domenica 18 dicembre 2011

ANALISI TECNICA EURODOLLARO SETTIMANA 19 – 23 DICEMBRE 2011


Un saluto a voi !


Il primo grafico a compressione settimanale perché ci si renda conto della situazione nel medio periodo.




E’ da quando il mercato non ebbe la forza di penetrare 1.4250 ( importante livello di resistenze “tecniche” statiche e dinamiche oltre che essere un 61.8 % di Fibonacci ) che si ebbe inizio ai ribassi …ribassi che hanno trovato un po’ di pace nelle ultime due settimane ma che sono ripresi copiosi proprio fin dall’inizio della settimana appena trascorsa.

Tecnicamente il target per i “Fibonacci fans” di un tale rintracciamento dovrebbe essere fino all’estensione del 161.8 %  : area 1.2000 sulla quale è rimasto aperto anche un gap da allora dimenticato e dunque al quale fare comunque riferimento.

A questo punto il mercato è al test di un forte supporto posto a 1.2950 : supporto sul quale occorrerà concentrare per bene l’attenzione e sul quale si è arrivati dopo aver penetrato con forza 1.3150…punto di rotazione a sua stavolta assai importante.

Ci chiediamo se tale penetrazione si concluderà con una conferma della rottura o in un nulla di fatto con i prezzi che torneranno sopra 1.3150 confermando la “trappola” : a quel punto il primo target tornerebbe ad essere l’area delle resistenze posta a 1.3500.

In caso contrario confermiamo l’attenzione al supporto degli 1.2950…
 Segnaliamo l’interessante divergenza di inversione rialzista su questo TF confermatasi proprio sul finire della settimana.




Il grafico a compressione giornaliera ci consente di vedere un po’ più da vicino quella che è stata l’azione dei prezzi della settimana appena trascorsa laddove abbiamo conferma di quanto detto precedentemente.



Il tema della settimana sarà proprio vedere se e come il mercato testerà i due livelli chiave posti il primo a 1.2950 ( supporto ) e il secondo a 1.3150 ( resistenza ).

La tendenza è certamente ribassista ma allo stesso tempo gli orsi - che da molto la stanno facendo da padroni – potrebbero approfittare del bel supportone per liquidare anche solo un po’ delle loro posizioni short così da generare un primo bel rimbalzo all’insù , oppure dare il là alla formazione di una minima base di consolidamento prima delle successive decisioni.

Ci sono circa 250 pisp di range tra i due livelli che andranno tradati in ambiente privo di direzionalità : sarà questo il mio trading almeno fino a quando il mercato avrà deciso : o di qua…o di là .

In chiusura : si parla sempre di “tori” e di “orsi” ma…chi di voi sa perché gli si è dato sto appellativo ?!?…

Se nessuno lo sa ( o lo indovina ) glielo dico la prossima settimana.

Fino ad allora prudenza…prudenza…e ancora prudenza.

Gian 

A cura di Sapienza Forex, i Numero 1 al Mondo del Forex.


P.S. Il prossimo 10 gennaio parte il corso online della Sapienza Forex 

15 commenti:

http://sapienza-finanziaria.com ha detto...

Zero commenti su questo post. Ora capisco che le persone siano impegnate ma è anche vero che queste analisi sono fantastiche.
Ora faccio così: se non ci dovesse essere interazione con queste analisi (gente che commenta, quindi) prenderò in seria considerazione il fatto di fornire queste analisi solo a pagamento.
Vi servono queste analisi? Le usate? Oppure vi lamentate che c'è la crisi e siete fermi immobili?
Queste analisi non vanno bene? Non vi interessano? Cosa vi interessa?
Ricordo a tutti che il forex non è il mercato rionale del paese in provincia di Padova, il forex è il mercato finanziario più grande al mondo, il forex è il mercato finanziario più trasparente del mondo, il forex è il mercato più efficiente al mondo, il forex è il mercato più liquido del mondo, il forex è alla base di tutte le scelte economiche mondiali e quindi influenza anche l'Italia, qualora non ti fosse chiaro!
Che post vi interessano? Devo scrivere di gossip, di puttanate varie?
Devo inondarvi la testa che c'è la crisi?
Continuiamo a ripetere che c'è la crisi?
Sveglia!
Muoviti, reagisci.
Ci sono persone che hanno commentato in tutti questi anni nel blog e sono scomparsi, non hanno il minimo di coraggio di commentare ora. Sono persone finite, sono persone piene di paura. Ma queste persone sono il 98% delle persone con cui entri in contatto.
Reagisci.
Queste analisi sull'euro ti vanno bene? Mettiamo il caso che non ti vadano bene: dimmi allora cosa devo scrivere.
Ringrazio, ancora una volta, le persone che hanno partecipato al Seminario "Alla Faccia della crisi, Come Fare Soldi in Qualsiasi Attività" che sono venute a Milano e a Pescara sabato 10 e 17 dicembre.


Agli altri la crisi, a noi la sapienza finanziaria!

U. Marco Calì

Anonimo ha detto...

Orsi e tori...un suggerimento: provate a pensare a come attaccano le loro prede! Per quanto mi riguarda analisi puntuale e precisa che dà spunti in ottica intra e multy day. saluti. PS Non commentare non significa aver paura per quanto mi riguarda! Claudio - Mestre

Anonimo ha detto...

Non commento perchè ne capisco ancora troppo poco..leggo e rileggo il post..cerco le parole che non so e mi impegno a vedere il grafico..insomma..confermo che non commentare non significa avere paura..

Anonimo ha detto...

idem come sopra. sarebbe interessante anche il confronto euro-franco, euro-yen ecc.
buon lavoro
silvano

Andrea ha detto...

ahaahah mi fai scassare dal ridere Marco! :D cmq io ho gia' espresso in altri commenti la mia opinione (positiva) su queste analisi...poi rischio di diventare noioso!! ;-)

Ciao e buon tradingggg!!
Ps: la salita di stamattina e' stata alquanto entusiasmante!

Wilma ha detto...

Io leggo ogni settimana le analisi di Gian; oramai sono un appuntamento fisso, oltre che utile ed estremamente interessante. Non commento mai perché non trovo niente da aggiungere (l'allievo non supera ancora il maestro!). Spero tu non decida di toglierle, perché a mio parere sarebbe un peccato per il blog stesso. Grazie a Gian ed al suo prezioso lavoro!

Anonimo ha detto...

Molto interessante! grazie mille

Anonimo ha detto...

Anche io vi seguo sempre ma sarebbe utile per capire anche facendo degli esempi concreti con cifre.Ad esempio con 10000 euro.

Grazie saluti a tutti

Anonimo ha detto...

Un saluto !

Molta è la cuiosità in merito a questi 10.000 euro.

Cosa vorresti farci con questi 10.000 euro caro anonimo ?!?...

A me non è molto chiaro e non vorrei darti una risposta inesatta ooppure incompleta.

Gian

Matteo ha detto...

La mia non era assolutamente una polemica,anzi,credo che un esempio di come si possa operare sia di aiuto.Sinceramente ne capisco ben poco di forex e borsa ma vi seguo con curiosità e leggo con interesse cosa dite.I 10000 euro sono solo una cifra ipotetica,forse la userei per cercare di crearmi una quattordicesima.Premetto che sono un operaio che guadagna 1300 euro e il rischio non fa per me.Grazie per la risposta.Cordiali saluti

Anonimo ha detto...

Ciao Matteo.
Provo a rispondere : " Qualunque cosa deciderai di fare...qualunque cambiamento vorrai provare ad apportare alla qualità della tua vita ciò implicherà tanto un investimento quanto un rischio...".
Ahimè non c'è scampo Matteo.
Vorresti provare a perdere 10 Kg ?!'...
Dovrai investire tempo e risorse per fare della ginnastica...magari iscriverti ad una palestra...cercare / trovare e perseguire una dieta più appropriata...
Ti piacerebbe avere un rapporto amoroso migliore...più sano e duraturo ?!?...
Dovrai investire tempo e risorse perchè possa imparare come togliere energia negativa da quel rapporto e pompare energia positiva...propositiva.
Ti piacerebbe poter godere di un extrareddito derivante da una seconda attività oppure da un investimento azzeccato che ti rende un tot al mese ?!?...
Dovrai investire tempo e risorse per accrescere la tua istruzione finanziaria...cercare e trovare le persone che l'hanno fatto prima di te e poi chiedergli di insegnarti come loro hanno raggiunto l'obiettivo.
Ti piacerebbe avere dei figli più empatici ?!?...
Dovrai investire tempo e risorse per passare più tempo con loro, diventare un genitore più empatico e amorevole.
Potremmo andare avanti fino a domani ...il succo sarebbe sempre lo stesso : non è possibile alcun potenziale cambiamento senza la gioiosa volontà che questo accada e senza la volontà di investirci tempo e risorse.
I casi sono due : rimanere come si è con ciò che si ha e decidere che va bene così ( molti lo fanno e conducono una vita assolutamente rispettabile e degna di essere vissuta ).
Oppure decidere di provare a mettere mano a quelle parti della nostra vita che ci piacerebbe ( oppure che dovremmo , ndr )migliorare...cambiare...smontare per poi ricostruire.
Il bello della faccenda è che in entrambe i casi ...qualunque sia la decisione che uno prende il rischio c'è sempre !!!
Nel primo caso il non fare niente e decidere di rimanere così come si è e con ciò che si ha comporta il rischio che potrebbe arrivare il momento in cui la vita ti presenta il conto e non hai di che pagare...
Una salute che se n'è andata a farsi benedire...un rapporto amoroso ormai alla frutta...spese improvvise e impreviste e un conto incapace di farvi fronte...figli con i quali si convive ma certamente non è come avresti voluto...
E il rischio di darsi dell'imbecille per non essersi mai accorto che star fermo e non fare niente ha creato solo danni.
Anche nel secondo caso rischi...rischi eccome : rischi che nonostante aver investito tempo e risorse alla fine non cambia nulla lo stesso e magari tutto resta uguale.
Beh...premesso che se uno qualcosa fa...qualcosa alla fine lo ottiene ( lo ottiene eccome se è deciso ad arrivare ad un risultato !!! ) ma almeno non si rischia di arrivare a 50 anni e dirsi : "Che pirla sono stato...avrei potuto fare questo...avrei potuto provare a comportarmi così...avrei fatto meglio ad investire in istruzione finanziaria ecc.ecc e se l'avessi fatto forse oggi avrei di che pagare questo maledetto conto..."
Morale Matteo : non ho la benchè minima idea se la risposta che ti ho dato potrà o meno sodisfarti.
Mi sono limitato a condividere parte della mia personale esperienza nella speranza di essere utile così.
Credo che ognuno abbia le capacità per decidere da quale parte stare : se qualcosa di brutto nella mia vita è sucesso è perchè non ho mai fatto nulla per evitarlo ( tradotto...non ho mai investito nelle cose che avrei dovuto e potuto investire ) e se qualcosa di bello nella mia vita è successa è perchè in quella cosa ci ho investito ( tempo e risorse ).
Oggi so da che parte stare ( alla mia età forse un po' tardi...ma meglio un giorno da leone che 100 / 1000 da pecora ) e ti assicuro che non mi farò più fregare perchè ho imparato che il peggior rischio in assoluto è non fare niente...non investire niente...non provare a migliorare o accrescere niente in quelle cose che sarebbe stato invece straimportante investire.
Un abbraccio Matteo.

Gian

Wilma ha detto...

Condivido in pieno quanto scritto da Gian e aggiungo per Matteo:
non ti è stato fatto un esempio concreto con i 10000 € perché qualsiasi cosa ti venisse detta in proposito non sarebbe vera. Come???? Certo, non sarebbe vera per te, per la tua situazione e per quello che tu vorresti. Tu vorresti che saltasse fuori una tredicesima? Gian, può darsi, preferifebbe molto di più, quindi ti porterebbe un esempio in cui magari ti leccheresti le dita ma, nello scoprire che potresti anche rischiare molto, ti tireresti indietro. Questa proposta non corrisponderebbe a ciò che tu vuoi. Io, invece, può darsi che mi accontenterei di un quarto di tredicesima ma non sarei disposta a perdere nemmeno un centesimo. Anche questo non ti va perché vedresti un guadagno troppo risicato. Anche questo non corrisponderebbe a ciò che tu vuoi. Perché? Perché non sei tu a deciderlo e quindi non trovi il percorso che corrisponde ai tuoi desideri. Qui, ricordati, nessuno ti regala niente ma neanche da altre parti: se effettui una visita medica paghi la prestazione, se vai al cinema paghi il biglietto e così via... Io ho frequentato il corso Sapienza Forex e l'ho pure pagato (qualcuno penserà che è uno scandalo pagare una prestazione o una consulenza) e in cambio ho ricevuto una formazione che non ha prezzo. Sto costruendo un mio metodo di lavoro pensando al presente e al futuro. Il mio denaro me lo gestisco io, scegliendo ciò che a me pare la soluzione migliore ed ho stabilito io, grazie alla conoscenza datami, dove voglio arrivare con i miei 10000€, ben consapevole che non sarò esente dalla possibilità di errore (perdita). Ma anche per quella ci penso io, o meglio la stabilisco io e so che, in acque agitate, potrà entrare acqua nella mia barca, ma non potrò mai sprofondare.
E' l'augurio che faccio anche a te!

Anonimo ha detto...

Ottimo Wilma...anche se dalle mie parti non ho mai sentito di barche che "sprofondano" : dalle mie parti si dice che le barche "affondano" ( e con loro i loro passeggeri ).

In chiusura per Matteo - attaccandomi a quanto detto da Wilma - una primissima soluzione e a rischio zero ci sarebbe : richiedere a Sapienza Finanziaria i due ebook del tutto gratuiti relativi al Forex e all'aspetto psicologico nel trading.

Se non è un buon punto di partenza questo...

A meno che tu non l'abbia già fatto è ?!?...

Chiudo qui augurando a tutti Buone Feste e un 2012 stratosferico !

Gian

matteo ha detto...

Vi ringrazio delle risposte e per la sincerità,il consiglio più importante credo che sia la non illlusione e ho capito in pieno il concetto.La cosa più difficile è creare un dialogo con i conoscenti perchè vengo da una famiglia dove di certi argomenti non si è mai parlato e di conseguenza sono visti con negatività e paura.Comunque ho capito che meglio fare ed essere criticato che non fare nulla ed esserlo comunque.Vi auguro un Buon Natale e felice anno nuovo.

Anonimo ha detto...

Caro Matteo prendi nota di questo libro: "Come migliorare il proprio stato mentale, fisico e finanziario" di Anthony Robbins.

Il suo costo è di 11.90 euro.

Acquistalo e datti l'impegno di leggerne 5 paginette al giorno.

Ma non farlo da solo...leggilo assieme a questi tuoi conoscenti ( che siano i tuoi figli o tua moglie oppure la tua compagna : quelli che tu chiami "i tuoi conoscenti" ).

E non limitatevi a condividerne il contenuto ma provate a mettere in pratica quanto vi troverete...poco per volta...passo dopo passo...senza correre ...con calma.

Spegnete la tv per 10 m al giorno ( noi in casa lo facciamo subito dopo cena ) e provate a fare questa cosa che potrà sembrare "eretica" ...ma che infiniti benefici potrebbe darvi.

Se dici che il dialogo è la cosa più difficile...chissà che questa idea non possa essere l'inizio di qualcosa di nuovo e di infinitamente bello.

Provateci...credeteci...fatelo.

I problemi li abbiamo tutti...la differenza è tra voler provare a progredire oppure rimanere dove si è : e questa è una scelta alla quale abbiamo tutti libero accesso ( credo eh...).

Auguri a Te e grazie !!!

Gian