lunedì 10 marzo 2014

Il Networker che ha raggiunto la qualifica di Diamante più VELOCE DELLA STORIA (il Network Marketing o Multi-Level Marketing esiste dal 1934) ospite speciale al Seminario Nazionale della Sapienza Finanziaria, Milano 15/16 marzo


Il GREGGE magari sconsiglia il Network Marketing ma ci sono personcine (fra le quali Bill Gates, Donald Trump, Robert Kiyosaki, ecc.) che pensano che il Network Marketing sia utile....










In ogni caso, la qualifica di Diamante è l'obiettivo di qualsiasi persona che intraprenda l'attività del Network Marketing (o Multi - Level Marketing).


Solitamente chi ci arriva lo fa in tanti anni d'attività.


C'è chi lo fatto in 3 anni, chi in 2 anni, chi in qualche mese, chi addirittura in un giorno e poco più.


Come nel caso della persona che ha impiegato, per diventare Diamante, 34 ore e mezza.



E' il record, MONDIALE, assoluto. 



Il primato spetta a questa persona

Questa persona, che ha raggiunto la qualifica di Diamante in un Network Marketing (o Multi - Level Marketing) in 34 ore e mezza 

sarà ospite (e parlerà a tutto il pubblico presente)

al Seminario Nazionale della Sapienza Finanziaria (sicuramente ci sarà a Milano, il 15/16 marzo, vediamo se a Roma riuscirà ad esserci).

Se vuoi conoscere la sua storia (è una persona normalissima, eh) vieni al Seminario Nazionale della Sapienza Finanziaria.

Agli altri la crisi, a noi la sapienza finanziaria.


3 commenti:

U. Marco Cali ha detto...

Siccome c'è gente che dirà che il Network Marketing è una cazzata, ricordo che aziendine come la Coca Cola, la Gillette, usano il Netwok Marketing....

Chi ha orecchi, intenda!

U. Marco Calì

U. Marco Cali ha detto...

"Ma mi tocca alzarmi presto, devo fare della strada, non ho mica voglia di andare a sentire una persona che mi può insegnare come arrivare al successo. Sono una pecora, devo continuare a stare con il GREGGE, non posso andare al Seminario, non posso andare al Seminario, NON POSSO ANDARE AL SEMINARIO!!!!"

Così ragiona il 98% delle persone....

U. Marco Calì

Francesco Coco ha detto...

E solo averlo sentito parlare, una persona discreta che si scusa di non conoscere perfettamente la nostra lingua (invece noi che siamo nati qua non la sappiamo nemmeno!), e avergli stretto la mano ti mette addosso una carica che ti fa capire che anche tu puoi farcela!
Grazie infinite a Marco, Giulio e tutto lo staff!