domenica 9 ottobre 2011

ANALISI TECNICA EURODOLLARO SETTIMANA 10 –14 OTTOBRE 2011

 

Un saluto a voi !


Settimana da nuovi minimi : 1.3150 il nuovo prezzo battuto proprio durante la giornata di lunedì.




Tre giornate di successivo ( e fisiologico ) ritracciamento per arrivare ai Non Farm Payrolls da “shooting star” di venerdì.

Minimi e massimi in un continuum ribassista, la media a 21 periodi a fare da resistenza e la conferma del 50% di ritracciamento del buon Fibonacci a completare l’opera.

Direi che potrebbe essercene a sufficienza , e certamente potrei fare il nome di diversi colleghi traders che senza nulla aggiungere domattina ancor prima che gli suoni la sveglia saranno già short…

In effetti il tema da seguire già da domani sarà proprio questo : il ritest dei minimi .

Vedere se e come il mercato deciderà di tornare a testare 1.3150 sarà ciò che ci fornirà utili indicazioni in merito al futuro dell’azione dei prezzi di questa coppia.

Una sua rottura non potrà che determinare un nuovo affondo in direzione area 1.2900 : nel caso invece il minimo risultasse sufficientemente ostico dall’essere penetrato  potrebbe essere occasione di sviluppo di un doppio minimo il cui “punto di rotazione” da prendere a riferimento per il potenziale “rimbalzo” andrebbe localizzato in area 1.3520.

Non credo vi sia altro da aggiungere se non confermare che al momento in cui scriviamo la coppia non mostra una gran voglia di invertire la marcia : il trend – fino a prova contraria – è  ben definito e confermato al ribasso.

Buon trading e buona settimana !

Gian

A cura di Sapienza Forex, the number one in the world in Forex Trading

4 commenti:

Domenico S. ha detto...

mi sa che sta settimana aspettando il calo non mi è andata per niente bene... ma è un conto demo :)

Mauro ha detto...

Io cerco di fare un'analisi non solo tecnica, e il motivo per cui non vi è stato un calo mi sembra ovvio...per tutta la settimana abbiamo assistito a "news", in particolari dichiarazioni, volte a sostenere la valuta europea. Il G20, la Merkel, Trichet, hanno parlato almeno 2-3 volte in settimana confermando il piano di nuovi aiuti per le banche e per la Grecia, la loro fiducia nell'euro, eccetera...e in corrispondenza di queste dichiarazioni e del meeting di ieri mattina si sono avuti i rialzi più consistenti, quindi non si può non tenerne conto. Emerge una chiara volontà di "tenere su" l'Euro, e di aiutare paesi e banche.
Tuttavia per il futuro il calo è possibile, nel momento in cui tale effetto benefico avrà fine, ed emergerà che in realtà la Grecia (e non solo) non potrà rispettare gli impegni presi, ritornerà la paura di crisi delle banche, etc... A quel punto il calo potrebbe essere ancora più drastico, e i target da raggiungere saranno quelli tecnici che sicuramente Gian ci indicherà nelle prossime analisi =)

Domenico S. ha detto...

si si... ho voluto solo provare ad andare contro tendenza... :) affidandomi ciecamente all'analisi di una settimana prima. Era solo per verificare se su un'analisi poteva essere giusta anche se non vi era ormai più nessun presupposto.

Anonimo ha detto...

Confesso mi piacerebbe molto sapere tanto cosa significa che "aspettando il calo non è andata per niente bene" quanto "come sia possibile prendere decisioni di trading (o valutarne alcune in particolare )
sulla scia delle dichiarazioni delle quali veniamo inondati ogni giorno".

Grazie ad entrambe per il contributo.

Gian