mercoledì 7 agosto 2013

Lezione 1, Regole di Vita secondo U. Marco Calì. Ti sei impegnato/a verso l'eccellenza?




N. B. Se a questo post non seguono, come minimo 50 commenti, le altre Lezioni (in tutto sono Ventuno Lezioni) verranno fornite solo a pagamento. Ripeto: se non ci saranno, come minimo, 50 commenti a questo post chiunque vorrà avere le altre 20 Lezioni dovrà pagare....
Ah, commenti sensati, non cavolate varie. Chi ha orecchi, intenda!



Questo post contiene la Lezione 1 delle Regole di Vita di U. Marco Calì.

Si intitola: Ti sei impegnato/a verso l'eccellenza?

Seguiranno altre lezioni... (a pagamento o meno, a seconda dei commenti ricevuti).

Queste 21 lezioni (che sono molto brevi, ma focalizzate) possono cambiare la tua vita in 21 giorni!



Ecco la Lezione 1.

Titolo: Ti sei impegnato/a verso l'eccellenza?



L'ottimista è ambizioso.
L'ambizioso fa grandi sogni.

In ogni caso, tutti coloro che sono arrivati nel 10% al vertice del successo (in ogni settore) hanno cominciato nel 10% in fondo.

Chiunque abbia e ha avuto successo (in ogni settore) all'inizio andava male.

Se, quindi, vuoi avere successo devi avere prima l'insuccesso.

Vuoi sapere qual è il punto di svolta della tua vita?

Prendere una decisione

Ciò che divide la linea fra il tuo successo e il tuo insuccesso è la decisione che tu sarai la migliore o il migliore nel tuo settore.

E poi vai avanti come un treno a sostenere la tua decisione.

Può esserti di aiuto pensare sempre (o il maggior tempo possibile) a questo decisione e ripeterti "Sono il migliore! Sono il migliore! Sono il migliore!" . Ovviamente le donne devono ripetere: "Sono la migliore! Sono la migliore! Sono la migliore!"

Fine della Lezione 1.



Agli altri la crisi, a noi la sapienza finanziaria.


P.S. Questo ebook ti fa conoscere il mercato più grande al mondo!

5 commenti:

Marco Casprini ha detto...

Non vuoi cavolate tra i commenti, ma il tuo post cosa ti pare che sia?
Ma per favore...

Anonimo ha detto...

Forse lavora in banca questo signor Casprini?

Ardit ha detto...

Never Never Never Quit!

Grande Marco!

Ardit

Pierluigi ha detto...

Prendere una decisione.
considerare ogni insuccesso come un utile feedback per direzionarsi al meglio verso il proprio obiettivo.
Considerarsi il "migliore". Beh, preferisco "essere il meglio che posso" senza che la mia salita verso il successo non sia la discesa di qualcun'altro

Anonimo ha detto...

Peccato nn sentire anche le altre 20 lezioni. L'insuccesso delle persone deriva dal fatto che si cerca sempre di rimandare il momento in cui bisogna prendere delle decisioni.



Alberto