domenica 11 dicembre 2011

ANALISI TECNICA EURODOLLARO SETTIMANA 12 – 16 DICEMBRE 2011

A cura di Sapienza Forex, The Number One in the World in Forex Trading


Un saluto a voi !


Primo grafico :



Il primo grafico proposto è un grafico a compressione 4h.

Ho deciso di partire da qui per mostrare come la settimana appena passata sia stata una settimana tipicamente “laterale ribassista” in conseguenza della quale il mercato ha dato forma ad un’altrettanto tipica conformazione grafica chiamata “flag” ( bandiera )…una conformazione di “consolidamento” e di “continuazione” che nel caso in oggetto è di tipo rialzista.

1.3350 si è dimostrata l’area sulla quale si è avvitato il mercato e il cui supporto potrebbe risultare determinante anche nel brevissimo futuro.

Un mercato - come indicavamo la scorsa volta - appena uscito da una precedente conformazione grafica a “cuneo” il cui target risulta essere attorno agli 1.4000

Aggiungiamo ulteriori dati…


Dal grafico settimanale ricaviamo ulteriori e importantissime indicazioni.

Anzitutto non si può non osservare il fatto come per la seconda settimana di fila il mercato abbia interrotto i  ribassi  delle quattro settimane precedenti.

1.3150 risulta essere diventata un’area assolutamente determinante per il prosieguo dei prezzi : area sulla quale il mercato sta lavorando in maniera particolare.

Siamo ad un doppio ritest di quest’area e quanto successo nelle ultime tre settimane dimostra una compressione della volatilità di non poco conto : tre settimane il cui range dell’ultima risulta compreso nel range della settimana precedente stando appunto ad indicare la massima incertezza e il potenziale movimento esplosivo che potrebbe scaturire da entrambe le parti il mercato decidesse di liberarsi.

Il setup in oggetto si concretizza generalmente verso l’alto e non mi stupirei di vedere i prezzi puntare 1.3800 quale primo target anche se il vero obiettivo target del potenziale pattern in formazione ( doppio minimo ) sarebbero i massimi a 1.4250.

In chiusura conosciamo fin troppo bene i problemi legati all’area euro : i grafici però al momento sembrerebbero impostati ad un rialzo di breve periodo.

1.3570 – 1.3600 / 1.3700 i potenziali target per i longhisti.

Sotto 1.3150…ogni target è buono.

Gian



P.S. in partenza il 10 gennaio 2012 il prossimo corso online che puoi seguire da casa tua



1 commento:

Andrea ha detto...

d'accordissimo, bell'analisi.
1.3150 e' il minimo CHIAVE secondo me. Finche' il mercato rimane su...come hai detto, e' molto piu' probabile il long, ai target indicati.

Staremo a vedere, seguiamo il prezzo!

Buon trading.

Andrea