domenica 20 novembre 2011

ANALISI TECNICA EURODOLLARO SETTIMANA 21 – 25 NOVEMBRE 2011

 

N.B. Ricordiamo che sono aperte le iscrizioni per il prossimo corso
che puoi seguire da casa tua
per imparare a gestire il tuo denaro! 

Ecco l'analisi settimanale sul cross euro/dollaro.


Un saluto a voi !

Ripartiamo da dove lasciammo : se non mi sbaglio erano diversi i temi sul piatto :

-          Osservare se e come il mercato avrebbe ritestato area 1.3650
-          Osservare se e come il mercato avrebbe approciato 1.3860
-          Osservare se e come il mercato avrebbe “riconosciuto” il “testa spalle ribassista” che bene avevamo evidenziato con un grafico a linea

Le risposte le troviamo
tutte qua :


Ebbene indipendentemente dai temi della settimana scorsa ( le cui risposte sono ben visibili nel grafico sopra) vediamo di fare alcune semplici considerazioni che potrebbero invece aiutarci per la prossima.

La settimana appena trascorsa ha visto la formazione tanto di un nuovo massimo quanto di un nuovo minimo , ognuno inferiore al precedente  a confermare quindi ribassista il trend sul TF giornaliero.

Altra preziosa informazione conseguente all’osservazione del grafico riguarda la conferma delle tre “spinte” che spesso caratterizzano i trend : movimenti che generalmente culminano con una fase di “pausa” del trend stesso.

Sul grafico ho disegnato i tre movimenti ribassisti che si sono succeduti durante le ultime tre settimane nella ben riposta speranza che il lettore saprà riconoscerli sui prezzi ; inoltre ho disegnato un rettangolo blu proprio ad indicare dove - secondo la teoria da analisi tecnica – potrebbe svilupparsi una prima fase laterale dopo appunto le tre onde ribassiste.

Ancora dalla lettura della pura azione dei prezzi è ben visibile il bel rientro dei prezzi al di sopra di un supporto “importante” posto in area 1.3480 : area sui quali si sono formati anche i minimi precedenti.

Proseguendo nell’analisi grafica non si può infine non definire la conformazione grafica a “cuneo” che ho disegnato in giallo  : conformazione che in questo caso assume connotazioni tipicamente di “inversione” ( dunque rialzista ).

In definitiva abbiamo certamente un quadro e un sentiment ribassista ( anche sui TF superiori ) all’interno del quale però non mancano – come abbiamo visto - ben definite implicazioni rialziste ( sempre di breve periodo ).

Tra l’altro per aggiungere “carne al fuoco” a beneficio dei “longhisti”  basterebbe andare a vedere la “mega divergenza di inversione rialzista” presente sul 4h.

Ve la faccio vedere subito…




Per renderla del tutto evidente ho “sfigurato” l’ RSX …


In pratica è dal 1° di Novembre che su questo TF  a nuovi minimi dei prezzi non corrispondono nuovi minimi dell’oscillatore (  anzi sta avvenendo il contrario ) , e quello che qualunque divergenza ci dice è che il mercato “potrebbe” essere pronto per mettersi a fare ( non è detto che poi lo farà per forza ) qualcosa di “diverso” da quello che ha fatto fino adesso…

Dunque staremo a vedere ;  come ogni volta le chiavi di lettura dei grafici possono essere molteplici e ognuna diversa dall’altra.

Starà all’abilità del singolo trader saper cogliere i giusti “segnali” che il mercato anche questa settimana non mancherà di indicare.

Stop loss , Money Management e Testa sulle Spalle ( che non è una nuova conformazione grafica ) le nostre uniche armi di difesa.

Buona settimana e buon trading !!!

Gian


Powered by Sapienza Forex, the number 1 in the world in Forex Trading


Agli altri la crisi, a noi la sapienza finanziaria.


Nessun commento: