lunedì 28 novembre 2011

Il fruttivendolo che è più preparato del 95% dei dipendenti di banca. ANALISI TECNICA EURODOLLARO SETTIMANA 28 NOVEMBRE – 02 DICEMBRE 2011


 


Guarda il video prima di leggere questo post.

L'analisi settimanale, che ti facciamo leggere gratis, gentile lettrice e gentile lettore, è fornita da un Signore che di mestiere fa il fruttivendolo. Questo Signore ha frequentato due anni fa il nostro corso Sapienza Forex. Questo Signore non potrà forse competere con i dipendenti di banca per quanto concerne la compilazione di un r.i.d. o per la compilazione della bolletta della luce o per fare un bonifico ma per quanto concerne i mercati finanziari è più preparato del 95% dei bancari. 

Ecco ora il video.







Ecco ora l'analisi settimanale sul cross euro/dollaro.




Un saluto a voi.

Forte…troppo forte la pressione sulla coppia.

Vediamola : 


Nel grafico ho evidenziato la fase di lateralità che spesso caratterizza i movimenti dei trend dopo che gli stessi si sono sviluppati in tre “onde” : era proprio uno dei primi scenari ai quali avevamo pensato.

La pressione ribassista si è poi rivelata davvero troppo forte perché la coppia potesse resistere ulteriormente e i prezzi hanno ripreso la decisa direzione short.

Di particolare interesse la rottura della configurazione grafica a “cuneo” e tra i temi per la settimana prossima osserveremo se di vera rottura si sarà trattata o se i prezzi non vi rientreranno per poi dar luogo alla potenziale inversione ( proprio come questa particolare configurazione grafica sembrerebbe indicare ).

Proviamo ad aggiungere altri dati e vediamo se un tale “scenario previsivo” potrebbe trovare una qualche potenziale conferma.


Allargando un po’ lo stesso grafico aggiungiamo dunque un numero maggiore di dati e le indicazioni che ne derivano sono di un’azione dei prezzi al ritest di 1.31400 …livello sul quale il mercato potrebbe certamente trovare un buon supporto per provare un primo rimbalzo dopo le forti discese.

A ulteriore “supporto” di questo potenziale scenario non si può non osservare la divergenza di inversione rialzista sull’oscillatore ormai prossima a completarsi nel caso i prezzi arrivassero su quel livello.

Siamo dunque prossimi ad una potenziale interessantissima opportunità di trading le cui motivazioni sarebbero proprio il ritest di un livello “chiave” e il rientro dei prezzi all’interno della configurazione grafica a “cuneo” a conferma della falsa rottura ribassista della stessa.

Staremo a vedere , consapevoli che la “mano primaria” è fortemente short da tempo e gli effetti come abbiamo visto oltre a non farsi attendere potrebbero certamente continuare…

1.2850 il prossimo primo potenziale target nel caso si continuasse a scendere.

Questo è tutto : buona settimana e buon trading !!!

Gian

Powered by Sapienza Forex, the number 1 in the world in Forex Trading


P.S. Partecipa alla lezione, online, gratuita del 6 dicembre del nostro corso Sapienza Forex.
Lezione tenuta dai nostri attuali corsisti! Vieni a scoprire cosa hanno imparato i corsisti della Sapienza Forex Trading School in nemmeno 6 mesi di istruzione finanziaria.



1 commento:

http://sapienza-finanziaria.com ha detto...

Buona giornata a tutti!
Stiamo studiando per fare una stra stra stra stra offerta per i corsi (sia quello dei 6 mesi, Sapienza Forex, che per quelli di una giornata a Milano e Pescara).
Se avete consigli al riguardo fatemi sapere.

Agli altri la crisi, a noi la sapienza finanziaria.

Torno al mio ragionamento.

U. Marco Calì