sabato 31 marzo 2012

Prima Gheddafi, ora la Cina: i politici italiani sempre a 90° o alla pecorina





Questa mattina mi sveglio: c'è UNA BELLISSIMA GIORNATA DI SOLE. 


Passo davanti al telefonino e vedo che mi sono arrivati 2 sms:







il primo sms è dell mio socio Giulio Pasquini che è andato nel fine settimana a Londra per divertimento/affari;


 il secondo sms mi arriva dalla Tim e riporta la seguente informazione:
"Monti a Wen Jiabao: l'Italia e la Cina sono alleati strategici. Premier cinese: grazie alle riforme tornerete a crescere".


Ora non ho intenzione di fare mille discorsi, anche perché fuori c'è il sole e preferisco andare a fare una corsa all'aria aperta con i miei figli che stare a pensare ai vari personaggi di turno che "governano" l'Italia.


Monti va a fare affari in Cina: giusto o giusto? Bene, in Cina la maggior parte della popolazione vive nella miseria assoluta. Ci sono, ad esempio, 128.000.0000  (centoventotto milioni) di persone che vivono con meno di un dollaro. Il premier cinese forse non sarebbe meglio che pensasse un po' agli affari suoi?


La stessa situazione di oggi mi ha fatto venire in mente le visite e gli affari di Gheddafi con i politici italiani....


Poi all'improvviso il politico italiano (impegnato a dire: "c'è la crisi", "c'è la crisi", "c'è la crisi", "c'è la crisi") si accorgerà che in Cina la popolazione era sottomessa e si meraviglierà! Così come il politico italiano si è meravigliato quando ha scoperto che Gheddafi era un dittatore! 


I politici italiani (destra, sinistra, centro) SONO SEMPRE PRONTI A 90° quando c'è da prendere soldi.... in alcuni ambiti la posizione che il politico italiano (oramai uno scheletro) assume si potrebbe definire "posizione alla pecorina".





Chi ha orecchi, intenda!





Agli altri la crisi, a noi la sapienza finanziaria.






2 commenti:

Anonimo ha detto...

ora mai tutti gli italiani sono abituati a quella posizione a pecorina...io cmq sono tradizionalista e preferisco il missionario...

Suka Monty.

http://sapienza-finanziaria.com ha detto...

Come 6 giorni possono cambiare, in meglio, la tua vita!

http://www.sapienza-finanziaria.com/2012/04/dammi-6-giorni-e-ti-mostro-come.html

Auguro a tutti una splendida giornata.

U. Marco Calì