mercoledì 28 gennaio 2015

Dipendenti bancari: oggi sono 350.000, ne resteranno 100.000 = 250.000 dipendenti delle banche a casa.

Questo è un articolo di oggi che ho letto nel giornale (attenzione, io non compro praticamente mai i giornali) che ho visto questa mattina al bar quando sono andato a bere una birra, ah no un caffè!!!!




Il 9 febbraio 2010 avevo scritto un post (nella seconda parte parlavo dei




 dipendenti bancari).


Chi può capire, capisca!


P.S. Se conoscete qualcuno che lavora (ancora per poco) in banca dite loro (anzi è un vostro dovere dirglielo) che possono partecipare al webinar 

< Retroscena Bancario>:

"Tutto quello che le Banche non Osano dire MAI

che si tiene giovedì 29 gennaio 2015 alle ore 21 e che possono seguire COMODAMENTE da un pc o da un tablet o dallo smartphone (per cui non possono accampare nessuna scusa: tutti i dipendenti bancari alle ore 21 non lavorano e tutti hanno uno smartphone o un pc o un tablet). 

Se vi dicono che non hanno tempo o che a loro non interessa (INTANTO VOI GLIELO AVETE DETTO E UN DOMANI QUESTA COSA GLIELA POTETE SEMPRE RICORDARE) vi consiglio di insultarli, con cortese gentilezza.

Poi magari si lamenteranno quando verranno cacciati a calci in culo, NON DA ME, ma semplicemente quando verranno cacciati a casa dal loro datore di lavoro, la banca ....

Le informazioni sul webinar sono qui.

Nessun commento: