martedì 25 settembre 2012

I falsari legalizzati


In quei tempi, nel 2012,c'erano dei falsari che stampavano

 titoli e il gregge partecipava alle aste pubbliche.

Il gregge era convinto che questa continua emissione fosse utile al Paese. Il gregge diceva "Se alle aste questi titoli di Stato vengono venduti vuol dire che la situazione è tranquilla".

Il gregge non si rendeva conto che questo meccanismo faceva aumentare, SPAVENTOSAMENTE, le tasse e le imposte.... ma questo il gregge, non lo poteva intendere, ovvio.

Chi ha orecchi, intenda!
 



Agli altri la crisi, a noi la sapienza finanziaria.

P.S. Lo hai fatto questo test?

1 commento:

lorenzo taddei ha detto...

Grande Marco!!!
Mi sembra incredibile che non si rendano conto che facendo così non fanno altro che somministrare morfina al moribondo. Bisogna essere ciechi, senza bastone nella notte per non vederlo!