mercoledì 30 maggio 2012

Ecco perché da zero Elena, come Michael, è arrivata a gestire i suoi soldi senza andare dal promotore, dal consulente o dal dipendente di banca

Ecco la testimonianza di Elena, che di lavoro fa l'impiegata, dopo aver investito in istruzione finanziaria.
Elena NON aveva conoscenze specifiche sui mercati finanziari.
Elena voleva solo rendersi indipendente dal punto di vista finanziario senza dover andare in banca o dal promotore o dal consulente per gestire i propri soldi


Ci è riuscita?


Senti la sua testimonianza.









Agli altri la crisi, a noi la sapienza finanziaria


P.S. Anche Michael, che gioca in Serie A, non aveva conoscenze di mercati.
Michael ed Elena fanno due lavori "leggermente" diversi. Insieme, però, hanno la voglia di istruirsi dal punto di vita finanziario.
La maggior parte dei nostri partecipanti al Corso Sapienza Forex NON HA esperienza di finanza... è questo è un vantaggio. Chi ha orecchi, intenda!


P.P.S. Non hai nessuna competenza finanziaria. Anch'io non avevo nessuna conoscenza di finanza, pensa che facevo il barista! Comincia pian pianino, leggi intanto questo ebook. Te lo regalo io, eh.




16 commenti:

http://sapienza-finanziaria.com ha detto...

Un consiglio a tutte le persone che hanno dubbi se iscriversi al prossimo corso che parte il prossimo 17 luglio: sfruttate questo spazio per porre domande a chi proprio ha partecipato al corso, come Elena.
Sono sicuro che se ci sono domande serie tanti altri partecipanti saranno ben lieti di rispondere alle vostre domande.
I partecipanti sono proprio coloro che vi possono chiarire dubbi, perplessità, ecc.
Chiedete direttamente a loro.
Ovviamente, non ponete domande ironiche, siate chiari e avrete altrettanta chiarezza nelle risposte. Non risponderò io, chiaro o chiaro? Risponderanno proprio i partecipanti. A questo punto dovete fare solo delle domande.

Vi auguro una splendida giornata.

U. Marco Calì

http://sapienza-finanziaria.com ha detto...

E' più facile non fare nulla, nemmeno una domanda.... non è più utile, eh, anzi....

Chi ha orecchi, intenda!

U. Marco Calì

sanmarco ha detto...

Caro Marco...
da persona interessata al corso faccio una domanda magari un po' scomoda sicuro che riceverà una degna risposta...
Sono circondato da persone scettiche sul forex e sui mercati finanziari in genere... ho proposto ad altre persone di partecipare assieme a me al tuo corso ma tutti, alludendo al fatto che nessuno regala nulla a nessuno, mi hanno chiesto sempre la stessa cosa (ed io la giro a te):
"...chiedi a 'sto signore quanto guadagna col corso e quanto col forex e poi vedi dove sta l'affare e chi lo fa... svegliati!"

Un saluto,

Marco Sandri

http://sapienza-finanziaria.com ha detto...

Ciao Marco Sandri, grazie per il commento.

Allora, il consiglio che ti do è quello di allontanarti dalle persone negative.
Scrivimi all'email e ti indico un libro dove questi concetti sono spiegati molto bene.
Queste persone dandoti quei consigli pensano di farti un favore. Nella realtà sono persone piene di paura, persone che sono sempre disposte a criticare e sperano che la soluzione arrivi chissà da dove.
Io faccio il corso sul forex, perché ritengo di essere molto bravo in questo campo. Non faccio corsi di ceramiche (non sono bravo), non faccio corsi per imparare a fare l'imbianchino (non ho le competenze), non faccio corsi per imparare a usare il computer (non sono abbastanza bravo), non faccio tante altre cose.
Faccio questo corso sul forex da oltre 3 anni e le persone che vi partecipano hanno risolto i loro problemi sulla gestione del denaro: questo è l'aspetto fondamentale e di cui sono fiero.
Per quanto concerne i guadagni è inutile dare loro una risposta, credimi.
Chiedi che ti facciano vedere un loro estratto conto e un loro dossier titoli: queste persone stanno perdendo soldi, per questo dicono a te che io sono un ciarlatano, sono un pazzo,ecc.
Scrivimi all'email e ti indico il libro.
Ultimo consiglio: ti invito a fare delle domande a chi ha partecipato al corso per avere informazioni, non di chiedere un parere alle persone che non hanno partecipato.
Perché ti interessa il parere di chi non ha partecipato? Cosa ti possono dire? Ti diranno che fa schifo, che il forex è manipolato, ecc., in realtà queste persone stanno perdendo molti soldi.
Queste persone non partecipano al mio corso, ma non partecipano a nessun altro corso, credimi: per loro il mondo è tutto una fregatura.
Non va bene il mio corso, ok, ma che corsi propongono queste persone? Anche su altri settori, eh.
Non propongono nulla, in generale, aspettano, aspettano, aspettano, aspettano, sono come l'uomo del Vhs, di cui ho scritto un post nei giorni scorsi....

Ti auguro una splendida giornata.

U. Marco Calì

Anonimo ha detto...

Ciao Marco ( perdonami il tu ): sono Gianmauro...trader indipendente formato alla Sapienza Finanziaria e "responsabile" delle sessioni live pomeridiane.

Mi intrometto tra te e Marco Calì solo per confermarti che - secondo me - la tua domanda non solo non è "scomoda" ma che è invece assolutamente pertinente e lecita.

"Se decido di investire tempo e risorse perchè ho deciso di imparare a pescare voglio che coloro che mi insegneranno quest'arte siano come minimo degnissimi pescatori a loro volta..."

La tua osservazione non fa una piega!!!

Secondo me la migliore risposta a questa tua richiesta sarà quella che potrai darti te stesso quando - nel corso dei primi due mesi - sarai chiamato al nostro fianco.

In questi due mesi ti porteremo a pescare con noi...ti faremo vedere come noi montiamo le canne e come infiliamo l'esca migliore...ti faremo vedere come scegliamo la zona del fiume ideale e come pastureremo le potenziali prede.
Stando al nostro fianco avrai modo di vederci pescare davvero nella speranza che quel giorno lì i pesci saranno di bocca buona...se no sarà per il giorno dopo.
Stando con noi il tempo sufficiente avrai la possibilità di osservare da vicino quello che facciamo e quello che anche tu potresti fare e solo allora essere in grado di poter valutare di trovarti tra individui che di pesca se ne intendono oppure tra ciarlatani.

Non chiederci di farti vedere del pesce già bello pescato ( che potrebbe essere invece stato comprato alla pescheria dell'angolo tirandoti così in inganno )ma approfitta della possibilità che ti viene data di venire con noi e di farlo per un tempo spropositatamente lungo e più che sufficiente perchè possa cominciare a vederci chiaro.

Ma sappi che per farlo dovrai impegnarti...

Non ti basteranno le chiacchiere ma dovrai alzarti quando noi ci alziamo...rientrare quando noi rientriamo...sia che ci sia bello sia che venga giù un acqua da paura.



Dopo questi due mesi ( che ti saranno regalati ) e tante ore al nostro fianco avrai finalmente e concretamente le informazioni necessarie perchè possa valutare chi siamo e cosa otteniamo noi ma soprattutto cosa potresti fare tu nel trading ( non è detto che potrebbe piacerti davvero e potresti decidere che non fa per te giusto ?!?...).

Da lì in poi sarai davvero in grado di decidere autonomamente ( proprio come piace a noi ) e non sulla scorta di pensieri di terzi.

Mi auguro di poterti essere stato di aiuto nell'inquadrare al meglio il punto in cui ti trovi e di essere riuscito a proporti un qualcosa di razionale e onesto.

Ti do l'appuntamento in sala.

Ah...Calì...perdonami l'intrusione eh...

Gianmauro

sanmarco ha detto...

Vi ringrazio entrambi per i buoni consigli e le ottime risposte... ho avuto ciò che cercavo.

Grazie e a presto.

Marco S.

Wilma ha detto...

Sono contenta che tu abbia avuto ciò che cercavi. Sono sicura che se anche tu, come me l'anno scorso, parteciperai al corso, ti porterai appresso una serie di vantaggi (e migliorie finanziarie)... che ti ripagheranno dei soldi spesi (scusa, investiti) per il corso stesso. E nonostante tu guadagnerai e cambierai in meglio la tua vita (te lo auguro) ti troverai ancora le stesse persone di prima che ti metteranno in guardia! Magari ai loro occhi sarai anche tu un approfittatore... La storia si ripete, ma tu se sei convinto segui la tua strada. Giusta o sbagliata che sia, lo scoprirai da te (non credo tu sia così stupido da non capirlo)! Buona fortuna!

Giulio Pasquini - SAPIENZA FINANZIARIA ha detto...

Per Marco Sandri e per tutti i lettori...

Grazie dei vostri commenti.

Noi facciamo trading di professione. E non con i piccoli conti che può aprire una persona comune, ma facciamo trading per grosse società di Gestione Patrimoniale.

Io penso che un bravo professionista può insegnare bene la sua professione.
Non può insegnarla qualcuno che di quella professione non conosce nulla.

E la storia del "chi sa fa chi non sa insegna" è un'emerita cavolata. Come fa, chi non sa fare, ad insegnare? Cosa dovrebbe insegnare? Da quale pulpito dovrebbe mettersi ad insegnare... ?

Quando andate a scuola, o ci mandate i vostri figli... perché lo fate?
Perché c'è qualcuno di esperto che può insegnare loro qualcosa...

E perché se, invece di un corso di fisica, o di matematica, o di inglese, si segue un corso di trading non va più bene?

Dov'è la differenza?

Se qualcuno la conosce può dirlo, ma solo dopo aver provato i due mesi di GARANZIA con noi. Non prima.

Io, se ho la fortuna di avere qualcuno che mi insegna qualcosa, lo ringrazio perché questo qualcuno può farmi migliorare... Può insegnarmi qualcosa perché lui è già arrivato dove io voglio arrivare.

E una considerazione sul prezzo...

Su questo corso lavoriamo duramente per 6 mesi. Non lo fa nessun altro.
C'è uno staff che si fa in quattro per garantire a tutti il giusto livello di apprendimento (qualche sera fa Gianmauro ha tenuto una lezione di RECUPERO per coloro che non erano riusciti a seguire alcune lezioni).

Per accedere a tutto questo bastano 15 € a ora, per chi si iscrive entro il 10 giugno.

Un'ora di ripetizione di una qualsiasi materia scolastica costa il doppio come minimo... E qui i risultati mi sembrano anche un attimino più importanti per la vostra vita...

Il fatto è che noi non insegnamo per soldi. La nostra è una passione.
E visto che siamo bravi, possiamo anche insegnarla.

Iscrivetevi, provate i due mesi di garanzia...

Grazie per l'attenzione

Giulio Pasquini ha detto...

Ah, un'altra cosa...

Noi stessi ci formiamo in continuazione.

A marzo, io e Marco Calì, abbiamo seguito un corso da 2.500 € tenuto da veri esperti nel campo in cui volevamo migliorare.

Io, personalmente, ne farei altri 100 di corsi così, se mi dessero solo la metaà di quello che mi ha dato quel corso.

Se ti formi, se impari nuove cose, puoi ottenere risultati, altrimenti rimani sempre lì dove sei.

È una questione di scelte...

Diego ha detto...

Riporto quanto scrivi:

"Chiedi che ti facciano vedere un loro estratto conto e un loro dossier titoli: queste persone stanno perdendo soldi, per questo dicono a te che io sono un ciarlatano, sono un pazzo,ecc."

bravo...visto che sei così bravo dai l' esempio dimostrandolo. Pubblica il tuo estratto conto sui capital gain (certificato)...perchè sennò il tuo è solo "fumo".

Giulio Pasquini - SAPIENZA FINANZIARIA ha detto...

Diego, i nostri rendimenti sono pubblici da anni.

Pubblichiamo mese per mese le performance dei nostri sistemi di trading automatico.

E durante il corso, apriamo spesso e volentieri il suo conto di trading REALE per mostrare le operazioni che facciamo in manuale.

Certo, non per vantarci, come vorrebbe Lei, ma per uno scopo didattico.


Una domanda. Per lei, negli investimenti, il parametro più importante da valutare è il profitto?

Risponda per favore, perché c'è qualcosa che può imparare...

Auguro a tutti una STRAORDINARIA giornata!

sanmarco ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sanmarco ha detto...

Intervengo anch'io...

Giulio chiede: "Una domanda. Per lei, negli investimenti, il parametro più importante da valutare è il profitto?"

per me conta moltissimo il rapporto tra il profitto e la fatica in termini di stress che occorre ad ottenerlo... certo non posso negare che il profitto sia uno dei parametri fondamentali del lavoro di trader che vorrei andare a fare.

Magari sono stato un po' ristretto nelle risposte precedenti ma volevo proprio ringraziare Gianmauro per l'ottimo esempio fatto... Grazie!

Auguro anch'io a tutti quelli che hanno voluto rispondermi una splendida giornata.

Diego ha detto...

Giulio...da imparare c'è sempre....come anche l' essere onesti.
Di siti o sistemi di trading che riportano la performance è pieno il mondo, ma il più delle volte i dati sono "falsati".
Il "mostrare" parte di "performance" o salutarie operazioni in tempo reale od eseguite è pratica usata da molti (e spesso ci fanno figuracce)...ma è cosa ben diversa dal mostrare il resoconto certificato dei capital gain.
Il pubblicarlo non è questione di "vanto" ma unica dimostrazione della capacità personale. Un "professionista" (qualunque sia il suo settore) può anche "spacciarsi" per esperto...ma solo i suoi lavori certificano le sue capacità.

Negli investimenti il parametro più importante è il "profitto" (altrimenti non avrebbe senso la parola stessa). Il secondo (forse quello cui miravi tu) è la costanza nel tempo, almeno come media.

Michele ha detto...

A mio avviso Calì e il suo staff sono persone molto oneste. Io non ho mai visto una promessa di rendimenti, come invece succede in mille altri siti...

Per me il loro corso è il migliore in assoluto, e lo posso dire perché l'ho frequentato.

Si impara davvero il Trading,,, senza strategie già pronte.

La mia strategia l'ho costruita io, pensate... E proprio grazie ai loro insegnamenti.

Di cosa avete paura, voi che scrivete?

Giulio Pasquini - SAPIENZA FINANZIARIA ha detto...

Diego a me fa piacere parlare con Lei, ma sinceramente non so cosa voglia da noi.

Alle persone che conosciamo, ai nostri amici, ai nostri studenti, ai nostri clienti, diamo tutte le informazioni che vogliono perché siamo persone oneste e trasparenti.

Lei, che non si sa nemmeno chi sia e quale sia il suo vero nome, è già molto fortunato ad aver potuto usufruire del segnale di vendita su eurodollaro che abbiamo fornito in Settembre 2011 e che sta producendo un po' di guadagni, come dimostrato qualche giorno fa.

Lei ha eseguito quell'operazione quando l'abbiamo segnalata o si lamentava anche allora?

Quello era estratto della nostra piattaforma di trading, quindi un resoconto reale.

Poi se lei vuole credere che i nostri risultati siano veri o falsi non dipende da me, ma solo dalla sua paura, che la terrà bloccato per il resto della sua vita.

Ma se lascia andare per un attimo le sue ansie e le sue manie di persecuzione si renderebbe conto che se i nostri risultati fossero falsi saremmo sommersi da clienti e studenti che denuncerebbero questa cosa immediatamente sul blog.

E potrebbero farlo perché Marco Calì ha sempre dato a tutti la possibilità di esprimersi in modo libero, diversamente da quanto accade in molti altri siti su internet.

Invece si leggono solo testimonianze positive dalle persone che hanno provato. Poi ci sono le altre, come Lei, che non provando denigrano.

Infine le rispondo che se per Lei la cosa più importante è il profitto, non vale nulla nemmeno la costanza di risultati in media nel tempo, perché non potrà mai raggiungerla se parte da quella impostazione mentale.

È evidente che Lei sta bene così come sta e non le interessa imparare nulla... Sono molto felice per Lei.

Può anche non scrivere più su questa discussione, o almeno sappia che io non Le risponderò, perché non ho intenzione di dimostrare alcunché a chi non dimostra chi è, cosa fa, quanti anni ha, perché scrive commenti su questo blog, cosa ha da offrire al mondo e cosa vuole da noi.

Per cui La saluto e Le auguro un buon fine settimana.

Grazie Diego eh...