martedì 17 luglio 2012

Come mai si spende meno in Sardegna che in Veneto per le vacanze al mare? E stasera si riparte!

Sardegna e Abruzzo 2012



  Inizio con il dare un'occhiata al mare: che sia abbastanza pulita l'acqua?




                            Va beh, facciamo due palleggi a tennis.


Ma sì, dai, facciamo un bagnetto.
                                       


                     Chiamiamo a fare un bagnetto anche la vecchia!


Andiamo a fare un giretto a Porto Cervo (non c'era praticamente nessuno, la crisi....)  




              Facciamo un giretto con la barca per andare a vedere le isole di Spargi, Budelli e La Maddalena.


A La Maddalena i miei figli incontrano Giuseppe Garibaldi!




             Torniamo il giorno dopo in spiaggia: meglio rinfrescarsi con la sabbia!


Tornando dalla Sardegna mi fermo in Abruzzo a trovare il mio socio Giulio Pasquini, che è quello più grande dei tre nella foto, eh!




                E alla sera andiamo a festeggiare a Pescara (c'era tantissima gente, la crisi....)




Agli altri la crisi, a noi la sapienza finanziaria.




Ah, mi stavo dimenticando: stasera parte il nuovo corso online Sapienza Forex. 
Scopri l'offerta last minute.




P.S. Per andare in ferie in Sardegna ho speso meno che per andare a Sottomarina che si trova a pochi km da casa mia. E l'acqua del mare della Sardegna è un attimino più trasparente, solo un po', eh, rispetto a quella di Sottomarina....

1 commento:

Casa per vacanze lido di jesolo ha detto...

Congratulazioni per avere la possibilità di andare lì per una vacanza in famiglia. Le foto sono assolutamente incredibile!