato, che ogni volta non ci sono commenti su queste analisi.

Ti chiedo, quindi, gentile lettrice e gentile lettore, se ti interessano queste analisi. Fra l'altro queste analisi, se sfruttate, potrebbero farti guadagnare dei soldi. Ma, ripeto, ti interessano?
Fra l'altro questi segnali li potresti utilizzare con la tua banca, eh.
 Boh, tutti pronti sempre a lamentarsi.... 
Fammi sapere.



 Eccoci. 
 Giornate assolutamente straordinarie quelle che stiamo vivendo tanto a livello macroeconomico quanto a livello “didattico” : un periodo utile come non mai all’apprendimento e che mai e poi mai mi sarei perso. Per cominciare vediamo un grafico a TF mensile :




Partiamo dal mensile perché non vorrei ci “dimenticassimo” da dove veniamo…


Di fatto il grafico “ci ricorda”  che sul mensile siamo ancora in un trend al rialzo ben definito e confermato da tutti i suoi bei minimi e massimi crescenti.

Lo stesso grafico ci mostra anche quell’area di 1.4270 sulla quale il mercato sta “rimbalzando” da tempo e che la volta scorsa avevamo definito “area di equilibrio”.

Credo non sfuggirà all’osservatore più attento l’estrema difficoltà dei prezzi a scendere sotto quell’area : appena ci provano ecco entrare in campo i compratori che immediatamente li respingono.

Passiamo al grafico settimanale.





Diversi gli elementi in evidenza, due in particolare : la falsa rottura ribassista di metà luglio con i prezzi rientrati immediatamente nella congestione, e la chiusura di questa settimana al di sopra dell’apertura della settimana scorsa dopo l’ennesimo ritest di area 1.4270.

Vediamo il grafico giornaliero.




Ancora una volta diversi gli elementi sui quali concentrare la nostra attenzione : rottura rialzista e pulback confermato della trend line ribassista , minimi e massimi crescenti dopo il ritest di area 1.4050 ( altro livello chiave, ndr ) evidenziati all’interno della sezione “gialla”.


Morale se dovessimo tirare le somme di quanto evidenziato sin qui, credo non ci sarebbe alcun dubbio in merito al responso finale : stiamo pronti all’esplosione dei prezzi verso l’alto…perché è proprio da quella parte che i prezzi potrebbero uscire dalla congestione “tenaglia”…

E certamente saranno questi i temi da mettere sul piatto per la settimana entrante : saranno questi ma …ce ne sarà anche un altro…un altro non di poco conto.

Lo vediamo di seguito…


Credete ai “gap”  che spesso si formano in apertura di settimana ?!?…

Io si : ci credo perché quasi mai questi “gap”  vengono lasciati aperti ; presto o tardi ( più presto che tardi ) il mercato si ricorda della loro esistenza e si muove per andarli a “chiudere”.

Ebbene il grafico mostra in maniera inequivocabile la mancata chiusura del gap di domenica scorsa, elemento questo che dovrà richiamarci alla cautela in caso di sfrenate pulsioni rialziste.

Attenzione dunque al livello di 1.4245 : osservare “se” e “come” il mercato deciderà di muoversi per chiudere il gap su quel livello potrà fornirci delle ottime indicazioni utili a guidare il nostro trading per l’intera settimana.

Credo sia tutto.

Lo scenario macroeconomico è da paura vera e i mercati continueranno imperterriti a fare tutto e il contrario di tutto seguendo le loro intricate logiche.

Noi ?!?…

L’appuntamento è per la prossima settimana…per la prossima ancora…anche per quella che verrà poi…

Gian


A cura di Sapienza Forex, the number one in the world in Forex Trading.








 

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Io preferisco il mercato azionario,anche se e' completamente manipolato riesco a fare qualche soldo.
Saluti.

Andrea

Anonimo ha detto...

Sinceramente non ci capisco tanto anche se seguo sempre il tuo blog.
Saluti Gianni

Anonimo ha detto...

ciao sto pravando da poco a studiare questo tipo di post.io comunque lo giudico utile

Luca Testa ha detto...

Ottima analisi, veramente molto informativo. grazie mille.

Anonimo ha detto...

Grazie, continua a scrivere anche se non trovi commenti!

Anonimo ha detto...

Grazie per l'analisi.
Ho passato un pò di tempo a giocare con i demo ora provo con i miei soldini e per ora và benone... leggo di tutto e la tua analisi semplice nell'esposizione e lineare nei ragionamento mi aiuta molto a entrare nel meccanismo del tecnico necessario a valutare situazioni di entrata e uscita dal mercato. Salvato nei preferiti. Ciao Grazie.

Anonimo ha detto...

personalmente preferisco l'analisi fondamentale, pur non essendone un esperto. trovo tuttavia, che qualsiasi informazione chiara e scritta anche e soprattutto per i non addetti possa arricchire il web.

Giuseppe Coppola ha detto...

Io ho appena scoperto di questa analisi (così come del sito in generale..) Mi piace e la condivido in pieno (pur operando su tf un pó più bassi) Ne appoggio la visione globale (per non dimenticare mai da dove "veniamo") e confido nella chiusura del gap (stavolta un pó più lenta rispetto al solito..). ;)

Anonimo ha detto...

leggo tutte le settimane la tua analisi. sei tra i miei siti preferiti!
Grazie E