lunedì 12 marzo 2012

Dipendenti di banca, vendita, consulenza, stipendio, messaggi promozionali

In quei tempi, le banche investivano molto denaro in





pubblicità. In ogni filiale i clienti potevano trovare dépliant, brochure, pieghevoli e opuscoli in cui venivano decritti i vari servizi.


Alcune volte il dipendente consegnando l'opuscolo dava anche una "pacca sulla spalla" al cliente....






Generalmente, in questi documenti pubblicitari,  veniva evidenziata la parola "Consulenza" e c'era scritto, ad esempio: 


"In tutte le filiali del Gruppo .... mettiamo a disposizione il nostro servizio di consulenza grazie alla professionalità dei nostri consulenti".
Nell'ultima pagina veniva riportato che si trattava di "Messaggio Pubblicitario con finalità promozionale".


C'era da notare che coloro che la banca poteva permettersi di chiamare consulenti erano in realtà dipendenti che percepivano uno stipendio e non potevano essere consulenti ..... le brochure avrebbero dovuto contenere questa frase 
"In tutte le filiali del Gruppo .... mettiamo a disposizione il nostro servizio di vendita grazie alla professionalità dei nostri dipendenti che percepiscono un regolare stipendio indipendentemente dall'andamento dell'investimento proposto al cliente".




Chi ha orecchi, intenda!




Agli altri la crisi, a noi la sapienza finanziaria. 



 

2 commenti:

http://sapienza-finanziaria.com ha detto...

Per chi commenta (sensatamente; per sensatamente intendo anche critiche costruttive) potrebbero esserci dei vantaggi....

Chi ha orecchi, intenda!

Vi auguro una splendida giornata.

U. Marco Calì

http://sapienza-finanziaria.com ha detto...

http://www.sapienza-finanziaria.com/2012/04/dammi-6-giorni-e-ti-mostro-come.html