giovedì 29 marzo 2012

Ecco come in 13 ore e mezzo ho visto Milan Barcellona, guidato per 500 km leggendo un libro e visitato il Duomo di Milano.

Ieri ho letto un libro mentre guidavo per andare a Milano per vedere, con mio figlio Edoardo,


la partita Milan Barcellona. Un vero spettacolo, davvero. 


Sono andato a prendere mio figlio a scuola alle ore 13,30 e siamo partiti. Da dove abito (Monselice, provincia di Padova) a Milano ci sono circa 250 km di distanza.
Una volta partiti, ho detto a mio figlio di farsi un riposino, visto che la giornata era "lunga".


Mio figlio si è addormentato verso le ore 14 e io ho cominciato a leggere un libro. Guidavo io, eh.
Il libro che ho letto riguardava l'istruzione finanziaria.
Ritengo che sia fondamentale non smettere mai di istruirsi. Altre persone la pensano diversamente, altri la pensano come me, dipende.


E' stata una lettura abbastanza concentrata grazie al fatto che mio figlio dormiva ed io ho potuto leggere con calma, guidando fra l'altro.
Sì, non sono pazzo, ho letto il libro guidando


Grazie alla
tecnologia, infatti, è possibile leggere un libro perché esistono gli audiolibri. E l'audiolibro lo avevo caricato sull'Mp3, molto semplicemente.


Nell'epoca del www si possono fate tante cose che una volta non si potevano fare.
Tante persone passano diverso tempo in macchina per viaggiare e potrebbero sfruttare questo tempo per istruirsi: la macchina può diventare la tua università a 4 ruote, pensaci....


Una volta arrivato a Milano, ho parcheggiato la macchina e con mio figlio siamo stati al Duomo di Milano
Ritengo sia obbligatorio visitare tali bellezze.


Poi abbiamo fatto un rapido giro in centro e, quindi, ci siamo diretti a San Siro.


Rigorosamente, io ho mangiato un panino con salsiccia piccante, crauti, peperoni, cipolla e maionese mentre mio figlio ha mangiato un wurstell.


Siamo entrati allo stadio 




verso le ore 19, visto il riscaldamento










 e la partita, poi alle 23 siamo ripartiti. 


Una volta che mio figlio si è addormentato, ho riacceso l'Mp3 e ho finito di "leggere" il libro.


Siamo arrivati a casa poco dopo le due di notte!




Agli altri la crisi, a noi la sapienza finanziaria.










3 commenti:

riccardo ha detto...

A me non piace molto il calcio...comunque .Grandi!!
Vi auguro una bella giornata anche oggi

Riccardo

Andrea ha detto...

Certo che, MANGI LEGGERO EH??!?!haahha!alla faccia. :-))) io avrei digerito domani!

e' verissimo, oggi ci si puo' istruire sempre e comunque, in tantissimi modi, difficile trovare scuse

Buon trading
Andrea

http://sapienza-finanziaria.com ha detto...

Grazie Riccardo (c'è un contorno che ruota attorno alla partita che porta benefici a tante persone...).

Grazie Andrea (per il mangiare sono andato leggero, è vero! Per l'istruzione è come dici tu, non ci sono scuse ....).

Vi auguro una splendida giornata.

U. Marco Calì